DataCacheLocalCacheInvalidationPolicy Enumerazione
TOC
Comprimi il sommario
Espandi il sommario
Il presente articolo è stato tradotto automaticamente. Passare il puntatore sulle frasi nell'articolo per visualizzare il testo originale. Ulteriori informazioni.
Traduzione
Originale

Enumerazione DataCacheLocalCacheInvalidationPolicy

 

Aggiornamento: giugno 2012

Specifica il modo in cui gli oggetti memorizzati localmente nella cache devono essere invalidati.

Spazio dei nomi:   Microsoft.ApplicationServer.Caching
Assembly:  Microsoft.ApplicationServer.Caching.Core (in Microsoft.ApplicationServer.Caching.Core.dll)

public enum DataCacheLocalCacheInvalidationPolicy

Nome membroDescrizione
NotificationBased

Specifica che gli oggetti rimarranno nella cache locale fino a quando non vengono invalidate automaticamente da una notifica della cache.  Non supportato in Memorizzazione nella cache condivisa di Microsoft Azure.

TimeoutBased

Specifica che gli oggetti rimarranno nella cache locale fino a quando non raggiunge la loro durata di localCacheTimeout durata specificata nel DataCacheFactory costruttore. 

Quando si utilizza l'enumerazione TimeoutBased per specificare i criteri di sincronizzazione della cache locale, una volta che gli oggetti sono stati scaricati nella cache locale, vi rimarranno fino a quando verrà raggiunto il valore di timeout dell'oggetto specificato nel parametro localCacheTimeout del costruttore DataCacheFactory. Quando gli oggetti raggiungono il valore di timeout, vengono invalidati in modo che sia possibile eseguire l'aggiornamento di ciascun oggetto dal cluster di cache la volta successiva che verrà richiesto.

Quando si utilizza l'enumerazione NotificationBased, gli oggetti memorizzati localmente nella cache verranno invalidati automaticamente dalle notifiche della cache. La durata minima dell'oggetto potrà essere uguale soltanto all'intervallo di polling della notifica specificato nel parametro pollInterval del costruttore DataCacheFactory.

System_CAPS_noteNota

Le notifiche non sono supportate in Memorizzazione nella cache condivisa di Microsoft Azure.Memorizzazione nella cache condivisa di Microsoft Azure è necessario utilizzare TimeoutBased invalidamento.

Per consentire all'applicazione di utilizzare le notifiche, è necessario abilitarle su una cache denominata. In Microsoft AppFabric 1.1 per Memorizzazione nella cache di Windows Server, utilizzare il notificationsEnabled parametro con il New-Cache o Set-CacheConfig comandi di Windows PowerShell. In Memorizzazione nella cache di Microsoft Azure, abilitare le notifiche nel Memorizzazione nella cache configurazione del ruolo che ospita la cache.

Torna all'inizio
Mostra:
© 2016 Microsoft