Linguaggio: HTML | XAML

Requisiti per l'accesso all'account Microsoft (HTML)

Applies to Windows and Windows Phone

Con le app di Windows Runtime puoi permettere agli utenti di effettuare l'accesso e la disconnessione con i propri account Microsoft, in modo che le tue app possano accedere ai dati degli utenti in servizi cloud Microsoft come Outlook.com e Microsoft OneDrive.

Applica queste linee guida quando progetti l'esperienza di accesso e disconnessione della tua app, in modo da offrire un'esperienza utente coerente con quella di altre app di Windows Runtime. Queste linee guida ti consentono inoltre di proteggere i dati degli utenti nell'app.

Importante  L'esercitazione in questo argomento illustra un'app di Windows Store. Puoi anche aggiungere servizi Microsoft a un'app di Windows Phone Store. Dato che l'interfaccia utente di Windows Phone non supporta i riquadri a comparsa, tuttavia, devi usare le pagine in un'app di Windows Phone Store per implementare le funzionalità per le quali vengono usati i riquadri a comparsa in questo argomento.

Panoramica

Per l'accesso ai dati degli utenti da servizi cloud Microsoft come Outlook.com e OneDrive, è necessario che gli utenti effettuino l'accesso con il proprio account Microsoft e forniscano il consenso per l'accesso dell'app ai dati richiesti. Per proteggere i dati degli utenti da altri utenti del PC, l'app di Windows Store deve inoltre fornire un meccanismo di disconnessione dall'app. In questo argomento viene descritto come fare.

Importante  Se l'app non consente agli utenti di disconnettersi, potrà accedere ai loro dati ogni volta che aprono l'app dall'account computer con cui hanno effettuato il primo accesso. Anche se questa funzionalità risulta utile per gli utenti che non condividono mai il computer o non lo smarriscono, presenta una potenziale vulnerabilità della sicurezza se il computer viene usato da altri utenti o viene rubato. Per questi motivi, l'app di Windows Store deve sempre indicare quando viene effettuato l'accesso a un account utente e fornire l'opzione per la disconnessione.
Nota  Se l'account computer dell'utente è associato a un account Microsoft, l'utente non può disconnettersi dall'account Microsoft dall'interno dell'app. Ciò deve avvenire solo su computer personali e non in computer condivisi.

In questi passaggi viene fornita una descrizione generale sui modi in cui l'app può accedere alle informazioni del profilo dell'utente. Per istruzioni dettagliate, vedi Come usare servizi Microsoft nelle app.

  1. Inizializza l'API JavaScript con una chiamata a WL.init()

    L'app deve chiamare WL.init() una volta in ogni pagina in cui usi le funzioni del Live SDK.

    Per semplificare questo aspetto, è possibile tenere le funzioni che chiamano Live SDK in un singolo file.

  2. Aggiungi i comandi per le impostazioni all'app

    Aggiungi queste due voci nel riquadro Impostazioni dell'app.

    • Account

      Il comando Account del riquadro Impostazioni visualizza il riquadro a comparsa in cui gli utenti possono effettuare l'accesso e la disconnessione dal loro account Microsoft.

    • Informativa sulla privacy

      Il comando Privacy nel riquadro Impostazioni visualizza il riquadro a comparsa contenente l'informativa sulla privacy della tua app.

    Questa immagine illustra un riquadro delle impostazioni a cui sono stati aggiunti in modo esplicito questi comandi. Se l'app include altre impostazioni, puoi anche includere le funzionalità di accesso e disconnessione o l'informativa sulla privacy in un riquadro a comparsa delle impostazioni con altre voci correlate. L'aspetto essenziale è che le impostazioni siano disponibili e individuabili all'interno dell'app.

    Cattura di schermata della scheda Impostazioni creata con l'esempio di codice

  3. Fornisci un'informativa sulla privacy

    Per altre info, vedi Criteri per Windows e Windows Phone Store.

  4. Consenti l'accesso dell'utente

    L'app può eseguire tale operazione automaticamente all'avvio oppure solo quando l'utente deve accedere ai dati archiviati in servizi cloud Microsoft come Outlook.com e OneDrive.

    Importante  Per offrire un'esperienza sicura e coerente, usa solo il controllo di accesso di Windows 8 illustrato qui.

    Cattura di schermata dell'interfaccia utente di accesso all'account Microsoft

    Se l'utente non ha già concesso all'app l'autorizzazione di accesso ai dati del profilo, potrà farlo in questa schermata.

    Cattura di schermata dell'interfaccia utente di richiesta di consenso

  5. Consenti la disconnessione dell'utente

    Valuta come verrà usata l'app. Se accede ai dati che l'utente potrebbe ritenere riservati, devi prevedere la disconnessione automatica dell'utente per evitare accessi non autorizzati. Se invece l'app viene usata in un ambiente più sicuro, puoi consentire all'utente di disconnettersi manualmente mediante il comando Account delle impostazioni.

    Se l'account computer dell'utente è associato a un account Microsoft, l'utente non può disconnettersi dall'account Microsoft dall'interno dell'app. Ciò deve avvenire solo su computer personali e non in computer condivisi.

    Importante  

    Gli utenti devono essere sempre informati se l'app è connessa o meno al loro account Microsoft.

  6. Visualizza lo stato di accesso nell'interfaccia utente dell'app

    Aggiungi un tipo di indicazione nell'interfaccia utente dell'app per mostrare agli utenti se hanno effettuato l'accesso e se l'app può accedere ai loro dati.

    Nota  È importante che l'app informi gli utenti quando hanno effettuato l'eccesso. Questo risultato si può ottenere semplicemente visualizzando il nome dell'utente oppure elencando elementi provenienti dai dati archiviati nel servizio cloud Microsoft. Se ad esempio l'app visualizza le foto dell'utente archiviate in OneDrive, potrebbe mostrare un elenco di foto quando l'utente ha effettuato l'accesso e un messaggio quando è necessario che lo effettui.

Argomenti correlati

Come usare servizi Microsoft in un'app
Live SDK

 

 

Mostra:
© 2015 Microsoft