Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese
Questa documentazione è stata archiviata e non viene gestita.

Classe Repeater

Crea un controllo elenco con associazione a dati che consente di ottenere un layout personalizzato ripetendo un modello specificato per ogni elemento visualizzato nell'elenco.

Spazio dei nomi:  System.Web.UI.WebControls
Assembly:  System.Web (in System.Web.dll)

public class Repeater : Control, INamingContainer
<asp:Repeater />

Il tipo Repeater espone i seguenti membri.

  NomeDescrizione
Metodo pubblicoRepeaterInizializza una nuova istanza della classe Repeater.
In alto

  NomeDescrizione
Proprietà protetta.AdapterOttiene l'adattatore specifico del browser per il controllo. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaAlternatingItemTemplateOttiene o imposta l'oggetto che implementa System.Web.UI.ITemplate che consente di definire la modalità di visualizzazione degli elementi alternati nel controllo.
Proprietà pubblicaAppRelativeTemplateSourceDirectoryOttiene o imposta la directory virtuale relativa all'applicazione dell'oggetto Page o UserControl contenente questo controllo. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaBindingContainerInfrastruttura. Ottiene il controllo contenente l'associazione dati del controllo corrente. (Ereditato da Control)
Proprietà protetta.ChildControlsCreatedOttiene un valore che indica se i controlli figli del controllo server sono stati creati. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaClientIDOttiene l'ID controllo per il markup HTML generato da ASP.NET. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaClientIDModeOttiene o imposta l'algoritmo utilizzato per generare il valore della proprietà ClientID. (Ereditato da Control)
Proprietà protetta.ClientIDSeparatorOttiene un carattere che rappresenta il separatore utilizzato nella proprietà ClientID. (Ereditato da Control)
Proprietà protetta.ContextOttiene l'oggetto HttpContext associato al controllo server per la richiesta Web corrente. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaControlsOttiene un oggetto System.Web.UI.ControlCollection che contiene i controlli figlio del controllo Repeater. (Esegue l'override di Control.Controls).
Proprietà pubblicaDataItemContainerOttiene un riferimento al contenitore di denominazione se il contenitore di denominazione implementa IDataItemContainer. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaDataKeysContainerOttiene un riferimento al contenitore di denominazione se il contenitore di denominazione implementa IDataKeysControl. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaDataMemberOttiene o imposta la tabella specifica nella proprietà DataSource da associare al controllo.
Proprietà pubblicaDataSourceOttiene o imposta l'origine dati che fornisce dati per compilare l'elenco.
Proprietà pubblicaDataSourceIDOttiene o imposta la proprietà ID del controllo origine dati che il controllo Repeater deve utilizzare per recuperare la propria origine dati.
Proprietà protetta.DesignModeOttiene un valore che indica se un controllo viene utilizzato in un'area di progettazione. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaEnableThemingOttiene o imposta un valore che indica se a questo controllo vengono applicati i temi. (Esegue l'override di Control.EnableTheming).
Proprietà pubblicaEnableViewStateOttiene o imposta un valore che indica se il controllo server conserva il proprio stato di visualizzazione e lo stato di visualizzazione dei controlli figlio in esso contenuti per il client richiedente. (Ereditato da Control)
Proprietà protetta.EventsOttiene un elenco dei delegati del gestore eventi per il controllo. Questa proprietà è in sola lettura. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaFooterTemplateOttiene o imposta l'oggetto System.Web.UI.ITemplate che consente di definire la modalità di visualizzazione della sezione piè di pagina del controllo Repeater.
Proprietà protetta.HasChildViewStateOttiene un valore che indica se per i controlli figlio del controllo server corrente esistono impostazioni dello stato di visualizzazione salvate. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaHeaderTemplateOttiene o imposta l'oggetto System.Web.UI.ITemplate che consente di definire la modalità di visualizzazione della sezione intestazione del controllo Repeater.
Proprietà pubblicaIDOttiene o imposta l'identificatore a livello di codice assegnato al controllo server. (Ereditato da Control)
Proprietà protetta.IdSeparatorInfrastruttura. Ottiene il carattere utilizzato per separare gli identificatori di controllo. (Ereditato da Control)
Proprietà protetta.InitializedInfrastruttura. Restituisce un valore che indica se il controllo è stato inizializzato.
Proprietà protetta.IsBoundUsingDataSourceIDInfrastruttura. Ottiene un valore che indica se la proprietà DataSourceID è impostata.
Proprietà protetta.IsChildControlStateClearedOttiene un valore che indica se i controlli contenuti in questo controllo dispongono di informazioni sullo stato del controllo. (Ereditato da Control)
Proprietà protetta.IsTrackingViewStateOttiene un valore che indica se il controllo server salva le modifiche allo stato di visualizzazione. (Ereditato da Control)
Proprietà protetta.IsViewStateEnabledOttiene un valore che indica se lo stato di visualizzazione è attivato per il controllo corrente. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaItemsOttiene un insieme di oggetti RepeaterItem nel controllo Repeater.
Proprietà pubblicaItemTemplateOttiene o imposta l'oggetto System.Web.UI.ITemplate che consente di definire la modalità di visualizzazione degli elementi nel controllo Repeater.
Proprietà protetta.LoadViewStateByIDOttiene un valore che indica se il controllo prende parte al caricamento del proprio stato di visualizzazione tramite ID anziché tramite l'indice. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaNamingContainerOttiene un riferimento al contenitore dei nomi del controllo server, che crea uno spazio dei nomi univoco per distinguere i controlli server che hanno lo stesso valore della proprietà Control.ID. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaPageOttiene un riferimento all'istanza Page che contiene il controllo server. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaParentOttiene un riferimento al controllo padre del controllo server nella gerarchia dei controlli della pagina. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaRenderingCompatibilityOttiene un valore che specifica la versione di ASP.NET con cui sarà compatibile il codice HTML di cui è stato eseguito il rendering. (Ereditato da Control)
Proprietà protetta.RequiresDataBindingOttiene o imposta un valore se il controllo Repeater deve essere associato alla relativa origine dati specificata.
Proprietà protetta.SelectArgumentsInfrastruttura. Ottiene un oggetto DataSourceSelectArguments che il controllo Repeater utilizza al momento del recupero dei dati da un controllo origine dati.
Proprietà pubblicaSeparatorTemplateOttiene o imposta l'interfaccia System.Web.UI.ITemplate che consente di definire la modalità di visualizzazione del separatore tra gli elementi.
Proprietà pubblicaSiteOttiene informazioni sul contenitore del controllo corrente quando viene eseguito il rendering in un'area di progettazione. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaSkinIDOttiene o imposta l'interfaccia da applicare al controllo. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaTemplateControlOttiene o imposta un riferimento al modello che contiene il controllo. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaTemplateSourceDirectoryOttiene la directory virtuale dell'oggetto Page o dell'oggetto UserControl che contiene il controllo server corrente. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaUniqueIDOttiene l'identificatore univoco qualificato gerarchicamente per il controllo server. (Ereditato da Control)
Proprietà protetta.ViewStateOttiene un dizionario di informazioni sullo stato che permette di salvare e ripristinare lo stato di visualizzazione di un controllo server attraverso più richieste per la stessa pagina. (Ereditato da Control)
Proprietà protetta.ViewStateIgnoresCaseOttiene un valore che indica se l'oggetto StateBag non effettua la distinzione tra maiuscole e minuscole. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaViewStateModeOttiene o imposta la modalità dello stato, visualizzazione di questo controllo. (Ereditato da Control)
Proprietà pubblicaVisibleOttiene o imposta un valore che indica se un controllo server viene visualizzato come interfaccia utente sulla pagina. (Ereditato da Control)
In alto

  NomeDescrizione
Metodo protettoAddedControlViene chiamato dopo che un controllo è stato aggiunto all'insieme Controls dell'oggetto Control. (Ereditato da Control)
Metodo protettoAddParsedSubObjectNotifica al controllo server che un elemento, XML o HTML, è stato analizzato e aggiunge l'elemento all'oggetto ControlCollection del controllo server. (Ereditato da Control)
Metodo pubblicoApplyStyleSheetSkinApplica al controllo le proprietà di stile definite nel foglio di stile della pagina. (Ereditato da Control)
Metodo protettoBuildProfileTreeInfrastruttura. Raccoglie informazioni sul controllo server e le recapita alla proprietà Trace in modo che vengano visualizzate quando è attivata la tracciatura per la pagina. (Ereditato da Control)
Metodo protettoClearCachedClientIDInfrastruttura. Imposta il valore memorizzato nella cache ClientID su null. (Ereditato da Control)
Metodo protettoClearChildControlStateElimina le informazioni sullo stato del controllo per i controlli figlio del controllo server. (Ereditato da Control)
Metodo protettoClearChildStateElimina le informazioni sullo stato di visualizzazione e sullo stato del controllo per tutti i controlli figlio del controllo server. (Ereditato da Control)
Metodo protettoClearChildViewStateElimina le informazioni sullo stato di visualizzazione per tutti i controlli figlio del controllo server. (Ereditato da Control)
Metodo protettoClearEffectiveClientIDModeInfrastruttura. Imposta la proprietà ClientIDMode dell'istanza del controllo corrente e di tutti i controlli figlio su Inherit. (Ereditato da Control)
Metodo protettoCreateChildControlsInfrastruttura. Viene chiamato dal framework della pagina ASP.NET per notificare ai controlli server che utilizzano un'implementazione basata sulla composizione di creare gli eventuali controlli figlio in essi contenuti per la preparazione al postback o al rendering. (Esegue l'override di Control.CreateChildControls()).
Metodo protettoCreateControlCollectionCrea un nuovo oggetto ControlCollection per contenere i controlli figlio (letterali e server) del controllo server. (Ereditato da Control)
Metodo protettoCreateControlHierarchyInfrastruttura. Crea una gerarchia di controlli, con o senza l'origine dati specificata.
Metodo protettoCreateDataSourceSelectArgumentsInfrastruttura. Restituisce il valore Empty.
Metodo protettoCreateItemInfrastruttura. Crea un oggetto RepeaterItem con il tipo di elemento e il percorso specificati all'interno del controllo Repeater.
Metodo pubblicoDataBind()Infrastruttura. Associa il controllo Repeater e tutti i relativi controlli figlio all'origine dati specificata. (Esegue l'override di Control.DataBind()).
Metodo protettoDataBind(Boolean)Associa un'origine dati al controllo server chiamato e ai relativi controlli figlio con un'opzione per generare l'evento DataBinding. (Ereditato da Control)
Metodo protettoDataBindChildrenAssocia un'origine dati al controllo server e ai relativi controlli figlio. (Ereditato da Control)
Metodo pubblicoDisposeAbilita un controllo server alla pulizia finale prima che venga rilasciato dalla memoria. (Ereditato da Control)
Metodo protettoEnsureChildControlsDetermina se il controllo server contiene controlli figlio. In caso contrario, li crea. (Ereditato da Control)
Metodo protettoEnsureDataBoundVerifica che il controllo Repeater richieda l'associazione dati e che sia specificato un controllo origine dati valido prima di chiamare il metodo DataBind.
Metodo protettoEnsureIDCrea un identificatore per i controlli a cui non è assegnato alcun identificatore. (Ereditato da Control)
Metodo pubblicoEquals(Object)Determina se l'oggetto Object specificato è uguale all'oggetto Object corrente. (Ereditato da Object)
Metodo protettoFinalize Consente a un oggetto di provare a liberare risorse ed eseguire altre operazioni di pulizia prima che l'oggetto stesso venga reclamato dalla procedura di Garbage Collection. (Ereditato da Object)
Metodo pubblicoFindControl(String)Cerca un controllo server nel contenitore dei nomi corrente con il parametro id specificato. (Ereditato da Control)
Metodo protettoFindControl(String, Int32)Infrastruttura. Cerca nel contenitore di denominazione corrente un controllo server con il parametro id indicato e un intero, specificato nel parametro pathOffset, che agevola la ricerca. Non eseguire l'override di questa versione del metodo FindControl. (Ereditato da Control)
Metodo pubblicoFocusImposta lo stato attivo per l'input su un controllo. (Ereditato da Control)
Metodo protettoGetDataInfrastruttura. Restituisce un'interfaccia IEnumerable dall'origine dati.
Metodo protettoGetDesignModeStateInfrastruttura. Ottiene i dati della fase di progettazione per un controllo. (Ereditato da Control)
Metodo pubblicoGetHashCodeFunge da funzione hash per un determinato tipo. (Ereditato da Object)
Metodo pubblicoGetRouteUrl(Object)Ottiene l'URL corrispondente a un set di parametri di route. (Ereditato da Control)
Metodo pubblicoGetRouteUrl(RouteValueDictionary)Ottiene l'URL corrispondente a un set di parametri di route. (Ereditato da Control)
Metodo pubblicoGetRouteUrl(String, Object)Ottiene l'URL che corrisponde a un set di parametri di route e a un nome della route. (Ereditato da Control)
Metodo pubblicoGetRouteUrl(String, RouteValueDictionary)Ottiene l'URL che corrisponde a un set di parametri di route e a un nome della route. (Ereditato da Control)
Metodo pubblicoGetType Ottiene il Type dell'istanza corrente. (Ereditato da Object)
Metodo pubblicoGetUniqueIDRelativeToRestituisce la parte con prefisso della proprietà UniqueID del controllo specificato. (Ereditato da Control)
Metodo pubblicoHasControlsDetermina se il controllo server contiene controlli figlio. (Ereditato da Control)
Metodo protettoHasEventsRestituisce un valore che indica se gli eventi vengono registrati per il controllo o eventuali controlli figlio. (Ereditato da Control)
Metodo protettoInitializeItemInfrastruttura. Compila in modo iterativo il controllo RepeaterItem specificato con una sottogerarchia di controlli figlio.
Metodo protettoIsLiteralContentInfrastruttura. Determina se il controllo server conserva solo il contenuto literal. (Ereditato da Control)
Metodo protettoLoadControlStateRipristina le informazioni sullo stato del controllo da una richiesta di pagina precedente salvata dal metodo SaveControlState. (Ereditato da Control)
Metodo protettoLoadViewStateRipristina le informazioni sullo stato di visualizzazione da una richiesta di pagina precedente salvata dal metodo SaveViewState. (Ereditato da Control)
Metodo protettoMapPathSecureRecupera il percorso fisico al quale è associato un percorso virtuale, assoluto o relativo. (Ereditato da Control)
Metodo protettoMemberwiseClone Crea una copia dei riferimenti dell'oggetto Object corrente. (Ereditato da Object)
Metodo protettoOnBubbleEventInfrastruttura. Genera l'evento ItemCommand se il parametro EventArgs è un'istanza dell'oggetto RepeaterCommandEventArgs. (Esegue l'override di Control.OnBubbleEvent(Object, EventArgs)).
Metodo protettoOnDataBindingInfrastruttura. Genera l'evento DataBinding. (Esegue l'override di Control.OnDataBinding(EventArgs)).
Metodo protettoOnDataPropertyChangedInfrastruttura. Determina se l'associazione dati è richiesta.
Metodo protettoOnDataSourceViewChangedImposta la proprietà RequiresDataBinding su true.
Metodo protettoOnInitGenera l'evento Init. (Esegue l'override di Control.OnInit(EventArgs)).
Metodo protettoOnItemCommandGenera l'evento ItemCommand.
Metodo protettoOnItemCreatedGenera l'evento ItemCreated.
Metodo protettoOnItemDataBoundGenera l'evento ItemDataBound.
Metodo protettoOnLoadGenera l'evento Load ed esegue altre inizializzazioni. (Esegue l'override di Control.OnLoad(EventArgs)).
Metodo protettoOnPreRenderGenera l'evento PreRender. (Esegue l'override di Control.OnPreRender(EventArgs)).
Metodo protettoOnUnloadGenera l'evento Unload. (Ereditato da Control)
Metodo protettoOpenFileOttiene un oggetto Stream utilizzato per leggere un file. (Ereditato da Control)
Metodo protettoRaiseBubbleEventAssegna eventuali origini dell'evento e relative informazioni al controllo padre. (Ereditato da Control)
Metodo protettoRemovedControlViene chiamato dopo la rimozione di un controllo figlio dall'insieme Controls dell'oggetto Control. (Ereditato da Control)
Metodo protettoRenderInvia il contenuto del controllo server a un oggetto HtmlTextWriter fornito, che scrive il contenuto di cui si effettuerà il rendering sul client. (Ereditato da Control)
Metodo protettoRenderChildrenInvia il contenuto di un controllo figlio del controllo server a un oggetto HtmlTextWriter fornito, che scrive il contenuto di cui verrà effettuato il rendering sul client. (Ereditato da Control)
Metodo pubblicoRenderControl(HtmlTextWriter)Restituisce il contenuto del controllo server a un oggetto HtmlTextWriter fornito e memorizza le informazioni di tracciatura relative al controllo se questa funzionalità è attivata. (Ereditato da Control)
Metodo protettoRenderControl(HtmlTextWriter, ControlAdapter)Restituisce il contenuto del controllo server a un oggetto HtmlTextWriter specificato utilizzando un oggetto ControlAdapter specificato. (Ereditato da Control)
Metodo protettoResolveAdapterOttiene l'adattatore del controllo responsabile del rendering del controllo specificato. (Ereditato da Control)
Metodo pubblicoResolveClientUrlOttiene un URL che può essere utilizzato dal browser. (Ereditato da Control)
Metodo pubblicoResolveUrlConverte un URL in un formato utilizzabile dal client richiedente. (Ereditato da Control)
Metodo protettoSaveControlStateSalva le modifiche allo stato di un controllo server apportate dal momento in cui è stato eseguito il postback della pagina al server. (Ereditato da Control)
Metodo protettoSaveViewStateSalva le modifiche allo stato di visualizzazione di un controllo server apportate dal momento in cui è stato eseguito il postback della pagina sul server. (Ereditato da Control)
Metodo protettoSetDesignModeStateImposta i dati della fase di progettazione per un controllo. (Ereditato da Control)
Metodo pubblicoSetRenderMethodDelegateInfrastruttura. Assegna un delegato del gestore eventi per eseguire il rendering del controllo server e del relativo contenuto nel controllo padre. (Ereditato da Control)
Metodo pubblicoToString Restituisce una stringa che rappresenta l'oggetto corrente. (Ereditato da Object)
Metodo protettoTrackViewStateAttiva il rilevamento delle modifiche dello stato di visualizzazione nel controllo server per consentirne la memorizzazione nell'oggetto StateBag del controllo server. È possibile accedere a questo oggetto tramite la proprietà Control.ViewState. (Ereditato da Control)
In alto

  NomeDescrizione
Evento pubblicoDataBindingViene generato quando il controllo server viene associato a un'origine dati. (Ereditato da Control)
Evento pubblicoDisposedSi verifica quando un controllo server viene rilasciato dalla memoria, ossia nell'ultima fase della durata di un controllo server quando viene richiesta una pagina ASP.NET. (Ereditato da Control)
Evento pubblicoInitViene generato quando il controllo server viene inizializzato, ovvero nella prima fase della sua durata. (Ereditato da Control)
Evento pubblicoItemCommandSi verifica quando viene fatto clic su un pulsante nel controllo Repeater.
Evento pubblicoItemCreatedViene generato quando viene creato un elemento all'interno del controllo Repeater.
Evento pubblicoItemDataBoundViene generato dopo l'associazione dati di un elemento nel controllo Repeater, ma prima che l'elemento venga sottoposto a rendering nella pagina.
Evento pubblicoLoadViene generato quando il controllo server è caricato nell'oggetto Page. (Ereditato da Control)
Evento pubblicoPreRenderSi verifica dopo il caricamento dell'oggetto Control ma prima del rendering. (Ereditato da Control)
Evento pubblicoUnloadViene generato quando il controllo server viene scaricato dalla memoria. (Ereditato da Control)
In alto

  NomeDescrizione
Metodo di estensione pubblicoEnableDynamicData(Type)Sottoposto a overload. Abilita il comportamento dati dinamici per il controllo dei dati specificato. (Definito da DataControlExtensions).
Metodo di estensione pubblicoEnableDynamicData(Type, Object)Sottoposto a overload. Abilita il comportamento dati dinamici per il controllo dei dati specificato. (Definito da DataControlExtensions).
Metodo di estensione pubblicoEnableDynamicData(Type, IDictionary<String, Object>)Sottoposto a overload. Abilita il comportamento dati dinamici per il controllo dei dati specificato. (Definito da DataControlExtensions).
Metodo di estensione pubblicoFindDataSourceControlRestituisce l'origine dati associata al controllo dati per il controllo specificato. (Definito da DynamicDataExtensions).
Metodo di estensione pubblicoFindFieldTemplateRestituisce il modello di campo per la colonna specificata nel contenitore di denominazione del controllo specificato. (Definito da DynamicDataExtensions).
Metodo di estensione pubblicoFindMetaTableRestituisce l'oggetto metatabella per il controllo contenitore dei dati. (Definito da DynamicDataExtensions).
Metodo di estensione pubblicoGetDefaultValuesOttiene l'insieme di valori predefiniti per il controllo dei dati specificato. (Definito da DynamicDataExtensions).
Metodo di estensione pubblicoGetMetaTableOttiene i metadati della tabella per il controllo dei dati specificato. (Definito da DynamicDataExtensions).
Metodo di estensione pubblicoSetMetaTable(MetaTable)Sottoposto a overload. Imposta i metadati della tabella per il controllo dei dati specificato. (Definito da DynamicDataExtensions).
Metodo di estensione pubblicoSetMetaTable(MetaTable, IDictionary<String, Object>)Sottoposto a overload. Imposta il mapping dei valori predefiniti e dei metadati della tabella per il controllo dei dati specificato. (Definito da DynamicDataExtensions).
Metodo di estensione pubblicoSetMetaTable(MetaTable, Object)Sottoposto a overload. Imposta il mapping dei valori predefiniti e dei metadati della tabella per il controllo dei dati specificato. (Definito da DynamicDataExtensions).
Metodo di estensione pubblicoTryGetMetaTableDetermina se sono disponibili i metadati della tabella. (Definito da DynamicDataExtensions).
In alto

  NomeDescrizione
Implementazione esplicita dell'interfacciaProprietà privataIControlBuilderAccessor.ControlBuilderPer una descrizione di questo membro, vedere IControlBuilderAccessor.ControlBuilder. (Ereditato da Control)
Implementazione esplicita dell'interfacciaMetodo privatoIControlDesignerAccessor.GetDesignModeStatePer una descrizione di questo membro, vedere IControlDesignerAccessor.GetDesignModeState. (Ereditato da Control)
Implementazione esplicita dell'interfacciaMetodo privatoIControlDesignerAccessor.SetDesignModeStatePer una descrizione di questo membro, vedere IControlDesignerAccessor.SetDesignModeState. (Ereditato da Control)
Implementazione esplicita dell'interfacciaMetodo privatoIControlDesignerAccessor.SetOwnerControlInfrastruttura. Per una descrizione di questo membro, vedere IControlDesignerAccessor.SetOwnerControl. (Ereditato da Control)
Implementazione esplicita dell'interfacciaProprietà privataIControlDesignerAccessor.UserDataPer una descrizione di questo membro, vedere IControlDesignerAccessor.UserData. (Ereditato da Control)
Implementazione esplicita dell'interfacciaProprietà privataIDataBindingsAccessor.DataBindingsPer una descrizione di questo membro, vedere IDataBindingsAccessor.DataBindings. (Ereditato da Control)
Implementazione esplicita dell'interfacciaProprietà privataIDataBindingsAccessor.HasDataBindingsPer una descrizione di questo membro, vedere IDataBindingsAccessor.HasDataBindings. (Ereditato da Control)
Implementazione esplicita dell'interfacciaProprietà privataIExpressionsAccessor.ExpressionsPer una descrizione di questo membro, vedere IExpressionsAccessor.Expressions. (Ereditato da Control)
Implementazione esplicita dell'interfacciaProprietà privataIExpressionsAccessor.HasExpressionsPer una descrizione di questo membro, vedere IExpressionsAccessor.HasExpressions. (Ereditato da Control)
Implementazione esplicita dell'interfacciaMetodo privatoIParserAccessor.AddParsedSubObjectPer una descrizione di questo membro, vedere IParserAccessor.AddParsedSubObject. (Ereditato da Control)
In alto

In questo argomento:

Introduzione

Il controllo Repeater è un elenco con associazione a dati basato su modelli di base. Non contiene stili né layout incorporati ed è quindi necessario dichiarare esplicitamente tutti i tag di layout, formattazione e stile all'interno dei modelli del controllo.

Il controllo Repeater consente di suddividere tag di markup nei modelli. Per creare una tabella utilizzando i modelli, includere il tag di inizio tabella (<table>) nel modello HeaderTemplate, un tag di riga singola di tabella (<tr>) nel modello ItemTemplate e il tag di fine tabella (</table>) nel modello FooterTemplate.

Nel controllo Repeater non è incorporato alcun supporto per la modifica o per le funzionalità di selezione. È possibile utilizzare l'evento ItemCommand per elaborare gli eventi di controllo generati dai modelli nel controllo.

Nota di avvisoAttenzione

Il controllo può essere utilizzato per visualizzare l'input dell'utente, che potrebbe includere un client script non autorizzato. Controllare tutte le informazioni inviate da un client per script eseguibile, istruzioni SQL o altro codice prima di visualizzarle nell'applicazione. In ASP.NET viene fornita una funzionalità di convalida delle richieste di input per bloccare script e codice HTML nell'input dell'utente. Vengono inoltre forniti i controlli server di convalida per valutare l'input dell'utente. Per ulteriori informazioni, vedere Sintassi per il controllo server di convalida.

Associazione dati

La classe Repeater fornisce due proprietà per supportare l'associazione dati. Per associare dati a un insieme che implementa l'interfaccia System.Collections.IEnumerable (ad esempio System.Data.DataView, System.Collections.ArrayList, oppure una matrice) oppure l'interfaccia IListSource, utilizzare la proprietà DataSource per specificare l'origine dati. Quando si imposta la proprietà DataSource, è necessario scrivere manualmente il codice per eseguire l'associazione dati. Per associare automaticamente il controllo Repeater a un'origine dati rappresentata da un controllo origine dati, impostare la proprietà DataSourceID sulla proprietà ID del controllo origine dati da utilizzare. Se si imposta la proprietà DataSourceID, il controllo Repeater esegue automaticamente l'associazione al controllo origine dati specificato alla prima richiesta. Pertanto, non è necessario chiamare in modo esplicito il metodo DataBind a meno che non siano state modificate le proprietà correlate ai dati del controllo Repeater.

Un controllo Repeater associa le relative proprietà ItemTemplate e AlternatingItemTemplate al modello di dati dichiarato e a cui fa riferimento la relativa proprietà DataSource oppure al controllo origine dati specificato dalla relativa proprietà DataSourceID. I modelli HeaderTemplate, FooterTemplate e SeparatorTemplate non prevedono l'associazione ai dati.

Se l'origine dati del controllo Repeater è impostata ma non vengono restituiti dati, il controllo esegue il rendering delle proprietà HeaderTemplate e FooterTemplate senza elementi. Se l'origine dati è null, non viene eseguito il rendering dell'oggetto Repeater.

Modelli

È necessario che tutti i controlli Repeater definiscano almeno un modello ItemTemplate. Tuttavia, altri modelli facoltativi descritti nella tabella riportata di seguito possono essere utilizzati per personalizzare l'aspetto dell'elenco.

Nome modello

Oggetto di descrizione

ItemTemplate

Definisce il contenuto e il layout degli elementi nell'elenco. È obbligatorio.

AlternatingItemTemplate

Se definito, determina il contenuto e il layout di elementi alternati (con indice dispari in base zero). Se non è definito, viene utilizzato ItemTemplate.

SeparatorTemplate

Se definito, viene visualizzato tra gli elementi e gli elementi alternati. Se non è definito, il separatore non verrà visualizzato.

HeaderTemplate

Se definito, determina il contenuto e il layout dell'intestazione dell'elenco. Se non è definito, non verrà visualizzata l'intestazione.

FooterTemplate

Se definito, determina il contenuto e il layout del piè di pagina dell'elenco. Se non è definito, il piè di pagina non verrà visualizzato.

Sintassi dichiarativa

<asp:Repeater
    DataMember="string"
    DataSource="string"
    DataSourceID="string"
    EnableTheming="True|False"
    EnableViewState="True|False"
    ID="string"
    OnDataBinding="DataBinding event handler"
    OnDisposed="Disposed event handler"
    OnInit="Init event handler"
    OnItemCommand="ItemCommand event handler"
    OnItemCreated="ItemCreated event handler"
    OnItemDataBound="ItemDataBound event handler"
    OnLoad="Load event handler"
    OnPreRender="PreRender event handler"
    OnUnload="Unload event handler"
    runat="server"
    Visible="True|False"
>
        <AlternatingItemTemplate>
            <!-- child controls -->
        </AlternatingItemTemplate>
        <FooterTemplate>
            <!-- child controls -->
        </FooterTemplate>
        <HeaderTemplate>
            <!-- child controls -->
        </HeaderTemplate>
        <ItemTemplate>
            <!-- child controls -->
        </ItemTemplate>
        <SeparatorTemplate>
            <!-- child controls -->
        </SeparatorTemplate>
</asp:Repeater>
TopicLocation
Procedura: creare modelli di controlli server Web ASP.NETGenerazione di applicazioni Web ASP.NET
Procedura: creare modelli di controlli server Web tramite la finestra di progettazioneGenerazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: aggiungere controlli server Web Repeater a una pagina Web Form (Visual Studio)Generazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura dettagliata: associazione ai dati a un oggetto business personalizzatoGenerazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: eseguire l'associazione ai dati in un controllo basato su modello in Visual StudioGenerazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura dettagliata: creazione e utilizzo di pagine master ASP.NET in Visual Web DeveloperGenerazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura dettagliata: creazione e utilizzo di pagine master ASP.NET in Visual Web DeveloperCompilazione di applicazioni con Visual Web Developer
Procedura: creare modelli di controlli Web ASP.NET in modo dichiarativoCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: aggiungere controlli a una pagina Web ASP.NET a livello di codiceCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: creare modelli di controlli server Web tramite la finestra di progettazioneCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: creare dinamicamente modelli di controlli server Web ASP.NETCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: aggiungere controlli server Web Repeater a una pagina Web FormCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: eseguire l'associazione dati in un controllo basato su modelloCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura dettagliata: associazione ai dati a un oggetto business personalizzatoCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: eseguire l'associazione ai dati in un controllo basato su modello in Visual StudioCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: rispondere a eventi Button in elementi DataList o RepeaterCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: creare modelli di controlli Web ASP.NET in modo dichiarativoGenerazione di applicazioni Web ASP.NET
Procedura: eseguire l'associazione dati in un controllo basato su modelloGenerazione di applicazioni Web ASP.NET
Procedura: rispondere a eventi Button in elementi DataList, Repeater o GridViewGenerazione di applicazioni Web ASP.NET
Procedura: aggiungere un controllo Repeater a una pagina Web FormGenerazione di applicazioni Web ASP.NET
Procedura: aggiungere controlli a una pagina Web ASP.NET a livello di codiceGenerazione di applicazioni Web ASP.NET
Procedura: creare dinamicamente modelli di controlli server Web ASP.NETGenerazione di applicazioni Web ASP.NET
Procedura: creare modelli di controlli Web ASP.NET in modo dichiarativoCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: aggiungere controlli a una pagina Web ASP.NET a livello di codiceCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: creare modelli di controlli server Web tramite la finestra di progettazioneCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: creare dinamicamente modelli di controlli server Web ASP.NETCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: aggiungere controlli server Web Repeater a una pagina Web FormCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: eseguire l'associazione dati in un controllo basato su modelloCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura dettagliata: associazione ai dati a un oggetto business personalizzatoCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: eseguire l'associazione ai dati in un controllo basato su modello in Visual StudioCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: rispondere a eventi Button in elementi DataList o RepeaterCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio

A complemento di questo argomento è disponibile un progetto di sito Web di Visual Studio con codice sorgente che è possibile scaricare.

Nell'esempio di codice riportato di seguito viene illustrato come utilizzare due controlli Repeater semplici in una pagina. La proprietà DataSource è utilizzata per specificare l'origine dati per il controllo Repeater. Il primo controllo Repeater visualizza i relativi elementi in una tabella; il secondo controllo Repeater visualizza in un elenco separato da virgole.


<%@ Page Language="C#" AutoEventWireup="True" %>
<!DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN"
    "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
<html xmlns="http://www.w3.org/1999/xhtml" >
 <head>
    <title>Repeater Example</title>
<script language="C#" runat="server">
       void Page_Load(Object Sender, EventArgs e) {
          if (!IsPostBack) {
             ArrayList values = new ArrayList();

             values.Add(new PositionData("Microsoft", "Msft"));
             values.Add(new PositionData("Intel", "Intc"));
             values.Add(new PositionData("Dell", "Dell"));

             Repeater1.DataSource = values;
             Repeater1.DataBind();

             Repeater2.DataSource = values;
             Repeater2.DataBind();
          }
       }

       public class PositionData {

          private string name;
          private string ticker;

          public PositionData(string name, string ticker) {
             this.name = name;
             this.ticker = ticker;
          }

          public string Name {
             get {
                return name;
             }
          }

          public string Ticker {
             get {
                return ticker;
             }
          }
       }

    </script>

 </head>
 <body>

    <h3>Repeater Example</h3>

    <form id="form1" runat="server">

       <b>Repeater1:</b>

       <br />

       <asp:Repeater id="Repeater1" runat="server">
          <HeaderTemplate>
             <table border="1">
                <tr>
                   <td><b>Company</b></td>
                   <td><b>Symbol</b></td>
                </tr>
          </HeaderTemplate>

          <ItemTemplate>
             <tr>
                <td> <%# DataBinder.Eval(Container.DataItem, "Name") %> </td>
                <td> <%# DataBinder.Eval(Container.DataItem, "Ticker") %> </td>
             </tr>
          </ItemTemplate>

          <FooterTemplate>
             </table>
          </FooterTemplate>

       </asp:Repeater>
       <br />

       <b>Repeater2:</b>
       <br />
       <asp:Repeater id="Repeater2" runat="server">

          <HeaderTemplate>
             Company data:
          </HeaderTemplate>

          <ItemTemplate>
             <%# DataBinder.Eval(Container.DataItem, "Name") %> (<%# DataBinder.Eval(Container.DataItem, "Ticker") %>)
          </ItemTemplate>

          <SeparatorTemplate>, </SeparatorTemplate>
       </asp:Repeater>
    </form>
 </body>
 </html>
 


Nell'esempio di codice riportato di seguito viene illustrato come utilizzare la proprietà DataSourceID per specificare l'origine dati per un controllo Repeater. La proprietà DataSourceID è impostata sulla proprietà ID del controllo SqlDataSource utilizzata per il recupero dei dati. Quando la pagina viene caricata, il controllo Repeater viene automaticamente associato all'origine dati specificata dal controllo SqlDataSource e i dati vengono visualizzati all'utente.


<%@ page language="C#" %>

<!DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN"
    "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
<html xmlns="http://www.w3.org/1999/xhtml" >
  <head>
    <title>Repeater.DataSourceID Property Example</title>
</head>

  <body>
    <form id="Form1" runat="server">

      <h3>Repeater.DataSourceID Property Example</h3>

      <asp:repeater id="Repeater1"       
        datasourceid="SqlDataSource1"
        runat="server">

        <headertemplate>
          <table border="1">
            <tr>
              <td><b>Product ID</b></td>
              <td><b>Product Name</b></td>
            </tr>
        </headertemplate>

        <itemtemplate>
          <tr>
            <td> <%# Eval("ProductID") %> </td>
            <td> <%# Eval("ProductName") %> </td>
          </tr>
        </itemtemplate>

        <footertemplate>
          </table>
        </footertemplate>
      </asp:repeater>

            <asp:sqldatasource id="SqlDataSource1"          
            connectionstring="<%$ ConnectionStrings:NorthWindConnection%>" 
        selectcommand="SELECT ProductID, ProductName FROM [Products] Where ProductID <= 10"
        runat="server">
      </asp:sqldatasource>

    </form>      
  </body>
</html>


.NET Framework

Supportato in: 4, 3.5, 3.0, 2.0, 1.1, 1.0

Windows 7, Windows Vista SP1 o versione successiva, Windows XP SP3, Windows XP SP2 x64 Edition, Windows Server 2008 (componenti di base del server non supportati), Windows Server 2008 R2 (componenti di base del server supportati con SP1 o versione successiva), Windows Server 2003 SP2

.NET Framework non supporta tutte le versioni di ciascuna piattaforma. Per un elenco delle versioni supportate, vedere Requisiti di sistema di .NET Framework.

Qualsiasi membro static (Shared in Visual Basic) pubblico di questo tipo è thread-safe. I membri di istanza non sono garantiti come thread-safe.
Mostra: