Aggiunta di versioni di prova, prodotti in-app e annunci
Linguaggio: HTML | XAML

Aggiunta di versioni di prova, prodotti in-app e annunci (HTML)

[ Questo articolo è rivolto agli sviluppatori per Windows 8.x e Windows Phone 8.x che realizzano app di Windows Runtime. Gli sviluppatori che usano Windows 10 possono vedere Documentazione aggiornata ]

Scopo

La tua app di Windows Runtime può usare il supporto per app gratuite, versioni di prova (con limiti di tempo o funzionalità limitate), app a pagamento e prodotti in-app per offrire ai clienti la possibilità di provare le app gratuitamente e scegliere quella più adatta alle loro esigenze. Gli argomenti inclusi in questa sezione illustrano come integrare queste funzionalità nella tua app.

Per altre informazioni sui diversi modelli di business supportati da Windows Store, vedi Pianificare la realizzazione di profitti. Per dettagli sulle tariffe di Windows Store e su come ricevere i profitti realizzati dalla tua app, vedi Come ottenere i pagamenti.

Contenuto della sezione

ArgomentoDescrizione

Creare una versione di prova dell'app

Se gli utenti possono usare la tua app gratuitamente per un periodo di prova, puoi progettarla in modo da escludere o limitare alcune funzionalità durante quel periodo. Puoi anche abilitare alcune funzionalità, come banner o filigrane, da visualizzare solo durante il periodo di prova, prima che l'utente acquisti l'app.

Abilitare gli acquisti di prodotti in-app

La tua app può offrire prodotti e funzionalità che i clienti possono acquistare direttamente dall'app. Qui viene mostrato come abilitare tali offerte nella tua app.

Abilitare gli acquisti di prodotti di consumo in-app

Puoi offrire prodotti di consumo in-app, ovvero articoli che possono essere acquistati, usati e acquistati di nuovo, tramite la piattaforma commerciale dello Store, per fornire ai clienti un'esperienza di acquisto sicura e affidabile.

Come gestire un catalogo di prodotti in-app di grandi dimensioni

Con Windows 8.1 e Windows Phone 8.1 viene introdotta una nuova soluzione per le app che offrono cataloghi di prodotti in-app grazie alla quale si supera l'attuale limitazione di 200 articoli prevista dallo Store per ogni account per sviluppatore. Questa soluzione permette di creare poche voci di prodotto per specifiche fasce di prezzo, ognuna in grado di rappresentare centinaia di prodotti in un catalogo.

Uso delle ricevute per verificare gli acquisti di prodotti

Ogni transazione di Windows Store che si conclude con l'acquisto di un prodotto può facoltativamente restituire una ricevuta per la transazione. Queste ricevute offrono informazioni sul prodotto elencato e i costi al cliente.

L'accesso a queste informazioni consente di supportare scenari in cui l'app deve verificare che un utente abbia acquistato l'app o abbia effettuato acquisti di prodotti in-app da Windows Store. Considera ad esempio un gioco che offre contenuti scaricati. Se l'utente che ha acquistato il contenuto del gioco vuole usarlo su un altro dispositivo, devi verificare che l'utente possieda già il contenuto. Ecco come.

Aggiunta di annunci alle app con Microsoft Advertising

Usa le tue app di Windows per ottenere profitti includendo annunci pubblicitari di Microsoft Advertising. Con le seguenti risorse puoi:

  • Integrare facilmente annunci video e banner nelle tue app.
  • Massimizzare i ricavi dalla pubblicità in-app sfruttando le potenzialità di più reti pubblicitarie in competizione in tempo reale per la distribuzione di annunci alle tue app.
  • Includere funzionalità per definire il target degli annunci in modo da offrire gli annunci più pertinenti ai tuoi utenti.

 

 

 

Mostra:
© 2016 Microsoft