NormalizationForm Enumerazione

Enumerazione NormalizationForm

 

Definisce il tipo di normalizzazione da eseguire.

Spazio dei nomi:   System.Text
Assembly:  mscorlib (in mscorlib.dll)

[ComVisibleAttribute(true)]
public enum NormalizationForm

Nome membroDescrizione
FormC

Indica che una stringa Unicode viene normalizzata mediante una scomposizione canonica completa, seguita dalla sostituzione delle sequenze con i relativi componenti primari, se possibile.

FormD

Indica che una stringa Unicode viene normalizzata mediante una scomposizione canonica completa.

FormKC

Indica che una stringa Unicode viene normalizzata mediante una scomposizione di compatibilità completa, seguita dalla sostituzione delle sequenze con i relativi componenti primari, se possibile.

FormKD

Indica che una stringa Unicode viene normalizzata mediante una scomposizione di compatibilità completa.

Alcune sequenze Unicode vengono considerate equivalenti poiché rappresentano lo stesso carattere.Le sequenze riportate di seguito, ad esempio, vengono considerate equivalenti poiché tutte possono essere utilizzate per rappresentare "ắ":

  • "\u1EAF"

  • "\u0103\u0301"

  • "\u0061\u0306\u0301"

Queste sequenze vengono tuttavia considerate diverse nei confronti ordinali, ovvero binari, poiché contengono valori di codici Unicode diversi.Prima dell'esecuzione di confronti ordinali, le applicazioni devono normalizzare queste stringhe per scomporle nei componenti di base.

Ciascun carattere Unicode composito viene mappato a una sequenza di base di uno o più caratteri.Tramite il processo di scomposizione, i caratteri compositi di una stringa vengono sostituiti con i relativi mapping di base.Con una scomposizione completa, tale sostituzione viene eseguita in modo ricorsivo finché non è più possibile scomporre ulteriormente nessuno dei caratteri della stringa.

Unicode definisce due tipi di scomposizioni: scomposizione di compatibilità e scomposizione canonica.Nella scomposizione di compatibilità è possibile che si verifichi la perdita delle informazioni di formattazione.Nella scomposizione canonica, che costituisce un sottoinsieme della scomposizione di compatibilità, le informazioni di formattazione vengono invece mantenute.

Due set di caratteri vengono considerati equivalenti a livello canonico se le relative scomposizioni canoniche sono identiche.Analogamente, due set di caratteri vengono considerati equivalenti a livello di compatibilità se le relative scomposizioni di compatibilità sono identiche.

Per ulteriori informazioni a riguardo della normalizzazione, decomposizione ed equivalenza, vedere Allegato sugli standard Unicode #15: Formati di normalizzazione Unicode in unicode.org.

Universal Windows Platform
Disponibile da 10
.NET Framework
Disponibile da 2.0
Torna all'inizio
Mostra:
© 2016 Microsoft