Add-WFHost

Add-WFHost

È possibile utilizzare questo cmdlet per aggiungere il computer alla farm di Workflow. È necessario che Workflow Manager 1.0 sia già installato nel computer.

Sintassi

Parameter Set: Default
Add-WFHost -CertificateAutoGenerationKey <SecureString> -RunAsPassword <SecureString> -WFFarmDBConnectionString <String> [-EnableFirewallRules <Boolean> ] [-EnableHttpPort] [-SBClientConfiguration <String> ] [ <CommonParameters>]




Descrizione dettagliata

Eseguire Add-WFHost per aggiungere un nuovo host alla farm di Workflow. Quando viene creata, una farm di Workflow non contiene alcun host e non può fornire alcun servizio. Solo dopo l'aggiunta del primo host la farm è considerata in esecuzione.

Parametri

-EnableFirewallRules<Boolean>

Utilizzare questo parametro per specificare che l'utente accetta di abilitare le regole firewall. Per il corretto funzionamento della farm è necessario che le regole firewall siano abilitate.


Alias

nessuno

Obbligatorio?

false

Posizione?

named

Valore predefinito

nessuno

Accettare input da pipeline?

false

Accettare caratteri jolly?

false

-CertificateAutoGenerationKey<SecureString>

Questa passphrase è necessaria per la generazione automatica del certificato. Si tratta di un parametro obbligatorio se si desidera che i certificati vengano generati automaticamente.


Alias

nessuno

Obbligatorio?

true

Posizione?

named

Valore predefinito

nessuno

Accettare input da pipeline?

false

Accettare caratteri jolly?

false

-EnableHttpPort

Indica se abilitare la porta HTTP.


Alias

nessuno

Obbligatorio?

false

Posizione?

named

Valore predefinito

nessuno

Accettare input da pipeline?

false

Accettare caratteri jolly?

false

-RunAsPassword<SecureString>

Specifica la password per l'account utente con cui vengono eseguiti i servizi nella farm.

Se tutti i computer di una farm condividono lo stesso account del servizio e il criterio di sicurezza richiede che la password di tale account venga modificata a intervalli regolari, è necessario eseguire azioni specifiche su ciascun computer della farm per poter continuare ad aggiungere e rimuovere nodi nella farm. Per ulteriori informazioni sulla procedura, vedere la sezione relativa alla gestione delle modifiche della password della farm mediante i cmdlet.


Alias

nessuno

Obbligatorio?

true

Posizione?

named

Valore predefinito

nessuno

Accettare input da pipeline?

false

Accettare caratteri jolly?

false

-SBClientConfiguration<String>

Configurazione del client di Service Bus.


Alias

nessuno

Obbligatorio?

false

Posizione?

named

Valore predefinito

nessuno

Accettare input da pipeline?

false

Accettare caratteri jolly?

false

-WFFarmDBConnectionString<String>

Specifica la stringa di connessione dell'istanza di SQL Server aggiunta come database di gestione della farm.


Alias

nessuno

Obbligatorio?

true

Posizione?

named

Valore predefinito

nessuno

Accettare input da pipeline?

false

Accettare caratteri jolly?

false

<CommonParameters>

Questo cmdlet supporta i parametri comuni, ovvero -Verbose, -Debug, -ErrorAction, -ErrorVariable, -OutBuffer e -OutVariable. Per ulteriori informazioni, vedere about_CommonParameters

Input

Il tipo di input è il tipo degli oggetti che è possibile inoltrare tramite pipe al cmdlet.

Output

Il tipo di output è il tipo di oggetti restituito dal cmdlet.

Esempi

Esempio 1

Aggiungere il computer alla farm di Workflow.


PS C:\> $CertKey=convertto-securestring 'CertificatePassword' -asplaintext -force;
$RunAsPassword=convertto-securestring 'RunAsPassword' -asplaintext -force;
$config = Get-SBClientConfiguration -NameSpaces 'SBNamspace';
Add-WFHost -WFFarmDBConnectionString 'Data Source=localhost;Initial Catalog=WFManagementDB;Integrated Security=True' -SBClientConfiguration $config -EnableFirewallRules $True -RunAsPassword $RunAsPassword -CertificateAutoGenerationKey $CertKey -verbose

Workflow Manager 1.0 MSDN Community Forum

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra: