Questa documentazione è stata archiviata e non viene gestita.

Classe SecurityTokenResolver

Aggiornamento: novembre 2007

Rappresenta una classe di utilità che può recuperare token di protezione o chiavi quando si dispone di un identificatore di chiave o di una clausola dell'identificatore di chiave.

Spazio dei nomi:  System.IdentityModel.Selectors
Assembly:  System.IdentityModel (in System.IdentityModel.dll)

public abstract class SecurityTokenResolver
public abstract class SecurityTokenResolver
public abstract class SecurityTokenResolver

Utilizzare la classe SecurityTokenResolver per recuperare una chiave o un token di protezione quando si dispone di un identificatore di chiave o di una clausola dell'identificatore di chiave. I metodi ResolveToken e TryResolveToken recuperano un token, a condizione che sia disponibile un identificatore di chiave o una clausola dell'identificatore di chiave. I metodi ResolveSecurityKey e TryResolveSecurityKey recuperano una chiave, a condizione che sia disponibile una clausola dell'identificatore di chiave. Quando il recupero ha esito negativo, i metodi con un prefisso Try restituiscono false, mentre i metodi senza un prefisso Try generano un'eccezione.

Qualsiasi membro static (Shared in Visual Basic) pubblico di questo tipo è thread-safe. I membri di istanza non sono garantiti come thread-safe.

Windows Vista, Windows XP SP2, Windows Server 2003

.NET Framework e .NET Compact Framework non supportano tutte le versioni di ciascuna piattaforma. Per un elenco delle versioni supportate, vedere Requisiti di sistema di .NET Framework.

.NET Framework

Supportato in: 3.5, 3.0
Mostra: