App di Windows
Comprimi il sommario
Espandi il sommario

App per la scuola

Generalmente, insegnanti, genitori e studenti usano la tecnologia per vivacizzare lo studio. Esaminando gli scenari presentati in questo argomento, puoi trovare ispirazione per la progettazione di un'app per la scuola e imparare come viene applicato lo stile di progettazione Microsoft a queste app. Windows 8.1 include strumenti per sviluppatori e nuove scelte di progettazione che puoi usare per dare vita a esperienze con le app coinvolgenti per studenti, insegnanti, responsabili e altro personale.

Con le app per la scuola, è importante considerare contenuto, organizzazione della classe e gestione account, collaborazione, gestione ed esecuzione delle verifiche, coinvolgimento e accessibilità.

Contenuto

Quando progetti un'app per la scuola, pensa ai tipi di contenuto che fornirai ai tuoi destinatari e se questi ultimi useranno e/o creeranno il contenuto. I comuni scenari di contenuto per le app per la scuola includono:

  • Contenuto di curriculum e standard, libri di testo, raccolte ed esercitazioni con apprendimento automatico.
  • Gestione delle aule.
  • Valutazioni: test e quiz.
  • Strumenti didattici e organizzazione della classe.
  • Strumenti per la produttività progettati per gli studenti (scrittura, presentazione, organizzazione).

Kno Textbooks e Khan Academy sono entrambe app di contenuti per la scuola perfette per fornire agli utenti video e testi didattici interessanti da usare.

Cattura di schermata di Kno Textbooks

Kno Textbooks

Cattura di schermata di Khan Academy

Khan Academy

La funzione fondamentale dell'app Record Voice and Pen, di OakReFactory, è la creazione di contenuti. L'insegnante può registrare voce e appunti contemporaneamente e quindi salvare, esportare e condividere il contenuto.

Procedura di esportazione guidata di Record Voice and Pen

Una volta che l'utente ha interrotto la registrazione del video, una casella modale gli consente di selezionare le preferenze di esportazione.

Record Voice and Pen con accesso alla condivisione

Potrà quindi condividere il contenuto tramite l'accesso alla condivisione.

Un'altra app in cui la creazione di contenuti è particolarmente importante è Educ8 Teacher. Educ8 Teacher consente agli insegnanti di iniziare una lezione in classe e di scrivere su una lavagna virtuale. L'insegnante può quindi salvare il contenuto creato e riprenderlo in un secondo momento. Questa app è ideale per gli scenari in cui l'insegnante proietta il contenuto su uno schermo più grande davanti alla classe.

Matematica e geometria con Educ8 Teacher

Matematica per la prima elementare con Educ8 Teacher

Matematica applicata con Educ8 Teacher

Gestione e organizzazione della classe

Quando progetti la tua app, pensa a come vorresti che l'app fosse d'aiuto a insegnanti e studenti per la comunicazione asincrona e in tempo reale, la creazione e l'utilizzo dei contenuti e i controlli o le autorizzazioni. Gli elementi da considerare per la progettazione dell'app in termini di gestione e organizzazione della classe includono:

  • Organizzazione della classe

    Con organizzazione della classe si intende la gestione in tempo reale delle attività di classe. Considera se l'app verrà usata da utenti locali, utenti remoti o entrambi. Basa gli scenari di progettazione per l'organizzazione della classe sulle esigenze in tempo reale e sull'ubicazione fisica degli utenti. Ad esempio, relativamente all'app, le necessità di un docente che ha una classe piena di studenti potrebbero essere diverse da quelle di un altro che insegna a una classe di persone che studiano in remoto da tutto il mondo. Uno scenario comune per le esigenze di organizzazione della classe potrebbe essere quello dei test, descritto più in dettaglio in Valutazioni: gestione ed esecuzione di compiti, quiz e test. Un altro scenario da considerare è quello di una sessione di videochiamata o di chat in cui vengono scambiate domande e risposte in tempo reale con studenti, tutor e insegnanti.

  • Gestione degli account

    Prendi in considerazione più tipi di account per supportare i numerosi utenti che dovranno accedere alla tua app (ad esempio, insegnanti, responsabili, genitori e studenti) e i diversi elementi dell'interfaccia e contenuti che vuoi rendere disponibili per ogni tipo di account. Ad esempio, potresti aver bisogno che l'app fornisca funzionalità di creazione di contenuti per l'account di un insegnante e funzionalità di sola lettura per quello di uno studente. Puoi farlo nell'interfaccia utente, assegnando agli insegnanti funzionalità che gli studenti non hanno, come determinato dall'esperienza di accesso.

  • Fascia d'età e controllo genitori

    Poiché molte app per la scuola sono usate da persone con meno di 18 anni, considera attentamente le decisioni da prendere sui dati adatti all'età nell'app. A questo scopo, Microsoft indica le fasce d'età. Prima di caricare l'app in Windows Store, assicurati che la fascia d'età corrisponda al gruppo di età pertinente e di aver rispettato i criteri del grafico delle fasce d'età. Assicurati di inserire nell'app anche le impostazioni necessarie per il controllo genitori.

    GuruCool Preschool Puzzles

    "Parent settings" si trova nell'angolo in alto a sinistra e sulla barra dell'app in GuruCool Preschool Puzzles.

Collaborazione

Considera gli scenari in cui gli utenti potrebbero aver bisogno di collaborare e progetta un flusso utente che consenta i tipi di collaborazione che vuoi agevolare tramite la tua app. La collaborazione sarà in tempo reale o gli studenti vedranno le informazioni in momenti diversi?

Promethean ActiveEngage2 è un sistema di risposte virtuali in cui gli studenti rispondono alle domande e contribuiscono alle discussioni della classe in tempo reale. La progettazione dell'interfaccia li spinge a condividere le informazioni con l'insegnante o i compagni.

Promethean ActiveEngage2

Promethean ActiveEngage2 incoraggia la collaborazione in tempo reale.

Microsoft OneNote, Skitch ed Evernote sono app che facilitano la collaborazione perché permettono agli utenti di condividere gli appunti e di modificarli contemporaneamente. In questi casi, le app usano il contratto Condivisione per aiutare un utente a inviare un percorso di file, un documento o un riepilogo.

Valutazioni: gestione ed esecuzione di compiti, quiz e test

Se l'app include scenari di test e quiz, gli insegnanti potrebbero aver bisogno di stabilire dei vincoli o un limite di tempo per i test degli studenti o di limitare l'accesso ad altri contenuti (ad esempio, i video delle lezioni) nell'app mentre lo studente sta facendo un test. Se, ad esempio, l'app include gli orari delle lezioni, potresti volere che non siano disponibili per lo studente mentre sta facendo un test nell'app. BrainPOP è progettata in modo che un utente non possa accedere ai contenuti video durante lo svolgimento di un quiz. Inoltre, se esce dal quiz senza completarlo e prendere il voto, non può salvare le risposte e tornare al quiz senza ricominciarlo da capo.

Quiz di BrainPOP

Finestra di dialogo del quiz di BrainPOP

BrainPOP avvisa l'utente con una finestra di dialogo con messaggio, quando lascia un quiz prima della fine, e non salva le risposte se sceglie di uscire.

ABC School è un'app destinata a chi sta imparando a leggere che mostra cartoni animati con musica di sottofondo. I suoni e le animazioni forniscono feedback all'utente, per indicare se una risposta è giusta o sbagliata. Puoi pensare di implementare funzionalità di feedback come queste per mantenere viva l'attenzione dei tuoi utenti sull'attività in corso.

ABC School

Coinvolgimento

Windows offre diverse opportunità per i titoli e le notifiche in modo da aumentare e mantenere il coinvolgimento degli utenti. Tieni in considerazione queste opportunità quando progetti la tua app per la scuola:

  • Riquadri

    I riquadri animati sono un ottimo modo per accrescere e rinnovare il coinvolgimento per la tua app. Considera questi scenari per l'uso dei riquadri animati nelle app per la scuola:

    • Incoraggiare gli studenti a ripassare gli argomenti in cui hanno difficoltà.
    • Ricordare agli studenti i prossimi compiti, quiz e test.
    • Ricordare agli insegnanti di completare le valutazioni o di far avere agli studenti i risultati dei compiti consegnati di recente.

    Se la tua app è per lo più basata sul contenuto, tra le opportunità di usare i riquadri animati c'è anche quella di mostrare allo studente l'argomento del giorno, come in BrainPOP .

    Riquadro di BrainPOP

    BrainPOP usa i riquadri animati per far sapere agli utenti quale sia l'argomento del giorno.

    Se la tua è un'app per la pubblicazione come NOOK, puoi inviare un aggiornamento per ricordare a un utente il contenuto che ha letto o sta leggendo o per fargli sapere di un nuovo eBook su un argomento che sta studiando o a cui è interessato.

    Riquadro di Nook

    NOOKricorda agli utenti che cosa hanno letto di recente nei riquadri animati.

    I riquadri grandi offrono tutto lo spazio necessario per aggiungere più aggiornamenti dinamici contemporaneamente o per visualizzare lo stato di un utente in una rappresentazione grafica. Ad esempio, GuruCool Preschool Puzzles può implementare una versione più piccola del grafico dello stato in un riquadro grande per incoraggiare bambini e genitori a completare un argomento.

    Grafico dello stato di GuruCool Preschool Puzzles

    Preschool Puzzles può implementare una versione del precedente grafico dello stato in un riquadro grande per incoraggiare un utente a completare un argomento.

    I riquadri secondari sono punti di ingresso perfetti in una sezione di un'app a cui l'utente è interessato. Riduce il numero di passaggi necessari per passare a una sezione. Se, ad esempio, uno studente avesse bisogno di controllare l'orario delle lezioni, un riquadro secondario che collega alla pagina dell'orario delle lezioni gli consentirebbe di aprire l'orario con un clic o un tocco.

  • Notifiche

    Potresti arricchire i riquadri animati con notifiche negli scenari con contenuti soggetti a limiti di tempo, come un test imminente o la data di scadenza di un compito. Le notifiche possono catturare maggiormente l'attenzione rispetto ai riquadri animati, quindi cerca di usarle negli scenari più importanti (come la scadenza imminente di un test o di un compito) per evitare che la tua app sembri "fastidiosa". Valuta se offrire all'utente le opzioni per scegliere i tipi di notifiche che vuole ricevere in modo che senta di avere più controllo sull'interazione con l'app.

Accessibilità

All'inizio del processo di progettazione, considera come tutti i tipi di studenti interagiranno con il contenuto e quali requisiti audio e video dovrai tenere presenti per la tua app. Ci sono diversi scenari di accessibilità da considerare durante la fase dello sviluppo dell'app in cui scegli il tipo di progettazione. Per la scuola, i requisiti di accessibilità più importanti sono:

  • Requisiti audio

    Windows è dotato dell'Assistente vocale Microsoft, un'utilità per la lettura dello schermo che legge ad alta voce il testo visualizzato e descrive gli eventi. Ottimizzare la tua app per Microsoft Narrator e altre utilità per la lettura dello schermo rappresenta un buon modo per assicurarti che l'app sia accessibile per gli utenti con problemi di vista o non vedenti. Testa la tua app per vedere se è ottimizzata per l'accessibilità in XAML o HTML. Per il corretto funzionamento delle utilità per la lettura dello schermo, tutti gli elementi dell'interfaccia utente dell'app devono essere contrassegnati da un'etichetta appropriata indicante nome, ruolo, descrizione, stato, posizione o altre informazioni pertinenti. Ottimizzare il codice XAML o HTML in modo che le utilità per la lettura dello schermo possano determinare gli elementi di base dell'interfaccia utente richiede relativamente poche ore di sviluppo e migliora considerevolmente l'esperienza per gli utenti con qualsiasi capacità.

  • Requisiti video

    Per creare un'esperienza visiva migliore e accessibile per tutti gli utenti, includi nella tua app sottotitoli codificati e sottotitoli per immagini e video. Per migliorare la leggibilità del testo nella tua app, è consigliato un contrasto elevato del testo rispetto allo sfondo sia per il codice XAML che per il codice HTML. Per essere considerata accessibile, la tua app deve avere un rapporto minimo di contrasto della luminosità di 4,5:1 rispetto allo sfondo. Per agevolare gli utenti con problemi di daltonismo, negli scenari in cui i colori servono a comunicare informazioni, ricorri ad alternative come testo, forme e icone.

  • Interazioni tramite tastiera e input alternativi

    Le persone potrebbero usare svariati modi per interagire con la tua app: tocco, tastiera, mouse e penna sono i più comuni. Se l'app è ludica, probabilmente viene riconosciuto un controller o i movimenti 3D.

    Più alto è il numero di funzionalità di accessibilità tramite tastiera nella tua app, più facilmente gli studenti saranno in grado di capire i contenuti dell'app e di completare i compiti. Supporta le interazioni tramite tastiera abilitando i tasti di scelta rapida, consentendo l'attivazione di elementi con il tasto INVIO o BARRA SPAZIATRICE e permettendo agli utenti di navigare usando le frecce e/o il tasto TAB. Puoi sovrascrivere l'ordine di tabulazione predefinito impostando una proprietà degli indici di tabulazione in XAML o in HTML.

    Una volta che hai progettato la tua app in modo che sia accessibile, assicurati di contrassegnarla come accessibile prima di inviarla a Windows Store.

Fasce d'età ed enti di classificazione
Esempio di riquadri per l'app
Elenco di controllo per l'accessibilità
Definizione della visione
Linee guida per l'accessibilità
Linee guida per le barre dell'app
Linee guida per i controlli di accesso
Linee guida per la condivisione di contenuto
Linee guida per i riquadri
Linee guida per le notifiche di tipo avviso popup
Esempio di controllo AppBar HTML
Presentazione delle app di Windows Store
Microsoft Narrator
Esempio di app di origine per la condivisione di contenuto
Esempio di app di destinazione per la condivisione di contenuto
Test dell'accessibilità dell'applicazione (HTML)
Test dell'accessibilità dell'applicazione (XAML)
Esempio di notifiche di tipo avviso popup
Strumenti
Linee guida per l'esperienza utente delle app di Windows Store
Esperienza e interfaccia utente
Esempio di controllo AppBar XAML

 

 

Mostra:
© 2018 Microsoft