Procedura: Creazione di una sottoscrizione aggiornabile di una pubblicazione transazionale (SQL Server Management Studio)

Nota Nota

Questa caratteristica verrà rimossa a partire da una delle prossime versioni di Microsoft SQL Server. Evitare di utilizzare questa funzionalità in un nuovo progetto di sviluppo e prevedere interventi di modifica nelle applicazioni in cui è attualmente implementata.

Configurare le sottoscrizioni aggiornabili nella pagina Sottoscrizioni aggiornabili di Creazione guidata nuova sottoscrizione. Questa pagina è disponibile solo se è stata attivata una pubblicazione transazionale per le sottoscrizioni aggiornabili. Per ulteriori informazioni sull'attivazione di sottoscrizioni aggiornabili, vedere Procedura: Abilitazione delle sottoscrizioni aggiornabili per le pubblicazioni transazionali (SQL Server Management Studio).

Per configurare una sottoscrizione aggiornabile dal server di pubblicazione

  1. Connettersi al server di pubblicazione in MicrosoftSQL Server Management Studio e quindi espandere il nodo del server.

  2. Espandere la cartella Replica e quindi la cartella Pubblicazioni locali.

  3. Fare clic col pulsante destro del mouse su una pubblicazione transazionale abilitata per l'aggiornamento di sottoscrizioni e quindi scegliere Nuove sottoscrizioni.

  4. Seguire i passaggi della procedura guidata per specificare le opzioni della sottoscrizione, ad esempio il server nel quale deve essere eseguito l'agente di distribuzione.

  5. Nella pagina Sottoscrizioni aggiornabili di Creazione guidata nuova sottoscrizione verificare che Replica sia selezionato.

  6. Selezionare un'opzione dall'elenco a discesa Commit nel server di pubblicazione.

    • Per utilizzare sottoscrizioni ad aggiornamento immediato, selezionare Commit delle modifiche simultaneo. Se si seleziona questa opzione e la pubblicazione consente sottoscrizioni ad aggiornamento in coda (impostazione predefinita per le pubblicazioni create con Creazione guidata nuova pubblicazione), la proprietà della sottoscrizione update_mode è impostata su failover. Questa modalità consente di passare all'aggiornamento in coda in un momento successivo se necessario.

    • Per utilizzare sottoscrizioni ad aggiornamento in coda, selezionare Accoda le modifiche ed esegui il commit appena possibile. Se si seleziona questa opzione e la pubblicazione consente sottoscrizioni ad aggiornamento immediato (impostazione predefinita per le pubblicazioni create con Creazione guidata nuova pubblicazione) e se il Sottoscrittore esegueSQL Server 2005 o versione successiva, la proprietà della sottoscrizione update_mode è impostata su queued failover. Questa modalità consente di passare all'aggiornamento immediato in un momento successivo se necessario.

    Per informazioni sul cambio di modalità di aggiornamento, vedere Procedura: Passaggio da una modalità di aggiornamento all'altra per una sottoscrizione transazionale aggiornabile (SQL Server Management Studio).

  7. La pagina Account di accesso per sottoscrizioni aggiornabili viene visualizzata per le sottoscrizioni che utilizzano l'aggiornamento immediato o la cui proprietà update_mode è impostata su queued failover. Nella pagina Account di accesso per sottoscrizioni aggiornabili specificare un server collegato tramite il quale vengono eseguite le connessioni al server di pubblicazione per sottoscrizioni ad aggiornamento immediato. Le connessioni vengono utilizzate dai trigger che vengono attivati nel Sottoscrittore e che propagano le modifiche al server di pubblicazione. Selezionare una delle opzioni seguenti:

    • Crea un server collegato che stabilisce la connessione utilizzando l'autenticazione di SQL Server. Selezionare questa opzione se non è stato definito un server remoto o un server collegato tra il Sottoscrittore e il server di pubblicazione. Durante la replica verrà creato automaticamente un server collegato. È necessario che l'account specificato esista già nel server di pubblicazione.

    • Usa un server collegato o remoto già definito. Selezionare questa opzione se è stato definito un server remoto o un server collegato tra il Sottoscrittore e il server di pubblicazione tramite sp_addserver (Transact-SQL), sp_addlinkedserver (Transact-SQL), SQL Server Management Studio o un altro metodo.

    Per informazioni sulle autorizzazioni necessarie per l'account di accesso al server collegato, vedere la sezione relativa alle sottoscrizioni ad aggiornamento immediato in Considerazioni sulla protezione per le sottoscrizioni aggiornabili.

  8. Completare la procedura guidata.

Per configurare una sottoscrizione aggiornabile dal Sottoscrittore

  1. Connettersi al Sottoscrittore in SQL Server Management Studio e quindi espandere il nodo del server.

  2. Espandere la cartella Replica.

  3. Fare clic col pulsante destro del mouse sulla cartella Sottoscrizioni locali e quindi scegliere Nuove sottoscrizioni.

  4. Nella pagina Pubblicazione di Creazione guidata nuova sottoscrizione selezionare <Trova server di pubblicazione SQL Server> dall'elenco a discesa Server di pubblicazione.

  5. Connettersi al server di pubblicazione nella finestra di dialogo Connetti a server.

  6. Nella pagina Pubblicazione selezionare una pubblicazione transazionale abilitata per l'aggiornamento di sottoscrizioni.

  7. Seguire i passaggi della procedura guidata per specificare le opzioni della sottoscrizione, ad esempio il server nel quale deve essere eseguito l'agente di distribuzione.

  8. Nella pagina Sottoscrizioni aggiornabili di Creazione guidata nuova sottoscrizione verificare che Replica sia selezionato.

  9. Selezionare un'opzione dall'elenco a discesa Commit nel server di pubblicazione.

    • Per utilizzare sottoscrizioni ad aggiornamento immediato, selezionare Commit delle modifiche simultaneo. Se si seleziona questa opzione e la pubblicazione consente sottoscrizioni ad aggiornamento in coda (impostazione predefinita per le pubblicazioni create con Creazione guidata nuova pubblicazione), la proprietà della sottoscrizione update_mode è impostata su failover. Questa modalità consente di passare all'aggiornamento in coda in un momento successivo se necessario.

    • Per utilizzare sottoscrizioni ad aggiornamento in coda, selezionare Accoda le modifiche ed esegui il commit appena possibile. Se si seleziona questa opzione e la pubblicazione consente sottoscrizioni ad aggiornamento immediato (impostazione predefinita per le pubblicazioni create con Creazione guidata nuova pubblicazione) e se il Sottoscrittore esegueSQL Server 2005 o versione successiva, la proprietà della sottoscrizione update_mode è impostata su queued failover. Questa modalità consente di passare all'aggiornamento immediato in un momento successivo se necessario.

    Per informazioni sul cambio di modalità di aggiornamento, vedere Procedura: Passaggio da una modalità di aggiornamento all'altra per una sottoscrizione transazionale aggiornabile (SQL Server Management Studio).

  10. La pagina Account di accesso per sottoscrizioni aggiornabili viene visualizzata per le sottoscrizioni che utilizzano l'aggiornamento immediato o la cui proprietà update_mode è impostata su queued failover. Nella pagina Account di accesso per sottoscrizioni aggiornabili specificare un server collegato tramite il quale vengono eseguite le connessioni al server di pubblicazione per sottoscrizioni ad aggiornamento immediato. Le connessioni vengono utilizzate dai trigger che vengono attivati nel Sottoscrittore e che propagano le modifiche al server di pubblicazione. Selezionare una delle opzioni seguenti:

    • Crea un server collegato che stabilisce la connessione utilizzando l'autenticazione di SQL Server. Selezionare questa opzione se non è stato definito un server remoto o un server collegato tra il Sottoscrittore e il server di pubblicazione. Durante la replica verrà creato automaticamente un server collegato. È necessario che l'account specificato esista già nel server di pubblicazione.

    • Usa un server collegato o remoto già definito. Selezionare questa opzione se è stato definito un server remoto o un server collegato tra il Sottoscrittore e il server di pubblicazione tramite sp_addserver (Transact-SQL), sp_addlinkedserver (Transact-SQL), SQL Server Management Studio o un altro metodo.

    Per informazioni sulle autorizzazioni necessarie per l'account di accesso al server collegato, vedere la sezione relativa alle sottoscrizioni ad aggiornamento immediato in Considerazioni sulla protezione per le sottoscrizioni aggiornabili.

  11. Completare la procedura guidata.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra: