Questa documentazione è stata archiviata e non viene gestita.

Procedura: Gestire lo spazio dei nomi ACS per un'istanza del bus di servizio

Pubblicato: gennaio 2013

Aggiornamento: giugno 2015

Si applica a: Azure

Quando si crea uno spazio dei nomi del bus di servizio nel , questo crea automaticamente uno Spazi dei nomi controllo di accesso per l'istanza del bus di servizio. Questo argomento descrive come aprire il portale di gestione ACS allo Spazi dei nomi controllo di accesso per un'istanza del bus di servizio in modo da poterlo configurare e gestire.

  1. Passare al portale di gestione di Microsoft Azure (https://manage.WindowsAzure.com), eseguire l'accesso, quindi fare clic su Active Directory. (Suggerimento per la risoluzione dei problemi: elemento "Active Directory" mancante o non disponibile)

  2. Fare clic su Bus di servizio e quindi selezionare un bus di servizio.

  3. Fare clic su Informazioni di connessione, quindi su Apri portale di gestione ACS.

Per configurare e gestire lo Spazi dei nomi controllo di accesso per l'istanza del bus di servizio è ora possibile usare il portale di gestione ACS. Per verificare che lo Spazi dei nomi controllo di accesso sia associato a tale istanza, vedere il campo relativo allo spazio dei nomi del servizionella parte superiore della pagina del Servizio di controllo di accesso. Il nome dello spazio dei nomi è costituito dal nome dello spazio dei nomi del bus di servizio con un suffisso "-sb".

Per altre informazioni sulla configurazione dello Spazi dei nomi controllo di accesso per un'istanza del bus di servizio vedere Developing Applications that Use Service Bus e l'argomento relativo all'autenticazione federata per il bus di servizio di Azure (http://msdn.microsoft.com/library/jj136813.aspx).

noteNota
Quando si aggiunge un'applicazione relying party del bus di servizio a uno spazio dei nomi gestito, ad esempio del bus di servizio, non immettere certificati o chiavi (dedicati) specifici dell'applicazione. Selezionare, invece, le opzioni che consentono ad ACS di usare i certificati e le chiavi configurate per tutte le applicazioni nello spazio dei nomi gestito. Per le applicazioni relying party non gestite da Microsoft, è necessario creare e gestire chiavi (dedicate) specifiche dell'applicazione. Per altre informazioni, vedere Spazi dei nomi gestiti.

Per informazioni sulle attività di gestione ACS nel portale di gestione di Microsoft Azure, fare clic su Active Directory, quindi su Guida (?). Altrimenti, fare clic su Active Directory, su Spazi dei nomi controllo di accesso, quindi su ?.

Vedere anche

Mostra: