Questa documentazione è stata archiviata e non viene gestita.

Proprietà GridView.EditIndex

Aggiornamento: novembre 2007

Ottiene o imposta l'indice della riga da modificare.

Spazio dei nomi:  System.Web.UI.WebControls
Assembly:  System.Web (in System.Web.dll)

public virtual int EditIndex { get; set; }
/** @property */
public int get_EditIndex()
/** @property */
public  void set_EditIndex(int value)

public function get EditIndex () : int
public function set EditIndex (value : int)
<asp:GridView EditIndex="Int32" />

Valore proprietà

Tipo: System.Int32

L'indice in base zero della riga da modificare. Il valore predefinito è -1, a indicare che non viene modificata alcuna riga.

EccezioneCondizione
ArgumentOutOfRangeException

L'indice specificato è minore di -1.

Utilizzare la proprietà EditIndex per specificare o determinare a livello di codice quale riga modificare in un controllo GridView. Quando questa proprietà è impostata sull'indice di una riga nel controllo, tale riga passa alla modalità di modifica. In modalità di modifica, in ogni campo colonna della riga non di sola lettura viene visualizzato il controllo di input appropriato per il tipo di dati del campo, ad esempio un controllo TextBox. In questo modo l'utente può modificare il valore del campo. Per uscire dalla modalità di modifica, impostare la proprietà su -1.

Nota:

Il controllo GridView dispone di una funzionalità di modifica incorporata che imposta automaticamente questa proprietà. Tale proprietà viene in genere utilizzata solo quando è necessario determinare a livello di codice quale riga deve essere modificata oppure quando si aggiunge una funzionalità di modifica personalizzata al controllo GridView.

Nell'esempio riportato di seguito viene illustrato come utilizzare la proprietà EditIndex per determinare la riga da modificare in un controllo GridView. Dopo che è stata aggiornata una riga, viene visualizzato un messaggio che indica che l'aggiornamento ha avuto esito positivo.


<%@ Page language="C#" %>

<!DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN"
    "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
<script runat="server">

  void CustomersGridView_RowCommand(Object sender, GridViewCommandEventArgs e)
  {

    // Clear the message label when the user enters edit mode.
    if (e.CommandName == "Edit")
    {
      Message.Text = "";
    }

  }

  void CustomersGridView_RowUpdated(Object sender, GridViewUpdatedEventArgs e)
    {

        // The update operation was successful. Retrieve the row being edited.
        int index = CustomersGridView.EditIndex;
        GridViewRow row = CustomersGridView.Rows[index];

        // Notify the user that the update was successful.
        Message.Text = "Updated record " + row.Cells[1].Text + ".";

    }

  void CustomersGridView_RowCancelingEdit(Object sender, GridViewCancelEditEventArgs e)
    {

        // The update operation was canceled. Display the appropriate message.
        Message.Text = "Update operation canceled.";

    }

</script>

<html xmlns="http://www.w3.org/1999/xhtml" >
  <head runat="server">
    <title>GridView Rows Example</title>
</head>
<body>
    <form id="form1" runat="server">

      <h3>GridView Rows Example</h3>

      <asp:label id="Message"
        forecolor="Red"
        runat="server"/>

      <br/>    

      <!-- The GridView control automatically sets the columns     -->
      <!-- specified in the datakeynames property as read-only.    -->
      <!-- No input controls are rendered for these columns in     -->
      <!-- edit mode.                                              -->
      <asp:gridview id="CustomersGridView"
        allowpaging="true" 
        datasourceid="CustomersSqlDataSource" 
        autogeneratecolumns="true"
        autogenerateeditbutton="true"
        datakeynames="CustomerID"
        onrowcommand="CustomersGridView_RowCommand"
        onrowupdated="CustomersGridView_RowUpdated"
        onrowcancelingedit="CustomersGridView_RowCancelingEdit"  
        runat="server">
      </asp:gridview>

      <!-- This example uses Microsoft SQL Server and connects  -->
      <!-- to the Northwind sample database. Use an ASP.NET     -->
      <!-- expression to retrieve the connection string value   -->
      <!-- from the Web.config file.                            -->
      <asp:sqldatasource id="CustomersSqlDataSource"  
        selectcommand="Select [CustomerID], [CompanyName], [Address], [City], [PostalCode], [Country] From [Customers]"
        updatecommand="Update Customers SET CompanyName=@CompanyName, Address=@Address, City=@City, PostalCode=@PostalCode, Country=@Country WHERE (CustomerID = @CustomerID)"
        deletecommand="Delete from Customers where CustomerID = @CustomerID"
        connectionstring="<%$ ConnectionStrings:NorthWindConnectionString%>"
        runat="server">
      </asp:sqldatasource>

    </form>
  </body>
</html>



Windows Vista, Windows XP SP2, Windows XP Media Center Edition, Windows XP Professional x64 Edition , Windows XP Starter Edition, Windows Server 2003, Windows Server 2000 SP4, Windows Millennium Edition, Windows 98

.NET Framework e .NET Compact Framework non supportano tutte le versioni di ciascuna piattaforma. Per un elenco delle versioni supportate, vedere Requisiti di sistema di .NET Framework.

.NET Framework

Supportato in: 3.5, 3.0, 2.0
Mostra: