Skip to main content
Console di amministrazione speciale (SAC) e comandi SAC

Aggiornamento: gennaio 2005

Si applica a: Windows Server 2003, Windows Server 2003 R2, Windows Server 2003 with SP1, Windows Server 2003 with SP2

Console di amministrazione speciale (SAC) e comandi SAC

Tramite Console di amministrazione speciale (SAC) è possibile eseguire la maggior parte delle operazioni di ripristino e di gestione remota utilizzando una porta di gestione fuori banda. Per poter utilizzare SAC, il server deve funzionare almeno parzialmente.

Dopo aver abilitato Servizi di gestione emergenze, la funzionalità è sempre in esecuzione, tranne nel caso in cui i componenti di Servizi di gestione emergenze non siano stati caricati correttamente. Se i componenti di Servizi di gestione emergenze non vengono caricati correttamente, il server avvia la !Console di amministrazione speciale (!SAC). Per l'esecuzione delle operazioni di gestione è inoltre disponibile un insieme di comandi SAC.

Quando SAC è attivo, viene visualizzato il seguente messaggio:

SAC>

Per ulteriori informazioni, vedere Componenti di Servizi di gestione emergenze e !Special Administration Console (!SAC) e comandi !SAC.

Comandi SAC

Nella seguente tabella sono elencati i comandi SAC per operazioni di gestione remota.

 

Comando Descrizione

ch

Elenca tutti i canali.

cmd

Crea canali del prompt dei comandi di Windows. Per utilizzare un canale del prompt dei comandi, è necessario fornire credenziali di accesso valide. È necessario accedere a ciascuna istanza del prompt dei comandi.

crashdump

Genera manualmente un messaggio di errore di interruzione e crea un file di dettagli della memoria.

D

Esegue il dump del registro del kernel corrente.

F

Attiva o disattiva le informazioni generate dal comando di elenco dei processi, che visualizza solo processi oppure sia processi che thread.

I

Se non viene fornito alcun parametro, questo comando elenca le informazioni relative al protocollo IP (Internet Protocol). È possibile configurare i parametri IP per visualizzare o impostare l'indirizzo IP, la subnet mask e il gateway di una determinata periferica di interfaccia di rete fornendo il numero di rete, l'indirizzo IP e informazioni sulla subnet. Queste informazioni devono essere specificate nel seguente formato: <numerorete><indirizzoIP><subnet>

Id

Visualizza informazioni di identificazione relative al server.

K<PID>

Termina un determinato processo. PID è il numero di identificazione del processo specificato.

L<PID>

Riduce la priorità di un processo, e di tutti i processi figlio associati, al minimo livello possibile.

lock

Limita l'accesso ai canali del prompt dei comandi di Servizi di gestione emergenze. Per sbloccare un canale è necessario fornire credenziali di accesso valide.

M<PID><MB-allow>

Limita l'utilizzo della memoria da parte di un processo, e di tutti i processi figlio associati, a uno specifico numero di megabyte. MB è il numero di megabyte specificato.

P

Interrompe la visualizzazione dell'output del comando di elenco dei processi dopo un'intera schermata di informazioni.

R<PID>

Aumenta di un livello la priorità di un processo e di tutti i processi figlio associati.

restart

Riavvia il computer.

S

Se non viene fornito alcun parametro, questo comando visualizza la data corrente nel formato 24 ore. È possibile impostare l'orario di sistema specificando la data, ed eventualmente l'orario, nel seguente formato: gg/mm/aaaa hh:mm.

shutdown

Arresta il sistema. Utilizzare questo comando solo se è possibile essere fisicamente presenti al computer quando occorre riavviarlo.

T

Elenca i processi e i thread attualmente in esecuzione.

? o help

Elenca i comandi disponibili.

Comandi di gestione dei canali

Nella tabella riportata di seguito è elencato un sottoinsieme di comandi SAC disponibili per la gestione dei canali della porta fuori banda.

 

Comando Descrizione

ch

Elenca tutti i canali.

ch -si <n>

Passa al canale corrispondente al numero n specificato.

ch -sn <nome>

Passa al canale con il nome specificato.

ch -ci <n>

Chiude il canale corrispondente al numero n specificato.

ch -cn <nome>

Chiude il canale con il nome specificato.

<Esc><Tab>

Abilita il cambiamento dei canali.

<Esc><Tab>0

Torna al canale SAC.

ch -?

Visualizza la Guida dei comandi di gestione dei canali.