Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Procedura: Disinstallazione di un'istanza esistente di SQL Server (programma di installazione)

In questo articolo viene descritto come disinstallare manualmente un'istanza autonoma di SQL Server. I passaggi inclusi in questo argomento consentono inoltre di preparare il sistema per poter reinstallare SQL Server.

Nota importante Importante

Per eseguire la manutenzione o l'aggiornamento di un'istanza di SQL Server, è necessario essere un amministratore locale che dispone dell'autorizzazione necessaria per accedere come servizio.

Prima di utilizzare questa procedura per disinstallare SQL Server, tenere presenti le importanti informazioni seguenti:

  • È consigliabile utilizzare Installazione applicazioni nel Pannello di controllo per disinstallare SQL Server.

  • In un computer in cui è in esecuzione SQL Server insieme a versioni precedenti di SQL Server, è possibile che Enterprise Manager e altri programmi che dipendono da SQL-DMO siano disattivati. Questa situazione può verificarsi nei casi seguenti:

    • Installazioni affiancate di una qualsiasi combinazione di SQL Server 2008, SQL Server 2000 e SQL Server 7.0, in cui vengono disinstallate una o più di tali istanze.

    • Installazioni affiancate di SQL Server 2000 con SQL Server 2008, in cui SQL Server 2000 viene installato dopo SQL Server 2008.

    Questo problema è dovuto alla rimozione della registrazione per la libreria COM SQL-DMO di SQL Server. Per riattivare Enterprise Manager e altri programmi con dipendenze SQL-DMO, registrare SQL-DMO eseguendo regsvr32.exe sqldmo.dll al prompt dei comandi. Per ulteriori informazioni, vedere Risoluzione dei problemi relativi all'installazione di SQL Server.

  • Prima di rimuovere i componenti di SQL Server da un computer che soddisfa i requisiti minimi di memoria fisica, verificare che la dimensione del file di paging sia sufficiente. La dimensione del file di paging deve essere doppia rispetto alla quantità di memoria fisica. L'insufficienza di memoria virtuale può provocare una rimozione incompleta di SQL Server.

  • In SQL Server 2005SQL Server Browser rappresenta un'installazione integrata con il Motore di database o Analysis Services. In SQL Server 2008SQL Server Browser rappresenta un'installazione distinta, eseguita automaticamente con il Motore di database o Analysis Services. Se si dispone di più istanze di SQL Server 2008, SQL Server Browser verrà automaticamente disinstallato quando viene disinstallata l'ultima istanza di SQL Server 2008.

    Se SQL Server 2005 è presente nel sistema con una o più istanze di SQL Server 2008, SQL Server 2008 Browser non verrà rimosso automaticamente quando viene disinstallata l'ultima istanza di SQL Server 2008. SQL Server Browser installato con SQL Server 2008 verrà mantenuto nel sistema per semplificare le connessioni all'istanza di SQL Server 2005. SQL Server 2008 Browser può essere lasciato installato con SQL Server 2005 e, in questo caso, continuerà a funzionare correttamente.

    Per disinstallare tutti i componenti di SQL Server 2008 è necessario disinstallare manualmente il componente SQL Server Browser da Programmi e funzionalità nel Pannello di controllo. Se si rimuove SQL Server 2008 Browser quando è presente un'istanza denominata di SQL Server 2005, è possibile che la connettività a SQL Server 2005 venga interrotta. In questo caso, è possibile reinstallare SQL Server mediante uno dei metodi seguenti:

    • Ripristinare l'istanza di SQL Server 2005 utilizzando Programmi e funzionalità nel Pannello di controllo.

    • Installare un'istanza del Motore di database di SQL Server 2005 o di SQL Server 2005 Analysis Services.

Prima di rimuovere SQL Server, effettuare le operazioni seguenti:

  • Eseguire il backup dei dati. È possibile che siano presenti database da salvare nello stato attuale. Potrebbe inoltre essere necessario salvare le modifiche apportate ai database di sistema. Se si verifica una di queste situazioni, accertarsi di eseguire il backup dei dati prima di disinstallare SQL Server. In alternativa è possibile salvare una copia di tutti i dati e di tutti i file di log in una cartella diversa da MSSQL. La cartella MSSQL viene eliminata durante la disinstallazione.

    I file da salvare includono i file di database seguenti. I file seguenti vengono installati nell'ambito di SQL Server:

    • Distmdl.*

    • Master.*

    • Mastlog.*

    • Model.*

    • Modellog.*

    • Msdbdata.*

    • Msdblog.*

    • Mssqlsystemresource.*

    • Northwind.* (l'installazione di questo database è facoltativa)

    • Pubs.*

    • Pubs_log.*

    • Tempdb.*

    • Templog.*

    • ReportServer[$InstanceName], ovvero il database predefinito di Reporting Services.

    • ReportServer[$InstanceName]TempDB, ovvero il database temporaneo predefinito di Reporting Services.

  • Eliminare i gruppi di protezione locali. . Prima di disinstallare SQL Server, eliminare i gruppi di protezione locali per i componenti di SQL Server.

  • Salvare o rinominare Reporting Services le cartelle di Se l'installazione di SQL Server viene utilizzata insieme a Reporting Services, salvare o rinominare le cartelle e le sottocartelle seguenti:

    • <unità>\Microsoft SQL Server\Reporting Services

    • <unità>\Microsoft SQL Server\MSSQL\Reporting Services

    • <unità>\Microsoft SQL Server\<nome istanza SQL Server>\Reporting Services

    • <unità>\Microsoft SQL Server\100\Tools\Report Designer

      Nota Nota

      Se per configurare l'installazione è stato utilizzato lo strumento di configurazione di SSRS, i nomi potrebbero differire da quelli contenuti nell'elenco. I database, inoltre, potrebbero trovarsi in un computer remoto in cui è in esecuzione SQL Server.

  • Eliminare le directory virtuali di Reporting Services. Utilizzare Gestione Internet Information Services (IIS) per eliminare le directory virtuali seguenti:

    • ReportServer[$InstanceName]

    • Reports[$InstanceName]

  • Eliminare il pool di applicazioni per ReportServer. Utilizzare Gestione IIS per eliminare il pool di applicazioni per ReportServer.

  • Interrompere tutti i SQL Serverservizi . Prima di disinstallare i componenti di SQL Server, è consigliabile interrompere tutti i servizi SQL Server. Le connessioni attive possono impedire la corretta esecuzione della disinstallazione.

  • Utilizzare un account dotato di autorizzazioni appropriate. Accedere al server utilizzando l'account del servizio SQL Server o un account che dispone di autorizzazioni equivalenti. È possibile, ad esempio, accedere al server utilizzando un account membro del gruppo Administrators locale.

Per disinstallare un'istanza di SQL Server 2008

  1. Per avviare il processo di disinstallazione, fare clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo, quindi fare doppio clic su Installazione applicazioni.

  2. Selezionare il componente di SQL Server da disinstallare, quindi fare clic su Cambia/Rimuovi. Verrà avviata l'Installazione guidata di SQL Server.

  3. Verranno eseguite le regole di supporto dell'installazione per verificare la configurazione del computer. Scegliere OK per continuare.

  4. Nella pagina Seleziona istanza utilizzare la casella di riepilogo a discesa per specificare un'istanza di SQL Server da rimuovere o indicare l'opzione per rimuovere solo gli strumenti di gestione e le funzionalità condivise di SQL Server. Scegliere Avanti per continuare.

  5. Nella pagina Selezione funzionalità specificare le funzionalità da rimuovere dall'istanza specificata di SQL Server. Per continuare

  6. Verranno eseguite le regole di rimozione per verificare che l'esecuzione corretta dell'operazione.

  7. Nella pagina Inizio disinstallazione esaminare l'elenco delle funzionalità e dei componenti che verranno disinstallati.

  8. Nella pagina Stato installazione verrà visualizzato lo stato dell'installazione.

  9. Nella pagina Completamento dell'installazione, fare clic su Chiudi per uscire dall'Installazione guidata.

  10. Ripetere i passaggi da 2 a 9 fino a rimuovere tutti i componenti di SQL Server 2008.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2015 Microsoft