Questa pagina è stata utile?
I suggerimenti relativi al contenuto di questa pagina sono importanti. Comunicaceli.
Altri suggerimenti?
1500 caratteri rimanenti
sys.dm_os_child_instances (Transact-SQL)
Il presente articolo è stato tradotto manualmente. Passare il puntatore sulle frasi nell'articolo per visualizzare il testo originale. Ulteriori informazioni.
Traduzione
Originale

sys.dm_os_child_instances (Transact-SQL)

Restituisce una riga per ogni istanza utente creata dall'istanza del server padre.

Nota importante Importante

Questa funzionalità verrà rimossa a partire da una delle prossime versioni di Microsoft SQL Server. Evitare di utilizzare questa funzionalità in un nuovo progetto di sviluppo e prevedere interventi di modifica nelle applicazioni in cui è attualmente implementata.

Le informazioni restituite da sys.dm_os_child_instances possono essere utilizzate per determinare lo stato di ogni istanza utente (heart_beat) e per ottenere il nome della pipe (instance_pipe_name) che è possibile utilizzare per creare una connessione all'istanza utente tramite SQL Server Management Studio o SQLCmd. È possibile connettersi a un'istanza utente solo dopo che è stata avviata da un processo esterno, ad esempio un'applicazione client. Gli strumenti di gestione di SQL non possono avviare un'istanza utente.

Nota Nota

Le istanze utente sono una funzionalità disponibile solo in SQL Server 2012 Express.

Si applica a: SQL Server (da SQL Server 2008 a versione corrente).

Colonna

Tipo di dato

Descrizione

owning_principal_name

nvarchar(256)

Nome dell'utente per cui è stata creata l'istanza utente.

owning_principal_sid

nvarchar(256)

ID di sicurezza (SID) dell'entità proprietaria dell'istanza utente. Questo valore corrisponde al SID di Windows.

owning_principal_sid_binary  

varbinary(85)

Versione binaria del SID dell'utente proprietario dell'istanza utente

instance_name

nvarchar(128)

Nome dell'istanza utente.

instance_pipe_name

nvarchar(260)

Quando si crea un'istanza utente viene creata anche una named pipe a cui possono connettersi le applicazioni. Questo nome può essere utilizzato in una stringa di connessione per connettersi all'istanza utente.

os_process_id

Int

ID del processo di Windows per l'istanza utente.

os_process_creation_date

Datetime

Data e ora dell'ultimo avvio di questo processo dell'istanza utente.

heart_beat

nvarchar(5)

Stato corrente dell'istanza utente, ovvero ALIVE o DEAD.

È richiesta l'autorizzazione VIEW SERVER STATE nel server.

Per ulteriori informazioni sulle viste a gestione dinamica, vedere Funzioni e viste a gestione dinamica (Transact-SQL) nella documentazione online di SQL Server.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2015 Microsoft