Table of contents
TOC
Comprimi il sommario
Espandi il sommario

Migliorare i tassi di adozione e soddisfazione

Ultimo aggiornamento: 14/12/2016

I nostri partner usano molte metriche per valutare la crescita delle loro attività e decidere dove concentrare gli investimenti. Il Centro per i partner può essere di aiuto fornendo dati che indicano se e come i clienti usano le licenze acquistate. Queste informazioni sono disponibili per i prodotti Office, incluso OneDrive for Business conteggiato insieme a SharePoint.

Puoi vedere i dati per tutti i tuoi clienti tramite il programma Cloud Solution Provider. Tieni presente che alcuni clienti possono acquistare licenze da altri partner o direttamente da Microsoft. In questi casi, vedrai il numero totale di licenze per tutti i partner. Per vedere solo le tue licenze, vai alle sottoscrizioni del cliente.

Trovare dati sulle licenze e gli utenti

Per un singolo cliente

  • Seleziona Clienti nel menu del Centro per i partner, scegli un cliente e quindi seleziona Informazioni sui clienti.

Per tutto il tuo portfolio

  1. Nel Dashboard del Centro per i partner scorri verso il basso fino alla sezione Analisi licenze Office.
  2. Scarica i dati di distribuzione e utilizzo per l'intero set dei tuoi clienti selezionando le opzioni per l'esportazione.

Terminologia:

  • Diritto: una licenza che l'utente è autorizzato a usare (non sospesa per frode o insolvenza, non aggiornata a una diversa licenza, non annullata dall'utente e così via)

  • Attivo: se l'utente con sottoscrizione ha usato il diritto per un'attività negli ultimi 28 giorni di calendario.

  • % distribuzione = licenze assegnate/licenze vendute

  • % utilizzo = diritti attivi/diritti totali

    In alcuni casi la percentuale di utilizzo risulta ingigantita, o maggiore del 100%. Ciò può verificarsi per vari motivi:

    • Ricambi del personale presso il cliente a causa dei quali la licenza è stata trasferita a un nuovo utente.

    • Se il cliente ha due sottoscrizioni per un SKU, ma una è nel periodo di tolleranza, disabilitata o ne è stato eseguito il deprovisioning, potrebbe essere registrato l'utilizzo attivo per i diritti in entrambe le sottoscrizioni durante il periodo di 28 giorni, ma solo una verrà conteggiata nel totale.

    • Se il cliente usa una sottoscrizione di prova, l'attività viene conteggiata ma la sottoscrizione non viene inclusa nei conteggi del totale dei diritti.

    • Se alcuni clienti usano Yammer molto di più di quanto autorizzato dalla loro licenza, i dati possono essere notevolmente distorti.

Passaggi successivi

Se ricevi molte richieste di assistenza e domande relative alle procedure, il numero di adozioni per il tuo account sono poche o cerchi opportunità di upsell, puoi considerare l'idea di offrire dei corsi di formazione. Insegnando ai tuoi clienti come usare al meglio il software per soluzioni cloud acquistato, probabilmente riscontrerai un aumento dei livelli di produttività e soddisfazione e una riduzione delle richieste di assistenza.

Problema: il tasso di adozione da parte degli utenti è basso e molte licenze non vengono usate.

Aspetti da considerare: è possibile che i clienti non comprendano il valore offerto dal software. Devi aiutarli a capire i modi in cui possono usarlo durante le loro giornate per semplificare attività che già svolgono o per promuovere nuovi modi per essere produttivi.

Cosa provare: case study, testimonianze degli utenti su scenari specifici, blog esplicativi o video.

Problema: il volume delle richieste di assistenza e delle domande relative alle procedure è elevato.

Aspetti da considerare: è possibile che i clienti non conoscano il software, la versione del prodotto oppure le attività da svolgere.

Cosa provare: puoi adottare la doppia strategia di offrire formazione (di persona o online) per aumentare le competenze generali del cliente, promuovendo al tempo stesso alcune delle opzioni self-service disponibili.

È consigliabile riprogettare il tuo sito di supporto in modo da includere anche le opzioni self-service descritte nell'argomento Supporto in autonomia dei clienti, oltre alle tue informazioni di contatto del supporto tecnico.

© 2017 Microsoft