Questa documentazione è stata archiviata e non viene gestita.

Enumerazione KeyContainerPermissionFlags

Nota: questa enumerazione è stata introdotta con .NET Framework versione 2.0.

Specifica il tipo di accesso consentito al contenitore di chiavi.

Questa enumerazione ha un attributo FlagsAttribute che consente una combinazione bit per bit dei valori dei membri.

Spazio dei nomi: System.Security.Permissions
Assembly: mscorlib (in mscorlib.dll)

[SerializableAttribute] 
[FlagsAttribute] 
[ComVisibleAttribute(true)] 
public enum KeyContainerPermissionFlags
/** @attribute SerializableAttribute() */ 
/** @attribute FlagsAttribute() */ 
/** @attribute ComVisibleAttribute(true) */ 
public enum KeyContainerPermissionFlags
SerializableAttribute 
FlagsAttribute 
ComVisibleAttribute(true) 
public enum KeyContainerPermissionFlags

 Nome membroDescrizione
AllFlagsConsente di creare, decrittografare, eliminare ed aprire un contenitore di chiavi; esportare e importare una chiave; firmare file utilizzando una chiave; visualizzare e modificare l'elenco di controllo di accesso di un contenitore di chiavi. 
ChangeAclConsente di modificare l'elenco di controllo di accesso (ACL) di un contenitore di chiavi.  
CreateConsente di creare un contenitore di chiavi. 

Con la creazione del contenitore di chiavi viene creato anche un file su disco. È molto importante che qualsiasi contenitore di chiavi creato venga rimosso quando non è più utilizzato.

DecryptConsente di decrittografare un contenitore di chiavi. 

La decrittografia è un'operazione privilegiata perché viene eseguita con la chiave privata.

DeleteConsente di eliminare un contenitore di chiavi. 

L'eliminazione di un contenitore di chiavi può costituire un attacco di tipo Denial of Service perché impedisce l'utilizzo di file crittografati o firmati con la chiave. Di conseguenza, l'eliminazione è un'operazione privilegiata.

ExportConsente di esportare una chiave dal contenitore di chiavi. 

La possibilità di esportare una chiave è un'operazione potenzialmente dannosa perché annulla l'esclusività della chiave.

ImportConsente di importare una chiave in un contenitore di chiavi. 

La possibilità di importare una chiave è un'operazione dannosa quanto la possibilità di eliminare un contenitore, perché con l'importazione di una chiave in un determinato contenitore viene sostituita la chiave esistente.

NoFlagsNessun accesso a un contenitore di chiavi. 
OpenConsente di aprire un contenitore di chiavi e utilizzare la chiave pubblica. 

Open non concede l'autorizzazione per firmare o decrittare i file con la chiave privata, ma consente a un utente di verificare le firme dei file e di crittografare i file. Solo il proprietario della chiave è in grado di decrittografare tali file con la chiave privata.

SignConsente di firmare un file utilizzando una chiave. 

La possibilità di firmare un file è un'operazione potenzialmente dannosa perché può consentire a chiunque di firmare un file utilizzando la chiave di un'altro utente.

ViewAclConsente di visualizzare l'elenco di controllo di accesso (ACL) di un contenitore di chiavi. 

Questa enumerazione viene utilizzata dai membri della classe KeyContainerPermissionAccessEntry.

Nota di avvisoAttenzione

Poiché molti di questi flag possono avere un impatto notevole, è preferibile concederli solo a codice con elevata attendibilità.

I flag di maggiore impatto sono Create, Delete, Import, Export, Sign, Decrypt e AllFlags. Per le minacce specifiche correlate all'utilizzo di questi flag, vedere le descrizioni dei membri.

Nell'esempio di codice riportato di seguito viene illustrato l'utilizzo dell'enumerazione KeyContainerPermissionFlags. Questo esempio di codice fa parte di un esempio più esaustivo fornito per la classe KeyContainerPermission.

// Create a KeyContainerPermission with the right 
// to open the key container.
KeyContainerPermission keyContainerPerm = new
     KeyContainerPermission(KeyContainerPermissionFlags.Open);

// Create a KeyContainerPermission with the 
// right to open the key container.
KeyContainerPermission keyContainerPerm = new KeyContainerPermission(KeyContainerPermissionFlags.Open);

Windows 98, Windows 2000 SP4, Windows Millennium Edition, Windows Server 2003, Windows XP Media Center Edition, Windows XP Professional x64 Edition, Windows XP SP2, Windows XP Starter Edition

.NET Framework non supporta tutte le versioni di ciascuna piattaforma. Per un elenco delle versioni supportate, vedere Requisiti di sistema.

.NET Framework

Supportato in: 2.0
Mostra: