Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese
Questa documentazione è stata archiviata e non viene gestita.

Evento UIElement.MouseLeave

Si verifica quando il puntatore del mouse esce dai limiti di questo elemento.

Spazio dei nomi:  System.Windows
Assembly:  PresentationCore (in PresentationCore.dll)
XMLNS per XAML: http://schemas.microsoft.com/winfx/2006/xaml/presentation, http://schemas.microsoft.com/netfx/2007/xaml/presentation

public event MouseEventHandler MouseLeave
<object MouseLeave="MouseEventHandler" .../>

Implementa

IInputElement.MouseLeave

Campo dell'identificatore

MouseLeaveEvent

Strategia di routing

Diretta

delegate

MouseEventHandler

  • Eseguire l'override di OnMouseLeave per implementare la gestione della classe per questo evento nelle classi derivate.

MouseLeave è un evento indirizzato che utilizza la strategia di routing della gestione degli eventi diretta. Gli eventi indirizzati diretti non vengono generati lungo una route bensì sono gestiti nello stesso elemento nel quale vengono generati. Consentono, tuttavia, altri aspetti del comportamento dell'evento indirizzato, ad esempio trigger di evento negli stili.

Sebbene MouseLeave rilevi il momento in cui il puntatore del mouse esce dai limiti di un elemento, più letteralmente questo evento indica che il valore della proprietà IsMouseOver è cambiato da true a false per questo elemento.

Questo evento crea un alias per l'evento associato Mouse.MouseLeave per questa classe, di modo che MouseLeave faccia parte dell'elenco dei membri della classe quando UIElement viene ereditato come elemento di base. I gestori eventi associati all'evento MouseLeave sono associati all'evento Mouse.MouseLeave sottostante e ricevono la stessa istanza dei dati dell'evento.

This example shows how to change the color of an element as the mouse pointer enters and leaves the area occupied by the element.

This example consists of a Extensible Application Markup Language (XAML) file and a code-behind file.

NotaNota

This example demonstrates how to use events, but the recommended way to achieve this same effect is to use a Trigger in a style. For more information, see Styling and Templating.

The following XAML creates the user interface, which consists of Border around a TextBlock, and attaches the MouseEnter and MouseLeave event handlers to the Border.


<StackPanel>
  <Border MouseEnter="OnMouseEnterHandler"
          MouseLeave="OnMouseLeaveHandler"
          Name="border1" Margin="10"
          BorderThickness="1"
          BorderBrush="Black"
          VerticalAlignment="Center"
          Width="300" Height="100">
    <Label Margin="10" FontSize="14"
           HorizontalAlignment="Center">Move Cursor Over Me</Label>
  </Border>
</StackPanel>


The following code behind creates the MouseEnter and MouseLeave event handlers. When the mouse pointer enters the Border, the background of the Border is changed to red. When the mouse pointer leaves the Border, the background of the Border is changed back to white.


public partial class Window1 : Window
{
    public Window1()
    {
        InitializeComponent();
    }

    // raised when mouse cursor enters the area occupied by the element
    void OnMouseEnterHandler(object sender, MouseEventArgs e)
    {
        border1.Background = Brushes.Red;
    }

    // raised when mouse cursor leaves the area occupied by the element
    void OnMouseLeaveHandler(object sender, MouseEventArgs e)
    {
        border1.Background = Brushes.White;
    }
}


.NET Framework

Supportato in: 4, 3.5, 3.0

.NET Framework Client Profile

Supportato in: 4, 3.5 SP1

Windows 7, Windows Vista SP1 o versione successiva, Windows XP SP3, Windows Server 2008 (componenti di base del server non supportati), Windows Server 2008 R2 (componenti di base del server supportati con SP1 o versione successiva), Windows Server 2003 SP2

.NET Framework non supporta tutte le versioni di ciascuna piattaforma. Per un elenco delle versioni supportate, vedere Requisiti di sistema di .NET Framework.
Mostra: