Questa documentazione è stata archiviata e non viene gestita.

Proprietà DataGridView.IsCurrentRowDirty

Ottiene un valore che indica se sono presenti modifiche non salvate per la riga corrente.

Spazio dei nomi: System.Windows.Forms
Assembly: System.Windows.Forms (in system.windows.forms.dll)

public bool IsCurrentRowDirty { get; }
/** @property */
public boolean get_IsCurrentRowDirty ()

public function get IsCurrentRowDirty () : boolean

Non applicabile.

Valore proprietà

true se sono presenti modifiche non salvate per la riga corrente; in caso contrario, false.

Questa proprietà restituisce true quando nella riga viene visualizzata l'icona di matita. Per impostazione predefinita, la proprietà IsCurrentRowDirty sarà sempre equivalente al valore della proprietà IsCurrentCellDirty, salvo il caso in cui il controllo DataGridView sia associato a un'origine dati che supporti la modifica oppure che la modalità virtuale sia stata implementata per utilizzare l'ambito di commit a livello di riga. In entrambi i casi, il controllo DataGridView valuterà questa proprietà a livello di riga.

Quando l'utente si sposta dalla riga, il controllo esegue il commit di tutte le modifiche delle righe. Premendo CTRL+INVIO l'utente può eseguire questa operazione senza spostarsi dalla riga. Per eseguire il commit delle modifiche delle righe a livello di codice, chiamare il metodo Validate del form. Se l'origine dati è un oggetto BindingSource, è possibile chiamare anche il metodo BindingSource.EndEdit.

Windows 98, Windows Server 2000 SP4, Windows Millennium Edition, Windows Server 2003, Windows XP Media Center Edition, Windows XP Professional x64 Edition, Windows XP SP2, Windows XP Starter Edition

Microsoft .NET Framework 3.0 è supportato in Windows Vista, Microsoft Windows XP SP2 e Windows Server 2003 SP1.

.NET Framework

Supportato in:
Mostra: