We recommend using Visual Studio 2017

ClickOnce Security and Deployment

 

Per la documentazione più recente di Visual Studio 2017 RC, vedere Documentazione di Visual Studio 2017 RC.

ClickOnce è una tecnologia di distribuzione che consente di creare applicazioni basate su Windows ad aggiornamento automatico che possono essere installate ed eseguite con un'interazione minima da parte dell'utente. Visual Studio fornisce un supporto completo per la pubblicazione e l'aggiornamento di applicazioni distribuite con la tecnologia ClickOnce, a condizione che i progetti siano stati sviluppati con Visual Basic e Visual C#. Per informazioni sulla distribuzione di applicazioni Visual C++, vedere Distribuzione ClickOnce per applicazioni Visual C++.

La distribuzione ClickOnce risolve tre problemi principali della distribuzione:

  • Difficoltà di aggiornamento delle applicazioni. Con la distribuzione tramite Microsoft Windows Installer, ogni volta che un'applicazione viene aggiornata, l'utente può installare un aggiornamento, sotto forma di file con estensione msp, e applicarlo al prodotto installato. La distribuzione ClickOnce consente invece di fornire gli aggiornamenti in modo automatico. Vengono scaricate solo le parti dell'applicazione che sono state modificate e quindi l'applicazione completa aggiornata viene reinstallata da una nuova cartella affiancata.

  • Impatto sul computer dell'utente. Con la distribuzione tramite Windows Installer le applicazioni sono spesso basate su componenti condivisi, con il conseguente rischio di conflitti di versione. Nella distribuzione ClickOnce, invece, ciascuna applicazione è indipendente e non può interferire con le altre.

  • Autorizzazioni di sicurezza. Nella distribuzione tramite Windows Installer sono necessarie autorizzazioni amministrative e agli utenti sono imposte limitazioni relative all'installazione. La distribuzione ClickOnce consente invece di eseguire l'installazione anche a utenti senza privilegi di amministratore, concedendo solo le autorizzazioni di sicurezza dall'accesso di codice necessarie per l'applicazione.

In passato, a causa di questi problemi, gli sviluppatori preferivano talvolta creare applicazioni Web anziché applicazioni basate su Windows, rinunciando a un'interfaccia utente avanzata a favore della semplicità di installazione. La distribuzione di applicazioni mediante ClickOnce consente di ottenere il meglio di entrambe le tecnologie.

Per applicazione ClickOnce si intende qualsiasi applicazione Windows Presentation Foundation (xbap), Windows Form (exe), console (exe) o una soluzione Office (dll) pubblicata mediante la tecnologia ClickOnce. È possibile pubblicare un'applicazione ClickOnce in tre modi diversi: da una pagina Web, da una condivisione file di rete o da un supporto, ad esempio un CD-ROM. Un'applicazione ClickOnce può essere installata nel computer di un utente finale ed eseguita localmente anche quando il computer è offline, oppure può essere eseguita in modalità solo online senza essere installata in modo permanente nel computer dell'utente finale. Per ulteriori informazioni, vedere Choosing a ClickOnce Deployment Strategy.

Le applicazioni ClickOnce possono essere autoaggiornanti, ossia possono verificare la presenza di versioni più recenti non appena disponibili e sostituire automaticamente gli eventuali file aggiornati. Lo sviluppatore può specificare il comportamento dell'aggiornamento e l'amministratore di rete può controllare anche le strategie di aggiornamento, ad esempio contrassegnando un aggiornamento come obbligatorio. Sia l'utente finale che l'amministratore possono inoltre eseguire il ripristino di una versione precedente. Per ulteriori informazioni, vedere Choosing a ClickOnce Update Strategy.

Poiché le applicazioni ClickOnce sono isolate, è impossibile che l'installazione o l'esecuzione di un'applicazione ClickOnce interrompa le applicazioni esistenti. Le applicazioni ClickOnce sono autonome; ogni applicazione ClickOnce viene installata in una cache per utente, per applicazione sicura e da questa eseguita. Le applicazioni ClickOnce vengono eseguite nelle aree di sicurezza Intranet o Internet. Se necessario, possono richiedere autorizzazioni di sicurezza elevate. Per ulteriori informazioni, vedere Protezione di applicazioni ClickOnce.

La sicurezza ClickOnce principale è basata su certificati, criteri di sicurezza dall'accesso di codice e la richiesta di attendibilità ClickOnce.

Certificati

I certificati Authenticode sono utilizzati per verificare l'autenticità dell'editore dell'applicazione. Tramite Authenticode per la distribuzione dell'applicazione, ClickOnce impedisce che un programma pericoloso figuri come programma legittimo proveniente da una fonte definita e attendibile. Facoltativamente, i certificati possono essere utilizzati anche per firmare l'applicazione e i manifesti della distribuzione al fine di dimostrare che i file non sono stati alterati. Per ulteriori informazioni, vedere ClickOnce e Authenticode. I certificati possono inoltre essere utilizzati per configurare i computer client in modo che dispongano di un elenco di editori attendibili. Se un'applicazione proviene da un editore attendibile, può essere installata senza alcuna interazione da parte dell'utente. Per ulteriori informazioni, vedere Cenni preliminari sulla distribuzione di applicazioni attendibili.

Sicurezza per l'accesso al codice

La sicurezza dall'accesso di codice consente di limitare l'accesso alle risorse protette da parte del codice. Nella maggior parte dei casi, è possibile scegliere le aree Internet o Intranet locale per limitare le autorizzazioni. Utilizzare la pagina Sicurezza in Progettazione progetti per richiedere l'area adatta per l'applicazione. È inoltre possibile eseguire il debug di applicazioni con autorizzazioni limitate per emulare l'esperienza dell'utente finale. Per ulteriori informazioni, vedere Sicurezza dall'accesso di codice per applicazioni ClickOnce.

Richiesta di attendibilità ClickOnce

Se l'applicazione richiede più autorizzazioni di quante ne consenta l'area, è possibile che venga richiesto all'utente finale di stabilirne l'attendibilità. L'utente finale può decidere se applicazioni ClickOnce quali le applicazioni Windows Form, le applicazioni Windows Presentation Foundation, le applicazioni console, le applicazioni browser XAML e le soluzioni Office siano da considerarsi attendibili ai fini dell'esecuzione. Per ulteriori informazioni, vedere How to: Configure the ClickOnce Trust Prompt Behavior.

L'architettura principale di distribuzione ClickOnce è basata su due file manifesto XML: un manifesto dell'applicazione e uno di distribuzione. I file sono utilizzati per descrivere il percorso dal quale vengono installate le applicazioni ClickOnce, il modo e il momento in cui vengono aggiornate.

Pubblicazione di applicazioni ClickOnce

Nel manifesto dell'applicazione viene descritta l'applicazione vera e propria, inclusi gli assembly, le dipendenze e i file da cui è costituita, oltre alle autorizzazioni necessarie e al percorso in cui saranno disponibili gli aggiornamenti. Il manifesto dell'applicazione viene creato dallo sviluppatore mediante la Pubblicazione guidata di Visual Studio o lo strumento per la generazione e la modifica di manifesti (Mage.exe) di Windows Software Development Kit (SDK). Per ulteriori informazioni, vedere How to: Publish a ClickOnce Application using the Publish Wizard.

Nel manifesto di distribuzione viene descritta la distribuzione dell'applicazione. Sono inclusi il percorso del manifesto dell'applicazione e la versione dell'applicazione da eseguire nei client.

Distribuzione delle applicazioni ClickOnce

Una volta creato, il manifesto di distribuzione viene copiato nel percorso di distribuzione, che può essere un server Web, una condivisione file di rete o un supporto quale un CD. Anche il manifesto dell'applicazione e tutti i file dell'applicazione vengono copiati nel percorso specificato nel manifesto di distribuzione, che può corrispondere al percorso di distribuzione o può essere un percorso differente. In caso di utilizzo della Pubblicazione guidata di Visual Studio, le operazioni di copia vengono eseguite automaticamente.

Installazione di applicazioni ClickOnce

Dopo la distribuzione nell'apposito percorso, gli utenti finali possono scaricare e installare l'applicazione facendo clic su un'icona che rappresenta il file del manifesto di distribuzione su una pagina Web o in una cartella. Nella maggior parte dei casi viene visualizzata una semplice finestra di dialogo di conferma, dopodichè l'installazione prosegue e l'applicazione viene avviata senza altri interventi da parte dell'utente. Nei casi in cui l'applicazione richiede autorizzazioni elevate, o se l'applicazione non è firmata con un certificato attendibile, viene richiesto all'utente di concedere l'autorizzazione prima di proseguire con l'installazione. Sebbene le installazioni ClickOnce siano per utente, in presenza di prerequisiti che richiedono privilegi di amministratore potrebbe essere necessaria l'elevazione dell'autorizzazione. Per ulteriori informazioni sulle autorizzazioni elevate, vedere Protezione di applicazioni ClickOnce.

I certificati possono essere considerati attendibili a livello di computer o di impresa, così da consentire l'installazione senza alcuna notifica delle applicazioni ClickOnce firmate con un certificato attendibile. Per ulteriori informazioni sui certificati attendibili, vedere Cenni preliminari sulla distribuzione di applicazioni attendibili.

L'applicazione può essere aggiunta al menu Start dell'utente e al gruppo Installazione applicazioni nel Pannello di controllo. A differenza di altre tecnologie di distribuzione, non viene aggiunto alcun elemento nella cartella Programmi né nel Registro di sistema e non sono richiesti diritti amministrativi per l'installazione.

System_CAPS_ICON_note.jpg Nota

È inoltre possibile impedire che l'applicazione venga aggiunta al menu Start e al gruppo Installazione applicazioni, esattamente come per un'applicazione Web. Per ulteriori informazioni, vedere Choosing a ClickOnce Deployment Strategy.

Aggiornamento di applicazioni ClickOnce

Quando gli sviluppatori creano una versione aggiornata dell'applicazione, generano un nuovo manifesto dell'applicazione e copiano i file in un percorso di distribuzione, che in genere corrisponde a una cartella di pari livello della cartella di distribuzione dell'applicazione originale. L'amministratore aggiorna il manifesto di distribuzione in modo da puntare al percorso della nuova versione dell'applicazione.

System_CAPS_ICON_note.jpg Nota

Per l'esecuzione di queste operazioni è possibile utilizzare la Pubblicazione guidata di Visual Studio.

In aggiunta al percorso di distribuzione, il manifesto di distribuzione contiene anche un percorso di aggiornamento (una pagina Web o una condivisione di file della rete) dove l'applicazione verifica la presenza di versioni aggiornate. Le proprietà Publish di ClickOnce vengono utilizzate per specificare quando e con quale frequenza l'applicazione deve verificare la disponibilità di eventuali aggiornamenti. È possibile specificare il comportamento dell'aggiornamento nel manifesto di distribuzione oppure presentare una serie di opzioni nell'interfaccia utente dell'applicazione mediante le API di ClickOnce. Le proprietà relative alla pubblicazione possono inoltre essere utilizzate per rendere obbligatori gli aggiornamenti o per eseguire il rollback a una versione precedente. Per ulteriori informazioni, vedere Choosing a ClickOnce Update Strategy.

Programmi di installazione di terze parti

È possibile personalizzare il programma di installazione ClickOnce per installare componenti di terze parti insieme all'applicazione. È necessario disporre del package ridistribuibile (file EXE o MSI) e descriverlo con un manifesto del prodotto indipendente dalla lingua e un manifesto di pacchetto specifico della lingua. Per ulteriori informazioni, vedere Creazione di programmi di avvio automatico.

Nella tabella seguente vengono illustrati gli strumenti che è possibile utilizzare per generare, modificare, firmare e rifirmare i manifesti dell'applicazione e della distribuzione.

StrumentoDescrizione
Pagina Sicurezza, Progettazione progettiConsente di firmare i manifesti dell'applicazione e della distribuzione.
Pagina Pubblica, Progettazione progettiConsente di generare e modificare i manifesti dell'applicazione e della distribuzione per applicazioni Visual Basic e Visual C#.
Mage.exe (Strumento per la generazione e la modifica di manifesti)Consente di generare i manifesti dell'applicazione e della distribuzione per applicazioni Visual Basic, Visual C# e Visual C++.

Consente di firmare e rifirmare i manifesti dell'applicazione e della distribuzione.

Può essere eseguito da script batch e dal prompt dei comandi.
MageUI.exe (Manifest Generation and Editing Tool, Graphical Client)Consente di generare e modificare i manifesti dell'applicazione e della distribuzione.

Consente di firmare e rifirmare i manifesti dell'applicazione e della distribuzione.
GenerateApplicationManifest TaskConsente di generare il manifesto dell'applicazione.

Può essere eseguito da MSBuild. Per ulteriori informazioni, vedere MSBuild Reference.
GenerateDeploymentManifest TaskConsente di generare il manifesto della distribuzione.

Può essere eseguito da MSBuild. Per ulteriori informazioni, vedere MSBuild Reference.
SignFile TaskConsente di firmare i manifesti dell'applicazione e della distribuzione.

Può essere eseguito da MSBuild. Per ulteriori informazioni, vedere MSBuild Reference.
Microsoft.Build.Tasks.Deployment.ManifestUtilitiesConsente di sviluppare un'applicazione personalizzata per generare i manifesti dell'applicazione e della distribuzione.

Nella tabella seguente viene indicata la versione di .NET Framework richiesta dai vari browser per supportare le applicazioni ClickOnce.

BrowserVersione di .NET Framework
Internet Explorer2.0, 3.0, 3.5, 3.5 SP1, 4
Firefox2.0 SP1, 3.5 SP1, 4

ClickOnce Deployment on Windows Vista
Publishing ClickOnce Applications
Protezione di applicazioni ClickOnce
Deploying COM Components with ClickOnce
Building ClickOnce Applications from the Command Line
Debugging ClickOnce Applications That Use System.Deployment.Application

Mostra: