Procedura: Impostazione dell'intervallo di recupero (SQL Server Management Studio)

Utilizzare l'opzione intervallo di recupero per impostare il numero massimo di minuti necessari per il recupero di un database in Microsoft SQL Server. Ad ogni avvio di un'istanza di SQL Server viene eseguito il recupero di ogni database, con rollback delle transazioni di cui non è stato eseguito il commit e rollforward delle transazioni delle quali è stato eseguito il commit ma le cui modifiche non risultavano ancora scritte nel disco al momento dell'interruzione dell'istanza di SQL Server. Questa opzione di configurazione imposta un limite di tempo massimo per il recupero di ogni database. L'impostazione predefinita è 0, in base alla quale il limite di tempo viene configurato automaticamente da SQL Server. Ciò equivale a un tempo di recupero inferiore a un minuto e all'impostazione di un checkpoint all'incirca ogni minuto per i database attivi.

Per impostare l'intervallo di recupero

  1. In Esplora oggetti fare clic con il pulsante destro del mouse su un server e quindi scegliere Proprietà.

  2. Fare clic sul nodo Impostazioni database.

  3. In Recupero, nella casella Intervallo di recupero (minuti) digitare o selezionare un valore compreso tra 0 e 32767 per impostare il numero massimo di minuti impiegato da SQL Server per il recupero di ogni database all'avvio.

    Il valore predefinito è 0 minuti, che rappresenta la configurazione automatica.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra: