Questa pagina è stata utile?
I suggerimenti relativi al contenuto di questa pagina sono importanti. Comunicaceli.
Altri suggerimenti?
1500 caratteri rimanenti
Monitoraggio e ottimizzazione delle prestazioni
Il presente articolo è stato tradotto manualmente. Passare il puntatore sulle frasi nell'articolo per visualizzare il testo originale. Ulteriori informazioni.
Traduzione
Originale

Monitoraggio e ottimizzazione delle prestazioni

 

L'obiettivo del monitoraggio dei database consiste nella valutazione delle prestazioni di un server.Un monitoraggio efficace implica l'esecuzione di snapshot periodici delle prestazioni correnti al fine di isolare i processi che causano problemi, nonché la raccolta continua di dati nel tempo per tenere traccia delle tendenze delle prestazioni.

La valutazione continuativa delle prestazioni del database consente di ridurre al minimo i tempi di risposta e di aumentare al massimo la velocità effettiva, ottimizzando pertanto le prestazioni.Traffico di rete, operazioni di I/O su disco e utilizzo della CPU efficienti sono fattori fondamentali per ottenere prestazioni ottimali.È necessario analizzare accuratamente i requisiti delle applicazioni, comprendere la struttura logica e fisica dei dati, valutare l'utilizzo del database e raggiungere compromessi adeguati tra tipi di utilizzo in conflitto, ad esempio elaborazione delle transazioni online (OLTP) e supporto decisionale.

In Microsoft SQL Server e nel sistema operativo Microsoft Windows sono disponibili utilità che consentono di visualizzare la condizione corrente del database e di tenere traccia delle prestazioni in caso di variazioni.È disponibile una vasta gamma di strumenti e di tecniche per il monitoraggio di MicrosoftSQL Server.Il monitoraggio di SQL Server consente di:

  • Determinare se è possibile migliorare le prestazioni.Il monitoraggio dei tempi di risposta delle query più frequenti consente, ad esempio, di determinare se sono necessarie modifiche alle query o agli indici nelle tabelle.

  • Valutare le attività degli utenti.Il monitoraggio dei tentativi di connessione a un'istanza di SQL Server consente ad esempio di determinare se il sistema di sicurezza è adeguatamente impostato e di testare applicazioni e sistemi di sviluppo.Il monitoraggio dell'esecuzione di query SQL consente ad esempio di determinare se le query sono formulate in modo corretto e se producono i risultati previsti.

  • Risolvere eventuali problemi o eseguire il debug dei componenti di applicazione, ad esempio di stored procedure.

Il monitoraggio è importante perché SQL Server fornisce un servizio in un ambiente dinamico.I cambiamenti delle condizioni comportano variazioni nelle prestazioni.Nel corso delle valutazioni, è possibile analizzare le variazioni delle prestazioni in relazione ad aumento del numero di utenti, modifica dei metodi di connessione e accesso degli utenti, aumento dei contenuti del database, cambiamento nelle applicazioni client, variazione dei dati nelle applicazioni, aumento della complessità delle query e incremento del traffico di rete.Utilizzando gli strumenti di SQL Server per il monitoraggio delle prestazioni, è possibile associare alcune variazioni nelle prestazioni con cambiamenti nelle condizioni e complessità delle query.Gli scenari illustrati di seguito offrono alcuni esempi:

  • Il monitoraggio dei tempi di risposta delle query più frequenti consente di determinare se sono necessarie modifiche alle query o agli indici nelle tabelle in cui le query vengono eseguite.

  • Il monitoraggio dell'esecuzione di query Transact-SQL consente di determinare se le query sono formulate in modo corretto e se producono i risultati previsti.

  • Il monitoraggio dei tentativi di connessione a un'istanza di SQL Server consente di determinare se il sistema di sicurezza è adeguato e di verificare il funzionamento di applicazioni o sistemi di sviluppo.

I tempi di risposta corrispondono al tempo necessario per la restituzione all'utente della prima riga del set di risultati come conferma visiva dell'elaborazione di una query.La velocità effettiva corrisponde al numero totale di query gestite dal server in un determinato periodo di tempo.

Con l'aumentare del numero di utenti, aumenta la concorrenza per le risorse del server, che a sua volta comporta un incremento dei tempi di risposta e una diminuzione generale della velocità effettiva.

Descrizione dell'attività

Argomento

Monitorare i componenti di SQL Server

Fornisce i passaggi necessari richiesti per esaminare efficacemente qualsiasi componente di SQL Server.

Strumenti per il monitoraggio e l'ottimizzazione delle prestazioni

Vengono elencati gli strumenti di monitoraggio e ottimizzazione di SQL Server.

Definire una base di riferimento delle prestazioni

Fornisce informazioni su come stabilire un riferimento per le prestazioni.

Isolare i problemi relativi alle prestazioni

Viene descritto come isolare problemi di prestazioni del database.

Individuare i colli di bottiglia

Viene descritto come monitorare e tenere traccia delle prestazioni del server per identificare colli di bottiglia.

Monitoraggio delle prestazioni e dell'attività del server

Viene descritto come utilizzare SQL Server e gli strumenti di monitoraggio delle prestazioni e dell'attività di Windows.

Visualizzare e salvare piani di esecuzione

Viene descritto come visualizzare e salvare piani di esecuzione in un file in formato XML.

Monitoring Performance By Using the Query Store

L'archivio di query acquisisce automaticamente una cronologia delle query, dei piani e delle statistiche di runtime e li conserva per la consultazione.

Mostra:
© 2015 Microsoft