DataCacheReadyRetryPolicy Classe
TOC
Comprimi il sommario
Espandi il sommario
Il presente articolo è stato tradotto automaticamente. Passare il puntatore sulle frasi nell'articolo per visualizzare il testo originale. Ulteriori informazioni.
Traduzione
Originale

Classe DataCacheReadyRetryPolicy

 

Aggiornamento: giugno 2012

Controlla il criterio di ripetizione utilizzato all'avvio di un servizio cloud Microsoft Azure.

Spazio dei nomi:   Microsoft.ApplicationServer.Caching
Assembly:  Microsoft.ApplicationServer.Caching.Client (in Microsoft.ApplicationServer.Caching.Client.dll)

System.Object
  Microsoft.ApplicationServer.Caching.DataCacheReadyRetryPolicy

Public Class DataCacheReadyRetryPolicy

NomeDescrizione
System_CAPS_pubpropertyMaximumRetryIntervalInSeconds

Numero massimo di secondi tra le ripetizioni.

System_CAPS_pubpropertyRetryCount

Numero di tentativi di ripetizione.

NomeDescrizione
System_CAPS_pubmethodEquals(Object)

(Ereditato da Object.)

System_CAPS_protmethodFinalize()

(Ereditato da Object.)

System_CAPS_pubmethodGetHashCode()

(Ereditato da Object.)

System_CAPS_pubmethodGetType()

(Ereditato da Object.)

System_CAPS_protmethodMemberwiseClone()

(Ereditato da Object.)

System_CAPS_pubmethodToString()

(Ereditato da Object.)

Questa funzionalità è destinata ai Microsoft Azure le applicazioni che ospitano Memorizzazione nella cache di Microsoft Azure sui ruoli. All'avvio dell'applicazione, il cluster di cache è anche l'avvio. Potrebbero essere necessari diversi tentativi prima che la cache è pronta per l'utilizzo.

Si applica solo a Memorizzazione nella cache di Microsoft Azure.

Eventuali membri pubblici statici (Shared in Visual Basic) di questo tipo sono thread-safe. I membri di istanza non sono garantiti come thread-safe.

Torna all'inizio
Mostra:
© 2016 Microsoft