Proprietà TargetNullValue

Binding.TargetNullValue Property

Ottiene o imposta il valore utilizzato nella destinazione quando il valore dell'origine è null.

Sintassi


public object TargetNullValue { get; set; }


<Binding TargetNullValue="nullValueString" />



<Binding>
  <Binding.TargetNullValue>
    nullValue
  </Binding.TargetNullValue>
</Binding>


XAML Values

nullValueString

Una stringa che può essere convertita per fornire un valore per la destinazione Binding in XAML, nei casi in cui l'origine è null.

nullValue

Istanza dell'elemento oggetto che può fornire un valore per la destinazione Binding in XAML, nei casi in cui l'origine è null.

Valore della proprietà

Type: System.Object [.NET] | Platform::Object [C++]

Valore utilizzato nella destinazione di associazione quando il valore dell'origine è null.

Note

TargetNullValue può essere utilizzato per le associazioni che associano una raccolta e i dati di origine utilizzano null al posto delle informazioni mancanti solo in alcuni elementi. Può inoltre essere utilizzato in casi generici in cui i dati provengono da un database che utilizza valori null come informazioni di origine per indicare una situazione, ad esempio un record che richiede più informazioni dall'utente e non è completo nell'origine.

Esistono due modelli consigliati per utilizzare il comportamento di TargetNullValue in un Binding:

  • L'origine di associazione fornisce un valore distinto a cui si accede da un altro percorso. Questo valore funge da valore singleton che può sostituire qualsiasi valore null derivante da un elemento dati specifico nell'origine. Ad esempio:
    
    <Button Content="{Binding Path=NextItem, Mode=OneWay, TargetNullValue={Binding Path=NullValue}}" />
    
    
    di seguito, NullValue è il percorso del valore sostitutivo e fa riferimento a un'altra Binding.
  • Utilizzare le risorse per fornire un valore specifico all'applicazione nei casi in cui l'origine dati ha restituito null e non dispone di una proprietà appropriata in un altro percorso da utilizzare come valore di sostituzione. Ad esempio,
    
    <Button Content="{Binding Path=NextItem, Mode=OneWay, TargetNullValue={StaticResource AppStringForNullInAStringABinding}}" />
    
    
    di seguito, AppStringForNullInAStringABinding è una stringa di risorsa analoga a "(valore non disponibile)" che avvisa l'utente che dovrebbero essere presenti dei dati nella maggior parte dei dati ma questo particolare elemento non aveva tali dati dall'origine. Utilizzare le risorse per poter localizzare il valore.

FallbackValue è una proprietà simile con simili scenari. La differenza consiste nel fatto che un'associazione utilizza FallbackValue per i casi in cui Path e Source non vengono valutati nell'origine dati o se il tentativo di impostarli nell'origine con un'associazione bidirezionale genera un'eccezione. Utilizza TargetNullValue se Path viene valutato, ma il valore trovato è null.

Non è possibile impostare i valori di proprietà di un oggetto Binding dopo il collegamento dell'associazione a un elemento di destinazione e a una proprietà di destinazione. Se si tenta questa operazione, viene generata un'eccezione di runtime.

Requisiti

Client supportato minimo

Windows 8.1

Server supportato minimo

Windows Server 2012 R2

Spazio dei nomi

Windows.UI.Xaml.Data
Windows::UI::Xaml::Data [C++]

Metadati

Windows.winmd

Vedere anche

Binding
FallbackValue
Esempio di associazione dati XAML
Cenni preliminari sull'associazione dati

 

 

Mostra:
© 2016 Microsoft