Questa documentazione è stata archiviata e non viene gestita.

Classe AppSettingsExpressionEditor

Fornisce le proprietà e i metodi per la valutazione e la modifica di un'espressione di impostazione applicazione in un file di configurazione in fase di progettazione.

Spazio dei nomi: System.Web.UI.Design
Assembly: System.Design (in system.design.dll)

public class AppSettingsExpressionEditor : ExpressionEditor
public class AppSettingsExpressionEditor extends ExpressionEditor
public class AppSettingsExpressionEditor extends ExpressionEditor
Non applicabile.

La classe AppSettingsExpressionEditor deriva dalla classe ExpressionEditor e fornisce un'implementazione per la valutazione di un riferimento a un'impostazione applicazione e la relativa associazione a una proprietà di un controllo in fase di progettazione. È possibile, ad esempio, associare il valore di una proprietà del controllo all'espressione dell'impostazione applicazione AppSettings:mySettingKeyName, che indica che il valore della proprietà del controllo è stato impostato utilizzando il valore mySettingKeyName della sezione appSettings del file di configurazione Web.

Un'host della finestra di progettazione visiva, quale Visual Studio 2005, utilizza la classe AppSettingsExpressionEditor per selezionare un'impostazione applicazione dalla sezione di configurazione appSettings, quindi valuta l'espressione selezionata per il rendering in fase di progettazione.

Quando si visualizza la proprietà Expressions di un controllo nella griglia delle proprietà Design-Time, nella finestra di progettazione viene visualizzata una finestra di dialogo in cui è possibile impostare le espressioni che forniranno il valore in fase di esecuzione per una proprietà del controllo. È possibile selezionare il tipo di espressione in base a un elenco di prefissi di espressione. Se si seleziona il prefisso d'espressione AppSettings dall'elenco, l'host della finestra di progettazione visiva utilizza l'oggetto ExpressionEditorSheet associato per fornire funzionalità di modifica in fase di progettazione delle espressioni appSettings e utilizza i metodi AppSettingsExpressionEditor per valutare e convertire la stringa di espressione basata sulla sintassi per un'espressione di impostazione applicazione. Nell'host della finestra di progettazione viene utilizzato il risultato dell'espressione valutata per assegnare i valori delle proprietà del controllo di cui viene eseguito il rendering nell'area di progettazione.

La proprietà ExpressionPrefix di un oggetto AppSettingsExpressionEditor restituisce la stringa AppSettings. La classe AppSettingsExpressionBuilder è associata al prefisso di espressione AppSettings e all'implementazione di AppSettingsExpressionEditor.

Il metodo EvaluateExpression valuta una stringa di espressione di impostazione applicazione. Il metodo GetExpressionEditorSheet restituisce l'implementazione di ExpressionEditorSheet che viene utilizzata per immettere e selezionare espressioni di impostazione applicazione.

Nell'esempio di codice riportato di seguito viene illustrato come associare la proprietà NavigateUrl di un controllo HyperLink a un'espressione di impostazione applicazione utilizzando l'oggetto AppSettingsExpressionEditor.

  1. In un progetto Web Form, aggiungere MyHyperLinkSetting alla sezione <appSettings> del file web.config.

    <appSettings>
        <add key="MyHyperLinkSetting" value="http://www.microsoft.com" />
    </appSettings>
    
    
    <FileName>web.config</FileName>
    <RelevantItems>
        <Reference>System.Web.UI.Design.AppSettingExpressionEditor</Reference>
    </RelevantItems>
    
    
  2. In una pagina Web Form aggiungere un controllo HyperLink.

  3. Per il controllo Hyperlink, in Proprietà, fare clic su Espressioni, quindi sul pulsante con i puntini di sospensione (...).

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo <Hyperlinkname>Espressioni.

  4. In Proprietà associabili, fare clic su NavigateUrl, nell'elenco Tipo espressione, fare clic su AppSettings, e nelle proprietà Proprietà espressione, nella casella AppSetting, immettere MyHyperLinkSetting.

La finestra di progettazione utilizza la classe AppSettingsExpressionEditor per assegnare l'espressione per la proprietà NavigateUrl.

Nell'origine aspx riportata di seguito viene illustrato un esempio di un valore di proprietà impostato utilizzando un'espressione di impostazione applicazione.

<!-- Define a hyperlink that maps the NavigateUrl property to the
     MyHyperLinkSetting value in the Web.Config appSettings section. -->
<asp:HyperLink runat="server" ID="HyperLink1" 
     NavigateUrl="<%$ AppSettings:MyHyperLinkSetting %>">
     HyperLink using an AppSetting expression
</asp:HyperLink>

<FileName>ControlsUsingExpressions.aspx</FileName>
<RelevantItems>
    <Reference>System.Web.UI.Design.AppSettingExpressionEditor</Reference>
</RelevantItems>

System.Object
   System.Web.UI.Design.ExpressionEditor
    System.Web.UI.Design.AppSettingsExpressionEditor

I membri statici pubblici (Shared in Visual Basic) di questo tipo sono validi per le operazioni multithreading. I membri di istanza non sono garantiti come thread safe.

Windows 98, Windows Server 2000 SP4, Windows CE, Windows Millennium Edition, Windows Mobile per Pocket PC, Windows Mobile per Smartphone, Windows Server 2003, Windows XP Media Center Edition, Windows XP Professional x64 Edition, Windows XP SP2, Windows XP Starter Edition

Microsoft .NET Framework 3.0 è supportato in Windows Vista, Microsoft Windows XP SP2 e Windows Server 2003 SP1.

.NET Framework

Supportato in:
Mostra: