Finestra di dialogo Leggi (Gestione risorse e plug-in)

Consente di recuperare dal database una copia di sola lettura dell'elemento selezionato e di inserirla nella cartella di lavoro. È anche possibile specificare una cartella differente in cui archiviare gli elementi recuperati.

Accesso alla finestra di dialogo

In Gestione risorse Visual SourceSafe scegliere Leggi ultima versione dal menu Versioni. Se si desidera recuperare una versione meno recente del file o del progetto, è possibile scegliere Leggi nella finestra di dialogo Cronologia di < nome>.

NoteNota

È possibile specificare se la finestra di dialogo Leggi verrà visualizzata tramite la scheda Finestre di dialogo all'interno della finestra di dialogo Opzioni SourceSafe.

In Visual Studio scegliere Controllo del codice sorgente dal menu File, quindi Leggi.

Elenco degli elementi dell'interfaccia utente per Gestione risorse Visual SourceSafe

Opzioni

Visualizza le opzioni avanzate Ora del file e Sostituisci file modificabile. È possibile specificare le impostazioni predefinite per le opzioni avanzate nella scheda File locali della finestra di dialogo Opzioni SourceSafe.

Sfoglia

Consente di passare a una cartella.

Struttura progetto (ignora cartelle di lavoro)

Solo per i progetti. Ignora le cartelle di lavoro per i sottoprogetti in un'operazione ricorsiva e crea una struttura progetto sul computer locale che rispecchia l'organizzazione dei progetti del database. Le impostazioni della cartella di lavoro per i singoli sottoprogetti verranno ignorate. Questa opzione è disponibile solo se si seleziona la casella di controllo Ricorsivo.

Rendi modificabile

Rimuove l'attributo di sola lettura dai file dopo il recupero.

OK

Esegue l'operazione di lettura.

Visualizza la finestra solo quando è premuto MAIUSC

Consente di non visualizzare questa finestra di dialogo, a meno che non si tenga premuto MAIUSC quando si sceglie il comando Leggi ultima versione.

Includi sottoprogetti

Solo per i progetti. Legge il progetto e tutti i sottoprogetti. Ciascun file di un sottoprogetto viene copiato nella rispettiva cartella di lavoro, che può essere una cartella posizionata in un percorso qualsiasi del computer locale o di un computer remoto accessibile. Per ignorare le impostazioni della cartella di lavoro e creare una struttura di cartella che rispecchi quella dei progetti del database, utilizzare l'opzione Struttura progetto.

Sostituisci file modificabile

Opzione avanzata. Consente di specificare l'effetto dell'operazione di lettura sui file modificabili della cartella di lavoro. Le opzioni disponibili sono:

Opzione Descrizione

Predefinito

Utilizza l'impostazione predefinita di Visual SourceSafe, ovvero Richiedi.

Richiedi

Visualizza una richiesta per ogni file che corrisponde a un file modificabile sul disco locale.

Sostituisci

Sostituisce i file modificabili locali con quelli recuperati dal database. Se un file selezionato è estratto, non è consigliabile scegliere questa opzione.

Ignora

Non recupera i file del database corrispondenti a file modificabili locali.

Unisci

Unisce la versione del file locale e quella presente nel database. Questa opzione è utile per assicurarsi di recuperare le modifiche di altri utenti e se il file è estratto. Se questa opzione è impostata ma il file non è estratto, tale file viene automaticamente trattato come se fosse stata impostata l'opzione Ignora.

Ora del file

Opzione avanzata. Consente di associare un'ora all'operazione di lettura. Le opzioni disponibili sono:

Opzione Descrizione

Predefinita

Utilizza l'impostazione predefinita per il database. Questa impostazione viene specificata nella scheda File locali della finestra di dialogo Opzioni SourceSafe.

Corrente

Consente di specificare la data e l'ora correnti.

Ultima modifica

Consente di specificare la data e l'ora dell'ultimo salvataggio dell'elemento.

Archiviazione

Consente di specificare la data e l'ora di archiviazione.

In

Indica il file e la cartella in cui viene recuperato il file. Per impostazione predefinita, il file viene recuperato nella cartella di lavoro, con lo stesso nome che ha nel database. È tuttavia possibile digitare una cartella e un nome file differenti oppure utilizzare il pulsante Sfoglia.

Elenco degli elementi dell'interfaccia utente per un plug-in di SourceSafe in Visual Studio

Colonne

Identifica le colonne da visualizzare e l'ordine in cui vengono visualizzate.

Confronta versioni

Apre la finestra di dialogo Opzioni differenze oppure Differenze progetto, che consente di confrontare un file selezionato con un altro file.

Visualizzazione semplice

Visualizza i file da recuperare come semplici elenchi sotto la rispettiva connessione del codice sorgente.

Nome

Visualizza i nomi degli elementi da recuperare. Gli elementi vengono visualizzati con le corrispondenti caselle di controllo selezionate. Se non si desidera recuperare un particolare elemento, deselezionare la relativa casella di controllo.

OK

Esegue l'operazione di lettura.

Opzioni

Visualizza le opzioni di lettura quando si fa clic sulla freccia a destra del pulsante. Le opzioni disponibili sono:

Opzione Descrizione

Aggiorna

Aggiorna l'elenco di elementi visualizzato.

Avanzate

Visualizza la finestra di dialogo Opzioni avanzate Leggi, che consente di selezionare le opzioni avanzate per il recupero.

Ordina

Cambia il tipo di ordinamento delle colonne visualizzate.

Visualizzazione struttura

Visualizza la gerarchia delle cartelle e dei file per gli elementi da recuperare.

Vedere anche

Mostra: