Questa documentazione è stata archiviata e non viene gestita.

Proprietà GridView.DataKeyNames

Ottiene o imposta una matrice contenente i nomi dei campi di chiave primaria degli elementi visualizzati in un controllo GridView.

Spazio dei nomi: System.Web.UI.WebControls
Assembly: System.Web (in system.web.dll)

[TypeConverterAttribute(typeof(StringArrayConverter))] 
public virtual string[] DataKeyNames { get; set; }
/** @property */
public String[] get_DataKeyNames ()

/** @property */
public void set_DataKeyNames (String[] value)

public function get DataKeyNames () : String[]

public function set DataKeyNames (value : String[])

Non applicabile.

Valore proprietà

Una matrice contenente i nomi dei campi di chiave primaria degli elementi visualizzati in un controllo GridView.

Utilizzare la proprietà DataKeyNames per specificare il campo o i campi che rappresentano la chiave primaria dell'origine dati.

NotaNota:

Per impostare questa proprietà in modo dichiarativo, utilizzare un elenco separato da virgole di nomi di campi.

Quando la proprietà DataKeyNames è impostata, il controllo GridView inserisce automaticamente nel relativo insieme DataKeys i valori del campo o dei campi specificati, in modo da semplificare l'accesso alle chiavi primarie di ciascuna riga.

NotaNota:

Il controllo GridView archivia questi valori dei campi chiave nello stato del controllo. Se tali valori contengono informazioni riservate, è consigliabile attivare la crittografia dello stato di visualizzazione impostando la proprietà ViewStateEncryptionMode su ViewStateEncryptionMode.Always.

Quando si utilizzano colonne associate a campi generate automaticamente (impostando la proprietà AutoGenerateColumns su true), il controllo GridView garantisce che le colonne associate a campi generate automaticamente e corrispondenti al campo o ai campi specificati nella proprietà DataKeyNames siano di sola lettura.

NotaNota:

È necessario impostare la proprietà DataKeyNames perché le funzionalità automatiche di aggiornamento ed eliminazione del controllo GridView possano essere utilizzate. I valori di questi campi chiave vengono passati al controllo origine dati in modo da avere la corrispondenza con la riga da aggiornare o eliminare.

Se la proprietà Visible di un campo colonna è impostata su false, la colonna non viene visualizzata nel controllo GridView e i dati della colonna non effettuano un'andata e ritorno al client. Se si desidera che i dati per una colonna non visibile effettuino un'andata e ritorno, aggiungere il nome del campo alla proprietà DataKeyNames.

Nell'esempio di codice riportato di seguito viene illustrato come utilizzare la proprietà DataKeyNames per specificare il campo chiave dell'origine dati.


<%@ Page language="C#" %>

<!DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN"
    "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
<html xmlns="http://www.w3.org/1999/xhtml" >
  <head runat="server">
    <title>GridView Edit Example</title>
</head>
<body>
    <form id="form1" runat="server">
        
      <h3>GridView Edit Example</h3>

      <!-- The GridView control automatically sets the columns     -->
      <!-- specified in the datakeynames property as read-only.    -->
      <!-- No input controls are rendered for these columns in     -->
      <!-- edit mode.                                              -->
      <asp:gridview id="CustomersGridView" 
        datasourceid="CustomersSqlDataSource" 
        autogeneratecolumns="true"
        autogeneratedeletebutton="true"
        autogenerateeditbutton="true"
        datakeynames="CustomerID"  
        runat="server">
      </asp:gridview>
            
      <!-- This example uses Microsoft SQL Server and connects  -->
      <!-- to the Northwind sample database. Use an ASP.NET     -->
      <!-- expression to retrieve the connection string value   -->
      <!-- from the Web.config file.                            -->
      <asp:sqldatasource id="CustomersSqlDataSource"  
        selectcommand="Select [CustomerID], [CompanyName], [Address], [City], [PostalCode], [Country] From [Customers]"
        updatecommand="Update Customers SET CompanyName=@CompanyName, Address=@Address, City=@City, PostalCode=@PostalCode, Country=@Country WHERE (CustomerID = @CustomerID)"
        deletecommand="Delete from Customers where CustomerID = @CustomerID"
        connectionstring="<%$ ConnectionStrings:NorthWindConnectionString%>"
        runat="server">
      </asp:sqldatasource>
            
    </form>
  </body>
</html>


Windows 98, Windows Server 2000 SP4, Windows CE, Windows Millennium Edition, Windows Mobile per Pocket PC, Windows Mobile per Smartphone, Windows Server 2003, Windows XP Media Center Edition, Windows XP Professional x64 Edition, Windows XP SP2, Windows XP Starter Edition

Microsoft .NET Framework 3.0 è supportato in Windows Vista, Microsoft Windows XP SP2 e Windows Server 2003 SP1.

.NET Framework

Supportato in:
Mostra: