Questa documentazione è stata archiviata e non viene gestita.

Classe XmlNodeChangedEventArgs

Aggiornamento: novembre 2007

Spazio dei nomi:  System.Xml
Assembly:  System.Xml (in System.Xml.dll)

public class XmlNodeChangedEventArgs : EventArgs
public class XmlNodeChangedEventArgs extends EventArgs
public class XmlNodeChangedEventArgs extends EventArgs

Nel codice C# seguente viene illustrato come utilizzare il gestore eventi:

 //Add a new event handler.
 XmlDocument doc = new XmlDocument();
 doc.NodeInserted += new XmlNodeChangedEventHandler(NodeInsertedHandler);
 //Define the event handler.
 void NodeInsertedHandler(Object src, XmlNodeChangedEventArgs args)
 {
  Console.WriteLine("Node " + args.Node.Name + " inserted!!");
 }
t2xcbaa7.alert_note(it-it,VS.90).gifNota:

Se un'operazione è costituita da più azioni, ne risulteranno più eventi. Una chiamata ad AppendChild, ad esempio, potrebbe rimuovere il nodo accodato dal nodo padre precedente. In tal caso verrà visualizzato un evento NodeRemoved seguito da un evento NodeInserted.

System.Object
  System.EventArgs
    System.Xml.XmlNodeChangedEventArgs

Qualsiasi membro static (Shared in Visual Basic) pubblico di questo tipo è thread-safe. I membri di istanza non sono garantiti come thread-safe.

Windows Vista, Windows XP SP2, Windows XP Media Center Edition, Windows XP Professional x64 Edition , Windows XP Starter Edition, Windows Server 2003, Windows Server 2000 SP4, Windows Millennium Edition, Windows 98, Windows CE, Windows Mobile per Smartphone, Windows Mobile per Pocket PC, Xbox 360

.NET Framework e .NET Compact Framework non supportano tutte le versioni di ciascuna piattaforma. Per un elenco delle versioni supportate, vedere Requisiti di sistema di .NET Framework.

.NET Framework

Supportato in: 3.5, 3.0, 2.0, 1.1, 1.0

.NET Compact Framework

Supportato in: 3.5, 2.0, 1.0

XNA Framework

Supportato in: 2.0, 1.0
Mostra: