Test delle applicazioni di SharePoint 2010 con test codificati dell'interfaccia utente

 

Per la documentazione più recente di Visual Studio 2017 RC, vedere Documentazione di Visual Studio 2017 RC.

Includendo i test codificati dell'interfaccia utente in un'applicazione SharePoint è possibile verificare che l'intera applicazione, inclusi i controlli per l'interfaccia utente, siano correttamente funzionanti. I test codificati dell'interfaccia utente possono inoltre convalidare i valori e la logica dell'interfaccia utente.

Requisiti

  • Visual Studio Enterprise

Per altre informazioni sui vantaggi associati all'uso dei test codificati dell'interfaccia utente, vedere Usare l'automazione dell'interfaccia utente per testare il codice e il capitolo 5 sull'automazione dei test di sistema nell'articolo relativo ai test per il recapito continuo con Visual Studio 2012.

Note

  • Prerequisito I test codificati dell'interfaccia utente per le applicazioni SharePoint sono supportati solamente con SharePoint 2010.

  • Prerequisito Il supporto per i controlli Visio e PowerPoint 2010 nell'applicazione SharePoint non è previsto.

La creazione dei test codificati dell'interfaccia utente per le applicazioni SharePoint 2010 è analoga alla creazione dei test per altri tipi di applicazioni. La registrazione e la riproduzione è supportata da tutti i controlli dell'interfaccia di modifica Web. L'interfaccia per selezionare le categorie e le Web part è costituita da soli controlli Web standard.

Web part di SharePoint

System_CAPS_ICON_note.jpg Nota

Se si sta registrando l'azione, convalidare le azioni prima di generare il codice. Poiché esistono numerosi comportamenti associati al passaggio del mouse, l'opzione è attivata per impostazione predefinita. Assicurarsi di rimuovere i passaggi del mouse ridondanti dai test codificati dell'interfaccia utente. È possibile eseguire questa operazione modificando il codice del test o tramite l'editor di test codificati dell'interfaccia utente.

Per abilitare l'automazione di alcune Web part di Office 2010 nell'applicazione SharePoint, è necessario apportare alcune piccole modiche al codice.

System_CAPS_ICON_warning.jpg Avviso

Il supporto per i controlli Visio e PowerPoint 2010 non è previsto.

Controlli della cella di Excel 2010

Per includere i controlli della cella di Excel, è necessario apportare alcune modifiche nel codice del test codificato dell'interfaccia utente.

System_CAPS_ICON_warning.jpg Avviso

L'inserimento del testo in una cella di Excel seguito da un'azione con tasto di direzione, non viene registrato correttamente. Utilizzare il mouse per selezionare le celle.

Se si eseguono azioni di registrazione su una cella vuota, è necessario modificare il codice facendo doppio clic sulla cella e quindi eseguendo un'operazione di impostazione del testo. Ciò è necessario perché un clic nella cella, seguita da qualsiasi azione della tastiera attiva la textarea all'interno della cella. Registrando un elemento setvalue sulla cella vuota viene eseguita la ricerca dell'elemento editbox che non è presente fino a quando la cella non viene selezionata. Ad esempio:

Mouse.DoubliClick(uiItemCell,new Point(31,14)); uiGridKeyboardInputEdit.Text=value;  

Se si eseguono azioni di registrazione su una cella non vuota, allora la registrazione diviene leggermente più complessa perché nel momento in cui si aggiunge il testo in una cella, un nuovo controllo <div> viene aggiunto come elemento figlio della cella. Il nuovo controllo <div> contiene il testo inserito. Il registratore necessita di registrare le azioni nel nuovo controllo <div>, ma non può perché il nuovo controllo <div> non esiste finché il test non viene immesso. È necessario apportare manualmente le seguenti modifiche al codice per ovviare a questo problema.

  1. Passare all'inizializzazione della cella e rendere primarie le proprietà RowIndex e ColumnIndex:

    this.mUIItemCell.SearchProperties[HtmlCell.PropertyNames. RowIndex] = "3"; this.mUIItemCell.SearchProperties[HtmlCell.PropertyNames. ColumnIndex] = "3";  
    
    
  2. Individuare l'elemento figlio HtmlDiv della cella:

    private UITestControl getControlToDoubleClick(HtmlCell cell) { if (String.IsNullOrEmpty(cell.InnerText)) return cell; HtmlDiv pane = new HtmlDiv(cell); pane.FilterProperties[HtmlDiv.PropertyNames.InnerText] = cell.InnerText; // Class is an important property in finding pane pane.FilterProperties[HtmlDiv.PropertyNames.Class] = "cv-nwr"; UITestControlCollection panes = pane.FindMatchingControls(); return panes[0]; }  
    
    
    
  3. Aggiungere il codice per un'azione doppio clic del mouse su HtmlDiv:

    Mouse.DoubleClick(uIItemPane, new Point(31, 14)); )  
    
    
  4. Aggiungere il codice per impostare il testo su TextArea:

    uIGridKeyboardInputEdit.Text = value; }  
    
    

Il test di Silverlight non è supportato in Visual Studio 2012 e versioni successive. Tuttavia, per testare le Web part Silverlight nell'applicazione SharePoint 2010, è possibile installare un plug-in per Silverlight separato dalla raccolta Visual Studio Gallery.

Configurazione del computer

  1. Assicurarsi di avere installato Visual Studio 2012.1 o versione successiva.

  2. Installare il plug-in del test dell'interfaccia utente di Microsoft Visual Studio per Silverlight.

  3. Installare Fiddler. Si tratta semplicemente di uno strumento che tiene traccia e registra il traffico HTTP.

  4. Scaricare il progetto fiddlerXap. Decomprimerlo, compilarlo ed eseguire lo script "CopySLHelper.bat" per installare la DLL di supporto necessaria per testare le Web part Silverlight quando si utilizza lo strumento Fiddler.

Dopo avere configurato il computer, attenersi alla seguente procedura per avviare il test dell'applicazione SharePoint 2010 con le Web part Silverlight:

Test delle web part Silverlight

  1. Avviare Fiddle.

  2. Cancellare la cache del browser. Questa operazione è necessaria perché il file web.config XAP, contenente la DLL di supporto dell'automazione dell'interfaccia utente di Silverlight, in genere viene memorizzato nella cache. È necessario assicurarsi dell'effettiva selezione del file XAP modificato e pertanto viene rimossa la cache del browser.

  3. Aprire la pagina Web.

  4. Avviare il registratore e generare il codice come per un normale test dell'applicazione Web.

  5. È necessario verificare che il codice generato faccia riferimento a Microsoft.VisualStudio.TestTools.UITest.Extension.Silverlight.dll.

    Per altre informazioni, vedere l'articolo relativo ai test dell'interfaccia utente per SharePoint 2010 con Visual Studio 2012

Blog

Test dell'interfaccia utente per SharePoint 2010 con Visual Studio 2012

Informazioni sulla logica di ricerca per i controlli Silverlight nel test codificato dell'interfaccia utente

Recupero della proprietà di un controllo Silverlight

Indice del contenuto per il test codificato dell'interfaccia utente

Materiale sussidiario

Test per il recapito continuo con Visual Studio 2012 - Capitolo 5: automazione dei test di sistema

Forum

Blog di Visual Studi ALM + Team Foundation Server

Usare l'automazione dell'interfaccia utente per testare il codice
Esecuzione di test di carico e delle prestazioni Web sulle applicazioni di SharePoint 2010 e 2013
Creare soluzioni di SharePoint
Verifica e debug del codice di SharePoint
Compilazione e debug delle soluzioni SharePoint
Profilatura delle prestazioni di applicazioni di SharePoint

Mostra: