Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Creazione e applicazione dello snapshot

Gli snapshot vengono generati dall'agente snapshot al termine della creazione di una pubblicazione. La generazione può essere eseguita:

Per la replica di tipo merge, viene generato uno snapshot a ogni esecuzione dell'agente snapshot. Per la replica transazionale, la generazione dello snapshot dipende dall'impostazione della proprietà di pubblicazione immediate_sync. Se tale proprietà è impostata su TRUE, ovvero il valore predefinito quando si utilizza la Creazione guidata nuova pubblicazione, viene generato uno snapshot ogni volta che viene eseguito l'agente snapshot, che può essere applicato a un Sottoscrittore in qualsiasi momento. Se invece è impostata su FALSE, ovvero il valore predefinito quando si utilizza sp_addpublication, lo snapshot viene generato solo se è stata aggiunta una nuova sottoscrizione dopo l'ultima esecuzione dell'agente snapshot. Per poter eseguire la sincronizzazione, è necessario che i sottoscrittori attendano il completamento dell'agente snapshot.

Per impostazione predefinita, una volta generati gli snapshot vengono salvati nella cartella snapshot predefinita nel server di distribuzione. È anche possibile salvare i file di snapshot su supporti rimovibili come dischi rimovibili, CD-ROM o in posizioni diverse dalla cartella snapshot predefinita. È inoltre possibile comprimere i file in modo da semplificarne l'archiviazione e il trasferimento ed eseguire script prima o dopo aver applicato lo snapshot nel Sottoscrittore. Per ulteriori informazioni su queste opzioni, vedere Opzioni per gli snapshot.

Se lo snapshot è per una pubblicazione di tipo merge che utilizza filtri con parametri, verrà creato utilizzando un processo a due fasi. Viene innanzitutto creato uno snapshot dello schema contenente gli script di replica e lo schema degli oggetti pubblicati, ma non i dati. Ogni sottoscrizione viene quindi inizializzata con uno snapshot che include gli script e lo schema copiati dallo snapshot dello schema e i dati appartenenti alla partizione della sottoscrizione. Per ulteriori informazioni, vedere Snapshot per pubblicazioni di tipo merge con filtri con parametri.

Dopo aver creato lo snapshot nel server di pubblicazione e averlo archiviato in una posizione snapshot predefinita o alternativa, sarà possibile trasferirlo nel Sottoscrittore e applicarlo. L'agente di distribuzione (per la replica snapshot o transazionale) o l'agente di merge (per la replica di tipo merge) trasferisce lo snapshot e applica lo schema e i file di dati al database di sottoscrizione sul Sottoscrittore durante la sincronizzazione iniziale. Per impostazione predefinita, se si utilizza la Creazione guidata nuova sottoscrizione la sincronizzazione iniziale viene eseguita subito dopo la creazione di una sottoscrizione. Questo comportamento è controllato dall'opzione Inizializza quando della pagina Inizializza sottoscrizioni della procedura guidata. Gli snapshot generati in seguito all'inizializzazione di una sottoscrizione non vengono applicati a un Sottoscrittore a meno che la sottoscrizione non sia contrassegnata per la reinizializzazione. Per ulteriori informazioni, vedere Reinizializzazione di una sottoscrizione.

Dopo aver applicato lo snapshot iniziale, l'agente di distribuzione o l'agente di merge propaga gli aggiornamenti successivi e le altre modifiche dei dati. La distribuzione e l'applicazione degli snapshot nei Sottoscrittori hanno effetto solamente sui Sottoscrittori in attesa dello snapshot iniziale o di nuovi snapshot, mentre non hanno alcun effetto sui Sottoscrittori della pubblicazione in cui sono già state eseguite operazioni di inserimento, aggiornamento ed eliminazione o altre modifiche dei dati pubblicati.

Per creare e applicare lo snapshot iniziale

Per visualizzare o modificare la posizione della cartella snapshot predefinita

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2015 Microsoft