Windows Dev Center

Integrazione dei contratti selettore file (app di Windows Runtime)

Le app possono usare la selezione file per fornire ad altre app file, percorsi di salvataggio e perfino aggiornamenti grazie all'integrazione rispettivamente dei contratti Selezione apertura file, Selezione salvataggio file e Aggiornamento file nella cache.

Funzionamento delle selezioni file

Tramite la selezione file, la tua app può accedere ai file e alle cartelle presenti in tutto il sistema dell'utente. Quando chiami la selezione file, l'utente può esplorare il sistema e le altre app per selezionare i file (o le cartelle). Dopo che l'utente ha selezionato i file o le cartelle, la tua app riceve tali selezioni come oggetti StorageFile e StorageFolder. A questo punto la tua app può manipolare le cartelle e i file selezionati usando tali oggetti. Per altre informazioni sull'accesso ai file, vedi l'argomento relativo ad accesso ai file e autorizzazioni.

Puoi anche usare la selezione file per consentire all'utente di selezionare file e cartelle dall'app tramite la selezione file. I file selezionati dalle app tramite la selezione file vengono trattati come file del file system, in quanto anch'essi vengono restituiti come oggetti StorageFile. Ciò consente all'utente dei selezionare i file dall'app per usarli in un'altra app. Se ad esempio l'app è una raccolta di foto, puoi fornire le immagini in modo che l'utente possa usare l'app per selezionarle e modificarle in un editor di foto.

Se vuoi che l'app fornisca accesso ai file, a un percorso di salvataggio e/o ad aggiornamenti di file in altre app, la tua app deve partecipare ai contratti associati come Selezione salvataggio file, Selezione apertura file e Aggiornamento file nella cache. Puoi partecipare a questi contratti dichiarandoli nel manifesto dell'app e aggiungendo interfaccia utente o codice di integrazione con tali contratti.

Ecco un diagramma che illustra il funzionamento della selezione file per connettere un'app come un editor di foto (l'app chiamante) ai file forniti da un'app di raccolta foto (l'app fornitrice) in modo che l'utente possa selezionare i file da quest'ultima.

Diagramma che mostra il processo per cui un'app riceve da un'altra app un file da aprire e la selezione file funge da interfaccia tra le due app.

Partecipazione ai contratti di selezione file delle app

Procedura: Guida introduttiva: Accesso a file con selezione file
Riferimenti: Windows.Storage.Pickers.Provider namespace
Esempio: esempio di contratti di selezione file

Consentire l'accesso ai file

Potresti ad esempio usare selezione file per fornire file ad altre app se la tua app offre una visualizzazione unica e preziosa di tali file o se gli utenti non possono accedere facilmente ai file in altri modi. Puoi consentire agli utenti di esplorare e selezionare i file forniti dalla tua app tramite una finestra di selezione file aderendo al contratto di selezione dei file da aprire. Se la tua app aderisce a questo contratto, l'utente potrà selezionare la tua app dall'elenco dei percorsi in alto a sinistra nella cornice di selezione file. Quando l'utente seleziona la tua app, in selezione file verranno caricate tutte le modifiche da te apportate alla cornice, oltre a una pagina da te progettata per visualizzare i file che l'utente può esplorare e selezionare.

Acquisizione schermo di una selezione file con l'area centrale evidenziata per mostrare dove verrà caricata la pagina dell'app.

Questa cattura di schermata è stata modificata per mettere in evidenza l'area centrale di una selezione file e mostrare dove verrà caricata la pagina di visualizzazione dei file della tua app.

 

Un'app di musica potrebbe permettere all'utente di esplorare e selezionare i file in base all'artista o al titolo dell'album, indipendentemente da come sono organizzati i file nel sistema dell'utente. Oppure un'app raccolta foto potrebbe permettere all'utente di esplorare e selezionare file che non sono presenti nel sistema, ma sono invece ospitati da un servizio Web come Facebook o Flickr.

Se non vuoi consentire all'utente di esplorare e selezionare i file con la tua app mediante una finestra di selezione file, hai comunque la possibilità di consentire la condivisione dei file dalla tua app integrando il contratto di condivisione dell'origine. Per ulteriori informazioni su come aderire al contratto di condivisione dell'origine, vedi Come condividere file.

Fornire un percorso di salvataggio

Potresti ad esempio usare la selezione file per consentire all'utente di usare la tua app come percorso di salvataggio dei file, se la tua app connette l'utente a un servizio che ospita file o se pensi che l'utente vorrà salvare un certo numero di file per poterli aprire e modificare nella tua app in un secondo tempo. Puoi consentire all'utente di salvare i file nella tua app aderendo al contratto della finestra di selezione dei file da salvare. Se la tua app aderisce a questo contratto, l'utente potrà selezionare la tua app dall'elenco dei percorsi in alto a sinistra nella cornice di selezione file quando usa una selezione file per salvare un file. Quando l'utente seleziona la tua app, in selezione file verrà caricata una pagina da te progettata per visualizzare il percorso di salvataggio della tua app (compresi i file e/o le cartelle esistenti).

Schermata di una selezione file con l'area centrale evidenziata per mostrare dove verrà caricata la pagina dell'app.

Questa schermata è stata modificata per mettere in evidenza l'area centrale di selezione file e mostrare dove verrà caricata la pagina con il percorso di salvataggio della tua app (nella cattura di schermata è visualizzata una pagina di app per Microsoft OneDrive).

 

Un'app che connette l'utente con i file ospitati su Facebook o OneDrive potrebbe consentire l'uso dell'app come percorso di salvataggio. In tal modo l'utente potrà caricare facilmente i file che devono essere ospitati. Oppure un'app che consente all'utente di modificare i file audio potrebbe consentire l'uso dell'app come percorso di salvataggio. In tal modo l'utente potrà creare una coda di file audio che vuole modificare alla successiva apertura dell'editor.

Consentire ad altre app di usare la tua come percorso di salvataggio dei file è utile quando l'utente utilizza file e cartelle, ma lo è meno quando si tratta di insiemi di dati di dimensioni più ridotte, ad esempio un URL o una selezione di testo. In questi casi, l'accesso alla condivisione o i comandi Copia e Incolla sono la scelta migliore. Esistono comunque molte situazioni in cui è utile il supporto sia dell'accesso alla condivisione che del salvataggio. Immagina ad esempio un utente che vuole archiviare un file tramite un servizio di archiviazione su cloud come OneDrive. In questo caso, sia l'accesso alla condivisione che il salvataggio sono scelte ugualmente valide. In conclusione, devi considerare il modo in cui l'utente interagisce con l'app e supportare i contratti e le funzionalità corrispondenti alle sue aspettative e che offrono la migliore esperienza complessiva. Per ulteriori informazioni su come integrare il contratto di condivisione della destinazione, vedi Guida introduttiva: Come ricevere contenuto condiviso. Per ulteriori informazioni sull'uso di comandi di copia e incolla, vedi Guida introduttiva: Concetti di base degli Appunti.

Suggerimento  Se la tua app funge da percorso di salvataggio, dovresti consentire anche l'accesso ai file della tua app aderendo al contratto della finestra di selezione dei file da aprire.

Fornire aggiornamenti di file in tempo reale

Potresti fornire aggiornamenti di file se la tua app viene usata per connettere e/o gestire un repository centrale dei file dell'utente. Se aderisci al contratto di aggiornamento dei file nella cache, la tua app potrà eseguire aggiornamenti sui file del repository e fornire aggiornamenti per versioni locali dei file del repository. Se la tua app aderisce a questo contratto e rileva un aggiornamento che richiede l'intervento dell'utente, selezione file caricherà una pagina da te progettata per ottenere le informazioni necessarie dall'utente.

Un'app di archiviazione remota, ad esempio OneDrive o DropBox, potrebbe fornire aggiornamenti delle versioni locali di un file per assicurare all'utente la disponibilità della versione più recente del file nel relativo repository, oppure potrebbe aggiornare un file del repository se l'utente ne salva una nuova versione.

Suggerimento  Se la tua app fornisce aggiornamenti di file, dovrebbe fornire anche un percorso di salvataggio e l'accesso ai file aderendo rispettivamente al contratto della finestra di selezione dei file da salvare e al contratto della finestra di selezione dei file da aprire.

Argomenti correlati

Accesso a dati e file
Esempi
selezione file, esempio
esempio di contratti di selezione file
Riferimenti
Windows.Storage.AccessCache namespace
Windows.Storage.Pickers namespace
Windows.Storage.Pickers.fileOpenPicker class
Windows.Storage.Pickers.fileSavePicker class
Windows.Storage.Pickers.Provider namespace
Condivisione
Come condividere file
Guida introduttiva: Come ricevere contenuto condiviso
Uso di selezioni file
Guida introduttiva: Accesso a file con selezione file
Come salvare file tramite selezioni file
Linee guida ed elenco di controllo per selezioni file

 

 

Mostra:
© 2015 Microsoft