Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Classe AppSettingsSection

Nota: questa classe è stata introdotta con .NET Framework versione 2.0.

Fornisce il supporto del sistema di configurazione per la sezione di configurazione appSettings. Questa classe non può essere ereditata.

Spazio dei nomi: System.Configuration
Assembly: System.Configuration (in system.configuration.dll)

public sealed class AppSettingsSection : ConfigurationSection
public final class AppSettingsSection extends ConfigurationSection
public final class AppSettingsSection extends ConfigurationSection

La sezione di configurazione appSettings fornisce coppie di valori string chiave/valore per un'applicazione. Piuttosto che accedere a questi valori utilizzando un'istanza di un oggetto AppSettingsSection, è opportuno utilizzare la proprietà AppSettings della classe ConfigurationManager oppure la proprietà AppSettings della classe WebConfigurationManager.

ArgomentoPercorso
Procedura: leggere le impostazioni dell'applicazione dal file Web.configConfigurazione di applicazioni Web ASP.NET
Procedura: leggere le impostazioni dell'applicazione dal file Web.configCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio
Procedura: leggere le impostazioni dell'applicazione dal file Web.configCompilazione di applicazioni Web ASP.NET in Visual Studio

Nell'esempio di codice riportato di seguito viene illustrato come utilizzare l'oggetto AppSettingsSection come proprietà della classe ConfigurationManager.

using System;
using System.Collections.Specialized;
using System.Configuration;

namespace ConfigurationSamples
{
  class UsingAppSettingsSection
  {
    static void ShowAppSettings()
    {
      string[] names = ConfigurationManager.AppSettings.AllKeys;
      NameValueCollection appStgs = ConfigurationManager.AppSettings;
      for (int i = 0; i < appStgs.Count; i++)
      {
        Console.WriteLine("#{0} Name: {1} Value: {2}",
          i, names[i], appStgs[i]);
      }
    }

    static void Main(string[] args)
    {
      Console.WriteLine("Application Settings Before:");
      ShowAppSettings();
      Console.WriteLine();
      Console.WriteLine("Add an Application Setting.");

      // Get the count of the Application Settings.
      int appStgCnt = ConfigurationManager.AppSettings.Count;
      string asName = "AppStg" + appStgCnt.ToString();

      // Get the configuration file.
      System.Configuration.Configuration config =
        ConfigurationManager.OpenExeConfiguration(ConfigurationUserLevel.None);

      // Add an Application Setting.
      config.AppSettings.Settings.Add(asName,
        DateTime.Now.ToLongDateString() + " " +
        DateTime.Now.ToLongTimeString());

      // Save the configuration file.
      config.Save(ConfigurationSaveMode.Modified);

      // Force a reload of a changed section.
      ConfigurationManager.RefreshSection("appSettings");

      Console.WriteLine();
      Console.WriteLine("Application Settings After:");
      ShowAppSettings();
      Console.WriteLine();

      // Show the value of a named Application Setting.
      Console.WriteLine(
        "The value of application setting {0} is '{1}'.",
        asName, ConfigurationManager.AppSettings[asName]);

      Console.WriteLine();
      Console.WriteLine("Press 'Enter' to exit.");
      Console.ReadLine();
    }
  }
}

I membri statici pubblici (Shared in Visual Basic) di questo tipo sono validi per le operazioni multithreading. I membri di istanza non sono garantiti come thread safe.

Windows 98, Windows 2000 SP4, Windows Millennium Edition, Windows Server 2003, Windows XP Media Center Edition, Windows XP Professional x64 Edition, Windows XP SP2, Windows XP Starter Edition

.NET Framework non supporta tutte le versioni di ciascuna piattaforma. Per un elenco delle versioni supportate, vedere Requisiti di sistema.

.NET Framework

Supportato in: 2.0

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2015 Microsoft