Installare il primo server di report in modalità SharePoint

 

Nelle procedure contenute in questo argomento viene illustrata l'installazione di un unico server Reporting Services in modalità SharePoint. Nei passaggi è inclusa l'esecuzione dell'Installazione guidata di SQL Server, nonché di attività di configurazione in cui viene utilizzata Amministrazione centrale SharePoint. L'argomento può inoltre essere utilizzato per singole procedure di aggiornamento di un'installazione esistente, ad esempio per creare una applicazione di servizio Reporting Services.

Si applica a: SharePoint 2013 e SharePoint 2016 | Nota:Reporting Services la modalità SharePoint di non supporta la multi-tenancy di SharePoint Server.

Per informazioni sull'aggiunta di ulteriori server Reporting Services a una farm esistente, vedere quanto riportato di seguito:

L'installazione a server singolo è utile per scenari di sviluppo e di test, ma non è consigliata per ambienti di produzione.

L'installazione di un unico server è utile per scenari di sviluppo e di test ma l'utilizzo di un server singolo non è consigliato per un ambiente di produzione. Con il termine "ambiente a server singolo" ci si riferisce a un computer singolo con SharePoint e componenti Reporting Services installati nello stesso computer. In questo argomento non viene illustrata la scalabilità orizzontale con più server Reporting Services.

Nel diagramma seguente sono illustrati i componenti che fanno parte di una distribuzione di Reporting Services a server singolo.

System_CAPS_ICON_note.jpg Nota

Per SharePoint 2016, Excel Services è stato spostato in Office Online Server e non può essere usato in una distribuzione a server singolo. Office Online Server deve essere distribuito in un altro server. Per altre informazioni, vedere Office Online Server overview (Panoramica di Office Online Server) e Configure Excel Online administrative settings (Configurare le impostazioni amministrative di Excel Online).

(1)Servizio SharePoint installato dal programma di installazione di SQL Server. È possibile creare una o più applicazioni di servizio Reporting Services.
(2)Reporting Services Il componente aggiuntivo per prodotti SharePoint fornisce i componenti dell'interfaccia utente nei server SharePoint.
(3)Applicazione Excel Services usata da Power View e Power Pivot. Non è disponibile in una distribuzione a server singolo per SharePoint 2016.. È necessaria un'istanza di Office Online Server.
(4)Power Pivot .

SSRS SharePoint Mode Single Server Deployment

System_CAPS_ICON_tip.jpg Suggerimento


Per esempi di distribuzione più complessi, vedere Installazione della modalità SharePoint di Reporting Services (SharePoint 2010 e SharePoint 2013).

In questa sezione vengono descritti gli account e le autorizzazioni utilizzati per i passaggi relativi alla distribuzione principale di Reporting Services in modalità SharePoint.

Installazione e registrazione del servizio Reporting Services:

  • L'account corrente durante l'installazione (definito account di "configurazione") di Reporting Services in modalità SharePoint deve disporre dei diritti amministrativi nel computer locale. Se si installa Reporting Services dopo SharePoint e l'account di "configurazione" è anche membro del gruppo di amministratori della farm di SharePoint, tramite l'installazione di Reporting Services verrà registrato automaticamente il servizio Reporting Services. Se si installa Reporting Services prima di SharePoint o l'account di "configurazione" non è un membro del gruppo di amministratori della farm, il servizio deve essere registrato manualmente. Vedere la sezione Passaggio 2: Registrare e avviare il servizio SharePoint di Reporting Services.

Creazione di applicazioni di servizio Reporting Services

  • Dopo l'installazione e la registrazione del servizio Reporting Services , creare una o più applicazioni di servizio Reporting Services . L'account di servizio della farm di SharePoint deve essere temporaneamente membro del gruppo di amministratori locali affinché l'applicazione di servizio Reporting Services possa essere creata. Per altre informazioni sulle autorizzazioni per gli account di SharePoint 2013, vedere Autorizzazioni e impostazioni di sicurezza per gli account in SharePoint Server 2013 (http://technet.microsoft.com/library/cc678863.aspx) oppure, per SharePoint 2016, vedere Autorizzazioni e impostazioni di sicurezza per gli account in SharePoint Server 2016.

    Per motivi di sicurezza è consigliabile che gli account amministratori di farm di SharePoint non siano anche account amministratori del sistema operativo locale. Se si aggiunge un account amministratore di farm al gruppo di amministratori locali durante il processo di installazione, è consigliabile rimuoverlo al termine dell'installazione.

Tramite questo passaggio vengono installati un server di report Reporting Services in modalità SharePoint e il componente aggiuntivo Reporting Services per prodotti SharePoint. A seconda degli elementi già installati nel computer, alcune delle pagine di installazione descritte nei passaggi seguenti potrebbero non essere visualizzate.

System_CAPS_ICON_important.jpg Importante

Per SharePoint 2016, il server SharePoint in cui verrà installato Reporting Services deve avere il ruolo del server Custom. La distribuzione di Reporting Services verrà eseguita correttamente in un server SharePoint che non ha il ruolo del server Custom, ma durante la finestra di manutenzione di SharePoint successiva MinRole arresterà il servizio Reporting Services perché rileverà che Reporting Services nella modalità integrata di SharePoint non indica il supporto per nessun altro ruolo del server SharePoint. L'applicazione di servizio Reporting Services supporta solo il ruolo Custom.

System_CAPS_ICON_note.jpg Nota

Se si prevede di installare anche il servizio Power Pivot, in SharePoint 2016 installarlo prima di installare Reporting Services. Il servizio Power Pivot non può essere installato in un server SharePoint nel ruolo Custom. In questo modo si evita di dover cambiare i ruoli più volte.

Applicare il ruolo del server Custom a un server SharePoint 2016.

System_CAPS_ICON_note.jpg Nota

Non si applica a SharePoint 2013.

  1. Accedere al server SharePoint in cui si prevede di installare ssRSnoversion].

  2. Avviare la Shell di gestione SharePoint 2016 come amministratore.

    È possibile fare clic con il pulsante destro del mouse su Shell di gestione SharePoint 2016 e scegliere Esegui come amministratore.

  3. Al prompt dei comandi di PowerShell eseguire il comando seguente.

    System_CAPS_ICON_note.jpg Nota

    Verificare di avere specificato il nome corretto del server SharePoint.

     Set-SPServer SERVERNAME -Role Custom
    
    
  4. Verrà visualizzata una risposta che informa che è stato pianificato un processo timer. Sarà necessario attendere l'esecuzione del processo.

  5. Usare il comando seguente per verificare il ruolo assegnato del server.

     Get-SPServer SERVERNAME 
    
    
  6. Il Ruolo dovrà essere Custom.

Installare Reporting Services

  1. Eseguire l'Installazione guidata di SQL Server (Setup.exe).

  2. Selezionare Installazione nella parte sinistra della procedura guidata, quindi scegliere Nuova installazione autonoma di SQL Server o aggiunta di funzionalità a un'installazione esistente.

  3. Se viene visualizzata la pagina Codice Product Key , digitare il proprio codice o accettare l'impostazione predefinita dell'edizione "Enterprise Evaluation".

    Fare clic su Avanti.

  4. Se viene visualizzata la pagina relativa alle condizioni di licenza, rivederle e accettarle. Microsoft ringrazia gli utenti per la loro disponibilità a inviare dati di utilizzo delle funzionalità al fine di migliorare le funzionalità dei prodotti e il Servizio Supporto Tecnico Clienti.

    Fare clic su Avanti.

  5. È consigliabile selezionare Usa Microsoft Update per verificare la disponibilità di aggiornamenti (scelta consigliata). Operazione facoltativa.

    Fare clic su Avanti.

  6. Nella pagina Installazione dei file di installazione, a seconda degli elementi già installati nel computer, potrebbe essere visualizzato il messaggio seguente:

    • "Operazioni in sospeso in uno o più file interessati. Al termine del processo, è necessario riavviare il computer".

    • Fare clic su Avanti.

  7. Se viene visualizzata la pagina Regole di installazione, esaminare eventuali avvisi o problemi che comportano blocchi. Fare quindi clic su Avanti.

  8. Nella pagina Selezione funzionalità selezionare le opzioni seguenti:

    • Reporting Services – SharePoint

    • Componente aggiuntivo Reporting Services per prodotti SharePoint.

    • Facoltativamente, è anche possibile selezionare Servizi motore di database per un ambiente completo, ma è consigliabile avere un'istanza del motore di database di SQL Server che ospita i database di SharePoint.

    Fare clic su Avanti.

    rs_SetupFeatureSelection_SharePoint_with_circles

  9. Se si seleziona Servizi motore di database, accettare l'istanza predefinita di MSSQLSERVER nella pagina Configurazione dell'istanza e fare clic su Avanti.

    noteL'architettura del servizio SharePoint di Reporting Services non è basata su un'istanza di SQL Server come l'architettura di Reporting Services precedente.

  10. Se viene visualizzata la pagina Configurazione server , digitare le credenziali appropriate. Se si desidera utilizzare le funzionalità di avvisi dati o sottoscrizioni di Reporting Services , è necessario modificare il Tipo di avvio per SQL Server Agent in Automatico. La pagina Configurazione server potrebbe non essere visualizzata a seconda degli elementi già installati nel computer.

    Fare clic su Avanti.

  11. Se si seleziona Servizi motore di database, verrà visualizzata la pagina Configurazione del motore di database. Aggiungere gli account appropriati all'elenco degli amministratori SQL e fare clic su Avanti.

  12. Nella pagina Configurazione di Reporting Services , l'opzione Solo installazione dovrebbe apparire come selezionata. Tramite questa opzione vengono installati i file del server di report e non viene configurato l'ambiente SharePoint per Reporting Services.

    System_CAPS_ICON_note.jpg Nota

    Una volta completata l'installazione di SQL Server, attenersi alle altre sezioni di questo argomento per configurare l'ambiente SharePoint. Questo include l'installazione del servizio condiviso Reporting Services e la creazione delle applicazioni di servizio Reporting Services.

    ssRS-2016-setup-configuration

  13. Esaminare eventuali avvisi e quindi fare clic su Avanti nella pagina Regole di configurazione della funzionalità se ci si ferma in questa pagina.

  14. Nella pagina Inizio installazione consultare il riepilogo sull'installazione. Nel riepilogo verrà incluso un nodo figlio Modalità SharePoint di Reporting Services per cui verrà visualizzato un valore SharePointFilesOnlyMode. Selezionare Installa.

  15. Per l'installazione saranno richiesti diversi minuti. Verrà visualizzata la pagina Operazione completata con le funzionalità elencate e il relativo stato. Potrebbe essere visualizzata una finestra di dialogo in cui viene indicata la necessità di riavviare il computer.

PowerShell related content

System_CAPS_ICON_note.jpg Nota

Se si esegue l'installazione in una farm di SharePoint esistente, non è necessario completare i passaggi in questa sezione. Il servizio SharePoint di Reporting Services viene installato e avviato durante l'esecuzione dell'Installazione guidata di SQL Server nella sezione precedente di questo documento.

Di seguito sono riportati i motivi comuni per cui è necessario registrare manualmente il servizio Reporting Services .

  • È stata installata la modalità SharePoint di Reporting Services prima di SharePoint.

  • L'account utilizzato per installare la modalità SharePoint di Reporting Services non era membro del gruppo di amministratori di farm di SharePoint. Per altre informazioni, vedere la sezione Setup accounts.

I file necessari sono stati installati come parte dell'Installazione guidata di SQL Server, ma i servizi devono essere registrati nella farm SharePoint.

I passaggi seguenti illustrano l'apertura della shell di gestione SharePoint e l'esecuzione dei cmdlet di PowerShell:

  1. Selezionare il pulsante Start.

  2. Selezionare il gruppo Microsoft SharePoint 2016 Products (Prodotti Microsoft SharePoint 2016) o Microsoft SharePoint 2013 Products (Prodotti Microsoft SharePoint 2013).

  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Shell di gestione SharePoint 2016 o su Shell di gestione SharePoint 2013 e scegliere Esegui come amministratore.

    System_CAPS_ICON_note.jpg Nota

    I comandi di SharePoint non sono riconosciuti nella finestra standard di Windows PowerShell. Usare la shell di gestione di SharePoint.

  4. Eseguire il comando PowerShell seguente per installare il servizio SharePoint Reporting Services. Se il comando viene correttamente eseguito, nella shell di gestione viene visualizzata una nuova riga. In questo caso,non viene restituito alcun messaggio :

    Install-SPRSService  
    
    
  5. Eseguire il comando PowerShell seguente per installare il proxy del servizio Reporting Services. Se il comando viene correttamente eseguito, nella shell di gestione viene visualizzata una nuova riga. In questo caso,non viene restituito alcun messaggio :

    Install-SPRSServiceProxy  
    
    
  6. Eseguire il seguente comando PowerShell per avviare il servizio o visualizzare le note seguenti per le istruzioni su come avviare il servizio da Amministrazione centrale SharePoint:

    get-spserviceinstance -all |where {$_.TypeName -like "SQL Server Reporting*"} | Start-SPServiceInstance  
    
    
    System_CAPS_ICON_important.jpg Importante

    Se viene visualizzato un messaggio di errore simile al seguente,

    Install-SPRSService : The term 'Install-SPRSService' **is not recognized** as the name of a cmdlet, function, script file, or operable program. Check the spelling of the name, or if a path was included, verify that the path is correct and try again.  
    
    

    Si è in Windows PowerShell anziché nella shell di gestione SharePoint oppure non è installata la modalità SharePoint di Reporting Services. Per altre informazioni su Reporting Services e PowerShell, vedere PowerShell cmdlets for Reporting Services SharePoint Mode (Cmdlet di PowerShell per la modalità SharePoint di Reporting Services).

È anche possibile avviare il servizio da Amministrazione centrale SharePoint anziché eseguire il terzo comando PowerShell. I passaggi seguenti sono anche utili per verificare che il servizio è in esecuzione.

  1. Nel gruppo Impostazioni sistema di Amministrazione centrale SharePoint fare clic su Gestisci servizi nel server .

  2. Individuare il servizio SQL Server Reporting Services e fare clic su Avvio nella colonna Azione.

  3. Lo stato del servizio Reporting Services cambia da Arrestato in Avviato. Se il servizio Reporting Services non è presente nell'elenco, utilizzare PowerShell per installare il servizio.

    System_CAPS_ICON_note.jpg Nota


    Se il servizio Reporting Services rimane nello stato Avvio in corso e non cambia in Avviato, verificare che il servizio "Amministrazione SharePoint 2013" venga avviato in Server Manager di Windows.

In questa sezione vengono presentati i passaggi per creare un'applicazione di servizio e una descrizione delle proprietà, se è in corso la revisione di un'applicazione di servizio esistente.

  1. Nel gruppo Gestione applicazioni di Amministrazione centrale SharePoint selezionare Gestisci applicazioni di servizio.

  2. Nella barra multifunzione di SharePoint selezionare il pulsante Nuovo.

  3. Scegliere Applicazione di servizio SQL Server Reporting Services dal menu Nuovo.

    System_CAPS_ICON_important.jpg Importante


    Se l'opzione Reporting Services non viene visualizzata nell'elenco, significa che il servizio condiviso Reporting Services non è installato. Rivedere la sezione precedente sull'utilizzo di cmdlts di PowerShell per installare il servizio Reporting Services.

  4. Nella pagina Creazione di un'applicazione di servizio di SQL Server Reporting Services immettere un nome per l'applicazione. Se si creano più applicazioni di servizio Reporting Services, tramite un nome descrittivo o una convenzione di denominazione sarà possibile organizzare le operazioni di amministrazione e gestione.

  5. Nella sezione Pool di applicazioni creare un nuovo pool di applicazioni per l'applicazione (consigliato). Se si utilizza lo stesso nome sia per il pool di applicazioni sia per l'applicazione di servizio, l'amministrazione può risultare più semplice. Questa situazione può essere influenzata anche dal numero di applicazioni di servizio create e dall'eventuale necessità di utilizzarne diverse in un unico pool di applicazioni. Vedere la documentazione del server SharePoint relativa alle indicazioni e alle procedure consigliate per la gestione del pool di applicazioni.

    Selezionare o creare un account di sicurezza per il pool di applicazioni. Assicurarsi di specificare un account utente di dominio. Un account utente di dominio permette di utilizzare la funzionalità dell'account gestito di SharePoint, che consente di aggiornare password e informazioni sull'account da un'unica posizione. Gli account di dominio sono inoltre obbligatori se si prevede di ridimensionare la distribuzione per includere istanze del servizio aggiuntive da eseguire con la stessa identità.

  6. In Server di databaseè possibile utilizzare il server corrente o scegliere un SQL Server diverso.

  7. In Nome database il valore predefinito è ReportingService_<guid>, ovvero un nome di database univoco. Se si immette un nuovo valore, accertarsi che sia univoco. Si tratta del nuovo database da creare in modo specifico per l'applicazione di servizio.

  8. In Autenticazione databasel'impostazione predefinita è Autenticazione di Windows. Se si sceglie Autenticazione di SQL Server, fare riferimento alla documentazione di SharePoint per le procedure consigliate sull'utilizzo di questo tipo di autenticazione in una distribuzione di SharePoint.

  9. Nella sezione Associazione applicazione Web , selezionare l'applicazione Web di cui effettuare il provisioning per l'accesso dall'applicazione di servizio Reporting Services corrente. È possibile associare un'applicazione di servizio Reporting Services a una sola applicazione Web. Se tutte le applicazioni Web correnti sono già associate con un'applicazione di servizio Reporting Services, viene visualizzato un messaggio di avviso.

  10. Fare clic su OK.

  11. Il completamento del processo di creazione dell'applicazione di servizio potrebbe richiedere diversi minuti. Al termine, verrà visualizzato un messaggio di conferma e un collegamento a una pagina di provisioning di sottoscrizioni e avvisi . Se si desidera utilizzare la funzionalità relativa a sottoscrizioni o avvisi dati di Reporting Services, completare il passaggio di provisioning. Per altre informazioni, vedere Provision Subscriptions and Alerts for SSRS Service Applications.

PowerShell related content Per informazioni su come usare PowerShell per creare un'applicazione di servizio Reporting Services, vedere:

Power View, una funzionalità del componente aggiuntivo SQL Server 2016 Reporting Services per i prodotti Microsoft SharePoint, è una funzionalità di raccolta siti. La funzionalità viene attivata automaticamente per raccolte siti radice e raccolte siti create dopo che viene installato il componente aggiuntivo Reporting Services. Se si intende utilizzare Power View, verificare che la funzionalità sia attivata.

Se si installa il componente aggiuntivo Reporting Services per prodotti SharePoint dopo l'installazione del server SharePoint, le funzionalità di integrazione del server di report e di Power View saranno attivate solo per le raccolte siti radice. Per le altre raccolte siti, attivare manualmente le funzionalità.

Per attivare o verificare la funzionalità per la raccolta di siti di Power View

  1. Nei passaggi seguenti si presuppone che il sito di SharePoint sia configurato per la versione esperienza 2013, per SharePoint 2013.

    Aprire il browser al sito di SharePoint desiderato. Ad esempio, http://<nomeserver>/sites/bi

  2. Selezionare ImpostazioniSharePoint Settings.

  3. Selezionare Impostazioni sito.

  4. Nel gruppo Amministrazione raccolta siti selezionare Funzionalità raccolta siti.

  5. Individuare Funzionalità di integrazione Power View nell'elenco.

  6. Selezionare Attiva. Lo stato della funzionalità verrà impostato su Attiva.

Questa procedura viene completata per ogni raccolta siti. Per altre informazioni, vedere Activate the Report Server and Power View Integration Features in SharePoint.

Lo script di PowerShell in questa sezione è l'equivalente del completamento dei passaggi da 1 a 4 nelle sezioni precedenti. Lo script consente di completare quanto indicato di seguito:

  • Viene installato il servizio Reporting Services e il proxy del servizio e viene avviato il servizio.

  • Viene creato un proxy del servizio denominato "Reporting Services".

  • Viene creata un'applicazione del servizio Reporting Services denominata "Reporting Services Application".

  • Viene abilitata la funzionalità di Power View per una raccolta siti.

Parametri

  • Aggiornare -Account per il proxy del servizio. È necessario che l'account sia un account del servizio gestito nella farm di SharePoint. Per ulteriori informazioni, vedere l'argomento di SharePoint Pianificare gli account amministrativi e di servizio in SharePoint 2013.

  • Aggiornare il parametro –DatabaseServer per l'applicazione di servizio. Questo parametro è l'istanza del motore di database

  • Aggiornare il parametro –url del sito per il quale si desidera abilitare la funzionalità Power View .

Per utilizzare lo script:

  1. Aprire Windows PowerShell con privilegi amministrativi.

  2. Copiare il codice seguente nella finestra dello script.

  3. Aggiornare i tre parametri descritti nella sezione precedente e quindi eseguire lo script.

#This script Configures SQL Server Reporting Services SharePoint mode  
  
$starttime=Get-Date  
write-host -foregroundcolor DarkGray StartTime>> $starttime   
  
Write-Host -ForegroundColor Green "Import the SharePoint PowerShell snappin"  
Add-PSSnapin Microsoft.Sharepoint.Powershell –EA 0  
  
Write-Host -ForegroundColor Green "Install SSRS Service and Service Proxy, and start the service"  
Write-Host -ForegroundColor Green ">>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>"  
  
    Write-Host -ForegroundColor Green "Install the Reporting Services Shared Service"  
    Install-SPRSService  
  
    Write-Host -ForegroundColor Green " Install the Reporting Services Service Proxy"  
    Install-SPRSServiceProxy  
  
    # Get the ID of the RS Service Instance and start the service   
    Write-Host -ForegroundColor Green "Start the Reporting Services Service"  
    $RS = Get-SPServiceInstance | Where {$_.TypeName -eq "SQL Server Reporting Services Service"}  
    Start-SPServiceInstance -Identity $RS.Id.ToString()  
  
    # Wait for the Reporting Services Service to start...  
    $Status = Get-SPServiceInstance $RS.Id.ToString()  
    While ($Status.Status -ne "Online")  
    {  
        Write-Host -ForegroundColor Green "SSRS Service Not Online...Current Status = " $Status.Status  
        Start-Sleep -Seconds 2  
        $Status = Get-SPServiceInstance $RS.Id.ToString()  
    }  
  
$time=Get-Date  
write-host -foregroundcolor DarkGray StartTime>> $starttime   
write-host -foregroundcolor DarkGray $time  
  
Write-Host -ForegroundColor Green "Create a new application pool and Reporting Services service application"  
Write-Host -ForegroundColor Green ">>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>"  
Write-Host -ForegroundColor Green "Create a new application pool"  
#!!!! update "-Account" with an existing Managed Service Account  
New-SPServiceApplicationPool -Name "Reporting Services" -Account "<domain>\User name>"  
$appPool = Get-SPServiceApplicationPool "Reporting Services"  
  
Write-Host -ForegroundColor Green " Create the Reporting Services Service Application"  
#!!!! Update "-DatabaseServer", an instance of the SQL Server database engine   
$rsService = New-SPRSServiceApplication -Name "Reporting Services Application" -ApplicationPool $appPool -DatabaseName "Reporting_Services_Application" -DatabaseServer "<server name>"  
  
Write-Host -ForegroundColor Green "Create the Reporting Services Service Application Proxy"  
$rsServiceProxy = New-SPRSServiceApplicationProxy -Name "Reporting Services Application Proxy" -ServiceApplication $rsService  
  
Write-Host -ForegroundColor Green "Associate service application proxy to default web site and grant web applications rights to SSRS application pool"  
Write-Host -ForegroundColor Green ">>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>"     
# Associate the Reporting Services Service Applicatoin Proxy to the default web site...  
Get-SPServiceApplicationProxyGroup -default | Add-SPServiceApplicationProxyGroupMember -Member $rsServiceProxy  
  
$time=Get-Date  
write-host -foregroundcolor DarkGray StartTime>> $starttime   
write-host -foregroundcolor DarkGray $time  
  
Write-Host -ForegroundColor Green "Enable the PowerView and reportserver site features"  
Write-Host -ForegroundColor Green ">>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>"  
#!!!! update "-url"  of the site where you want the features enabled  
Enable-SPfeature -identity "powerview" -Url http://server/sites/bi  
Enable-SPfeature -identity "reportserver" -Url http://server/sites/bi  
  
####To Verify, you can run the following:  
#Get-SPRSServiceApplication  
#Get-SPServiceApplicationPool | where {$_.name -like "reporting*"}  
#Get-SPRSServiceApplicationProxy  
  

In questa sezione vengono descritti i passaggi di configurazione aggiuntivi che sono importanti nella maggior parte delle distribuzioni SharePoint.

Configurare Excel Services e Power Pivot

Per visualizzare i report Power View Power View in una cartella di lavoro di Excel 2016 o Excel 2013 in SharePoint, è necessario configurare Excel Services per l'uso di un server Analysis Services in modalità Power Pivot.

Per SharePoint 2016, è necessario configurare Office Online Server per usare Excel Services. Per informazioni dettagliate, vedere i white paper seguenti.

Per SharePoint 2016, sarà necessario creare e configurare un'applicazione Excel Services. Per altre informazioni, vedere quanto segue:

Inoltre, l'account di sicurezza del pool di applicazioni utilizzato dall'applicazione di servizio Reporting Services deve essere un amministratore del server Analysis Services.

Avvisi e sottoscrizioni provisioning

Le funzionalità di sottoscrizione e avviso dati di Reporting Services possono richiedere la configurazione di autorizzazioni di SQL Server Agent. Se viene visualizzato un messaggio di errore che indica che SQL Server Agent è richiesto sebbene sia in esecuzione, aggiornare le autorizzazioni. È possibile fare clic sul collegamento Provisioning di sottoscrizioni e avvisi nella pagina di creazione dell'applicazione di servizio per passare a un'altra pagina di provisioning di SQL Server Agent. Il passaggio del provisioning è necessario se la distribuzione interessa più computer, ad esempio quando l'istanza di database di SQL Server si trova in un computer diverso. Per altre informazioni, vedere Eseguire il provisioning di sottoscrizioni e avvisi per le applicazioni di servizio SSRS.

Configurare la posta elettronica per le applicazioni di servizio SSRS

La funzionalità relativa agli avvisi dati di Reporting Services consente di inviare avvisi come messaggi di posta elettronica. Per inviare messaggi di posta elettronica potrebbe essere necessario configurare l'applicazione di servizio Reporting Services, nonché modificare l'estensione per il recapito tramite posta elettronica per l'applicazione di servizio. Le impostazioni della posta elettronica sono richieste se si prevede di utilizzare l'estensione per il recapito tramite posta elettronica per la funzionalità di sottoscrizione di Reporting Services. Per altre informazioni, vedere Configurare le impostazioni di posta elettronica per l'applicazione di servizio Reporting Services (SharePoint 2013 e SharePoint 2016).

Aggiungere i tipi di contenuto di Reporting Services alle raccolte contenuto

Reporting Services fornisce tipi di contenuto predefiniti usati per gestire file di origini dati condivise (con estensione rsds), modelli di report (con estensione smdl) e di definizione del report di Generatore report (con estensione rdl). Se si aggiungono i tipi di contenuto Report di Generatore report, Modello di reporte Origine dati report a una raccolta, sarà possibile utilizzare il comando Nuovo per creare nuovi documenti del tipo desiderato. Per altre informazioni, vedere Aggiungere i tipi di contenuto di Reporting Services a una raccolta di SharePoint.

Attivare la funzionalità di sincronizzazione del file server di report

La funzionalità a livello di sito Sincronizzazione file server di report è utile quando gli utenti caricano di frequente elementi di report pubblicati direttamente nelle raccolte documenti di SharePoint. La funzionalità di sincronizzazione file consente di sincronizzare il catalogo del server di report con gli elementi nelle raccolte documenti con maggiore frequenza. Per altre informazioni, vedere Activate the Report Server File Sync Feature in SharePoint Central Administration.

Di seguito sono riportati i passaggi e le procedure consigliati per verificare la distribuzione in modalità SharePoint di Reporting Services .

  • Vedere la sezione di SharePoint nell'argomento di verifica Verify a Reporting Services Installation.

  • In una raccolta documenti di SharePoint creare un report semplice di Reporting Services contenente solo una casella di testo, ad esempio un titolo. Il report non contiene origini dati e set di dati. L'obiettivo consiste nel verificare che sia possibile aprire Generatore report, compilare un report semplice e visualizzare il report in anteprima.

    Salvare il report nella raccolta documenti e quindi eseguire il report dalla raccolta. Per altre informazioni sulla creazione di report con Generatore report, vedere Avviare Generatore report (Generatore report).

Cmdlet di PowerShell per la modalità SharePoint di Reporting Services
Eseguire l'aggiornamento e la migrazione di Reporting Services
Funzionalità supportate dalle edizioni di SQL Server 2016
Servizio SharePoint di Reporting Services e applicazioni di servizio

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra: