Classe DateTimePicker
TOC
Comprimi il sommario
Espandi il sommario

Classe DateTimePicker

Aggiornamento: novembre 2007

Rappresenta un controllo di Windows che consente all’utente di selezionare la data e l’ora e di visualizzarle in un formato specificato.

Spazio dei nomi:  System.Windows.Forms
Assembly:  System.Windows.Forms (in System.Windows.Forms.dll)

[ClassInterfaceAttribute(ClassInterfaceType.AutoDispatch)]
[DefaultBindingPropertyAttribute("Value")]
[ComVisibleAttribute(true)]
public class DateTimePicker : Control
/** @attribute ClassInterfaceAttribute(ClassInterfaceType.AutoDispatch) */
/** @attribute DefaultBindingPropertyAttribute("Value") */
/** @attribute ComVisibleAttribute(true) */
public class DateTimePicker extends Control
public class DateTimePicker extends Control

Il controllo DateTimePicker viene utilizzato per consentire all’utente di selezionare una data e un’ora e per visualizzare tale combinazione nel formato specificato. È possibile limitare date e ore selezionabili impostando le proprietà MinDate e MaxDate.

È possibile modificare l’aspetto della parte del calendario gestita dal controllo impostando le proprietà CalendarForeColor, CalendarFont, CalendarTitleBackColor, CalendarTitleForeColor, CalendarTrailingForeColor e CalendarMonthBackground.

La proprietà Format imposta l’oggetto DateTimePickerFormat del controllo. La proprietà Format predefinita della data è DateTimePickerFormat.Long. Se la proprietà Format è impostata su DateTimePickerFormat.Custom, è possibile creare un proprio stile di formato impostando la proprietà CustomFormat e compilando una stringa di formato personalizzata. La stringa di formato personalizzata può essere una combinazione di caratteri di campo personalizzati e di altri caratteri. È possibile, ad esempio, visualizzare la data come "1 Giugno 2001 - Venerdì" impostando la proprietà CustomFormat su "dd MMMM yyyy - dddd". Per ulteriori informazioni, vedere Stringhe di formato di data e ora.

Per utilizzare un controllo pulsante di selezione, anche noto come controllo di scorrimento, per regolare il valore di data e ora, impostare la proprietà ShowUpDown su true. Il controllo calendario non visualizzerà la selezione quando il controllo viene selezionato. La data e l’ora possono essere modificate selezionando ogni elemento singolarmente e utilizzando i pulsanti con le frecce rivolte verso l’alto e verso il basso per modificare il valore.

Se è necessario formattare la data in modo personalizzato, ad esempio limitando la selezione a una data unica, è possibile utilizzare un controllo DateTimePicker anziché un controllo MonthCalendar. Utilizzando l’oggetto DateTimePicker si limiterà la necessità di convalidare ripetutamente dati di valori di data/ora.

Nota:

Il controllo DateTimePicker supporta anche i calendari gregoriani.

Attenzione:

Quando un oggetto DateTimePicker è associato a dati ed il valore di backup è stato modificato in null, il valore dell’oggetto DateTimePicker non verrà aggiornato e verrà mantenuto il valore precedente. Nei casi in cui è preferibile evitare un simile comportamento (ad esempio, utilizzando un set di controlli con associazione a dati per scorrere le pagine di un recordset) utilizzare l’evento Format della classe Binding per impostare l’oggetto DateTimePicker a un valore riconoscibile come null.

Nell’esempio di codice seguente viene creata una nuova istanza di un controllo DateTimePicker, che viene inizializzato. La proprietà CustomFormat del controllo è stata impostata. Inoltre, la proprietà ShowCheckBox è impostata in modo che venga visualizzato un oggetto CheckBox e la proprietà ShowUpDown è impostata in modo che il controllo venga visualizzato come pulsante di selezione, anche noto come controllo di scorrimento. Per eseguire questo esempio, incollare il codice riportato di seguito in un form e chiamare il metodo CreateMyDateTimePicker nel costruttore di form dell’esempio o il metodo di gestione eventi Load.

public void CreateMyDateTimePicker()
{
   // Create a new DateTimePicker control and initialize it.
   DateTimePicker dateTimePicker1 = new DateTimePicker();

   // Set the MinDate and MaxDate.
   dateTimePicker1.MinDate = new DateTime(1985, 6, 20);
   dateTimePicker1.MaxDate = DateTime.Today;

   // Set the CustomFormat string.
   dateTimePicker1.CustomFormat = "MMMM dd, yyyy - dddd";
   dateTimePicker1.Format = DateTimePickerFormat.Custom;

   // Show the CheckBox and display the control as an up-down control.
   dateTimePicker1.ShowCheckBox = true;
   dateTimePicker1.ShowUpDown = true;
}



public void CreateMyDateTimePicker()
{
    // Create a new DateTimePicker control and initialize it.
    DateTimePicker dateTimePicker1 = new DateTimePicker();

    // Set the MinDate and MaxDate.
    dateTimePicker1.set_MinDate(new DateTime(1985, 6, 20));
    dateTimePicker1.set_MaxDate(DateTime.get_Today());

    // Set the CustomFormat string.
    dateTimePicker1.set_CustomFormat("MMMM dd, yyyy - dddd");
    dateTimePicker1.set_Format(DateTimePickerFormat.Custom);

    // Show the CheckBox and display the control as an up-down control.
    dateTimePicker1.set_ShowCheckBox(true);
    dateTimePicker1.set_ShowUpDown(true);
} //CreateMyDateTimePicker


Qualsiasi membro static (Shared in Visual Basic) pubblico di questo tipo è thread-safe. I membri di istanza non sono garantiti come thread-safe.

Windows Vista, Windows XP SP2, Windows XP Media Center Edition, Windows XP Professional x64 Edition , Windows XP Starter Edition, Windows Server 2003, Windows Server 2000 SP4, Windows Millennium Edition, Windows 98, Windows CE, Windows Mobile per Smartphone, Windows Mobile per Pocket PC

.NET Framework e .NET Compact Framework non supportano tutte le versioni di ciascuna piattaforma. Per un elenco delle versioni supportate, vedere Requisiti di sistema di .NET Framework.

.NET Framework

Supportato in: 3.5, 3.0, 2.0, 1.1, 1.0

.NET Compact Framework

Supportato in: 3.5, 2.0

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2016 Microsoft