Windows Dev Center

Espandi Riduci a icona

UIElement.Visibility Property

Ottiene o imposta la visibilità di un oggetto UIElement. Un oggetto UIElement non visibile non viene sottoposto a rendering e non comunica le dimensioni desiderate al layout.

Sintassi


public Visibility Visibility { get; set; }


<uiElement Visibility="Visible"/>
-or-
<uiElement Visibility="Collapsed"/>

Valore della proprietà

Type: Visibility

Valore dell'enumerazione. L'impostazione predefinita è Visible.

Note

Un elemento dell'interfaccia utente il cui oggetto Collapsed è uguale a Visibility viene ancora caricato con il resto di XAML in una pagina ed è disponibile nell'albero di oggetti runtime.

Un elemento il cui oggetto Visibility è uguale all'oggetto Collapsed non è presente nell'interfaccia utente e non partecipa all'input o all'hit testing. Non sono neanche in una sequenza di tabulazione e non possono essere specifici, nemmeno a livello di codice. Se si desidera ancora l'input, lo stato attivo o l'hit testing, anziché impostare Visibility, utilizzare una Opacity pari a zero.

BooleanToVisibilityConverter

Uno scenario comune nelle app che utilizzano dati da un'origine dati consiste nell'identificare una proprietà dei dati o il modello di visualizzazione dei dati che controlla se questi ultimi devono essere visualizzati. Uno scenario correlato consiste nella scrittura di un modello che può alterare l'oggetto Visibility di una parte di un controllo in base a una proprietà booleana del controllo padre o di un'altra parte. Per semplificare la definizione di questo comportamento come parte di Binding, alcuni dei modelli di progetto predefiniti includono una classe di supporto BooleanToVisibilityConverter nella cartella Common. Per ulteriori informazioni su come utilizzare un convertitore di valori per un'associazione dati, vedere IValueConverter.

Esempi

Visibilità nello stato di visualizzazione come parte della definizione degli stati di visualizzazione per un controllo, talvolta è necessario modificare lo stato di Visibility di un oggetto in Collapsed. Gli stati di visualizzazione si basano sulle animazioni. Il tipo di valore della proprietà di Visibility è Visibility, un'enumerazione. Per animare valori che rappresentano enumerazioni, è necessario utilizzare un oggetto DiscreteObjectKeyFrame. Utilizzare questa tecnica anche per i valori booleani. Questo esempio di XAML mostra lo stato di visualizzazione che utilizza DiscreteObjectKeyFrame per modificare la visibilità.


<VisualState x:Name="Focused">
  <Storyboard>
    <ObjectAnimationUsingKeyFrames Storyboard.TargetName="FocusVisualElement" Storyboard.TargetProperty="Visibility" Duration="0">
      <DiscreteObjectKeyFrame KeyTime="0" Value="Visible"/>
    </ObjectAnimationUsingKeyFrames>
  </Storyboard>
</VisualState>

Requisiti

Client supportato minimo

Windows 8

Server supportato minimo

Windows Server 2012

Spazio dei nomi

Windows.UI.Xaml
Windows::UI::Xaml [C++]

Metadati

Windows.winmd

Vedere anche

UIElement
Guida introduttiva sulla definizione dei layout

 

 

Mostra:
© 2015 Microsoft