Metodo DataCache.RemoveCallback

Rimuove un callback di notifica della cache.

Spazio dei nomi: Microsoft.ApplicationServer.Caching
Assembly: Microsoft.ApplicationServer.Caching.Client (in microsoft.applicationserver.caching.client.dll)

public abstract void RemoveCallback (
	DataCacheNotificationDescriptor nd
)
public abstract void RemoveCallback (
	DataCacheNotificationDescriptor nd
)
public abstract function RemoveCallback (
	nd : DataCacheNotificationDescriptor
)

Parametri

nd

L'oggetto DataCacheNotificationDescriptor che identifica il callback da rimuovere.

Una volta aggiunto il callback, l'applicazione continuerà a ricevere notifiche della cache fino a quando il callback non viene rimosso. Per poter identificare una notifica, questo metodo richiede l'oggetto DataCacheNotificationDescriptor corrispondente restituito al momento dell'aggiunta del callback. Per soddisfare questo requisito, dichiarare l'oggetto DataCacheNotificationDescriptor in un ambito che sia accessibile al codice dell'applicazione che aggiunge il callback, nonché al codice che lo rimuove. Per ulteriori informazioni, vedere Procedure: Rimuovere un callback di notifica della cache.

Ff424935.note(it-it,WS.10).gifNota
Se si desidera che l'applicazione utilizzi le notifiche, è necessario attivare queste ultime su una cache denominata. A questo scopo, utilizzare il parametro NotificationsEnabled con i comandi New-Cache o Set-CacheConfig. Per ulteriori informazioni, vedere Amministrazione della cache con Windows PowerShell.


Qualsiasi membro statico (condiviso in Visual Basic) di questo tipo è thread safe, diversamente dai membri istanza.

Piattaforme di sviluppo

Visual Studio 2010 e versioni successive, .NET Framework 4

Piattaforme di destinazione

Windows 7; Windows Server 2008 R2; Windows Server 2008 Service Pack 2; Windows Vista Service Pack 2
Mostra: