Table of contents
TOC
Comprimi il sommario
Espandi il sommario

Imposte ed esenzioni fiscali

Ultimo aggiornamento: 14/12/2016

Dato che Cloud Solution Provider è un canale per la rivendita di prodotti da parte dei partner, Microsoft non è sempre tenuta all'imposizione dell'IVA nelle fatture per i partner. Le regole variano in base a paese e/o area geografica. I partner sono invitati a rivolgersi al proprio consulente fiscale per registrare le esenzioni fiscali appropriate in base alla loro sede e a quella dei rispettivi clienti. Per contrassegnare il proprio account rivenditore Microsoft come esente da imposte, il partner deve inviare i certificati di esenzione a Microsoft.

Registrare un'esenzione fiscale

  1. Cerca il tuo ID Microsoft nel menu Dashboard > Impostazioni account > Profilo organizzazione.
  2. Cerca il tuo ID MPN nel menu Dashboard > Impostazioni account > Profilo partner.
  3. Crea un nuovo ticket di supporto. Nel menu Dashboard seleziona Ticket di supporto > Ticket Centro per i partner > Nuovo ticket.
  4. Compila il modulo. In Tipo di problema scegli Non è possibile gestire il profilo personale. Includi il tuo ID MPN e ID Microsoft nella descrizione.
  5. Dopo aver inviato il ticket, Microsoft ti invierà un'e-mail per ottenere altre informazioni. Allega la documentazione di supporto appropriata nella risposta per i certificati di esenzione IVA.

Informazioni dettagliate per specifici paesi o aree geografiche

Canada

La maggior parte dei rivenditori non è esente da GST/HST/QST. Per determinare se hai diritto all'esenzione e, in caso affermativo, quale documentazione devi fornire a Microsoft, rivolgiti al tuo consulente fiscale.

Per un esenzione BC PST, registra un'esenzione fiscale come descritto sopra. Fornisci il numero di BC PST oppure un Certificate of Exemption General completo e firmato.

Unione europea

Negli stati membri dell'Unione europea i partner devono fornire il numero di partita IVA valido per l'inversione contabile e la fatturazione appropriata. Il numero di partita IVA deve essere accettato come valido.

Microsoft non supporta crediti e rifatturazione, quindi prima di vendere qualsiasi sottoscrizione devi registrare il tuo numero di partita IVA nel Centro per i partner.

Inviare il tuo numero di partita IVA a Microsoft

  1. Nel Centro per i partner vai al menu Dashboard > Impostazioni account > Profilo di fatturazione partner.
  2. Nella sezione Dati finanziari seleziona Aggiorna.
  3. In Partita IVA azienda specifica il numero di partita IVA.
Stati Uniti

Tutti i rivenditori negli Stati Uniti devono fornire la documentazione di esenzione IVA entro 30 giorni dall'accettazione del contratto per i rivenditori Microsoft. Ogni stato ha certificati di esenzione diversi per la rivendita. Rivolgiti al tuo consulente fiscale per determinare la documentazione rilevante per la tua sede legale e gli stati registrati.

Tale documentazione può includere certificati di esenzione per la rivendita validi in più stati, ad esempio Streamline Sales and Use Tax Agreement Certificate of Exemption o MTC Uniform Sales & Use Tax Exemption Certificate.

Altri paesi/aree geografiche con imposizione fiscale

Per altre domande sul supporto delle esenzioni o dei rimborsi fiscali, richiedi supporto nel Centro per i partner. Microsoft ti contatterà per risolvere il problema nel giro di due settimane.

Altra documentazione fiscale

Il tempo di elaborazione dopo la generazione della fattura per le ricevute fiscali (per Taiwan o Corea) o DAF è in genere di due settimane.

Per altre esigenze di documentazione fiscale, richiedi assistenza al Centro per i partner.

© 2017 Microsoft