Questa pagina è stata utile?
I suggerimenti relativi al contenuto di questa pagina sono importanti. Comunicaceli.
Altri suggerimenti?
1500 caratteri rimanenti
Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Schema di configurazione della rete virtuale di Azure

Aggiornamento: febbraio 2015

L'elemento VirtualNetworkConfiguration dello schema di configurazione della rete virtuale specifica le impostazioni di configurazione della rete virtuale.

L'esempio riportato di seguito illustra l'elemento VirtualNetworkConfiguration e gli elementi figlio correlati.

ImportantImportante
Nell'esempio seguente viene illustrato l'elemento VirtualNetworkSite con l'attributo AffinityGroup e l'attributo Location. Per un sito di rete virtuale è possibile definire solo uno di questi attributi. Un sito di rete virtuale può essere incluso in un gruppo di affinità o posizionato in una località specifica. Laddove possibile, è consigliabile usare l'attributo relativo alla località.


<NetworkConfiguration xmlns="http://schemas.microsoft.com/ServiceHosting/2011/07/NetworkConfiguration">
  <VirtualNetworkConfiguration>
    <Dns>
      <DnsServers>
        <DnsServer name="" IPAddress=""/>
      </DnsServers>
    </Dns>
    <LocalNetworkSites>
      <LocalNetworkSite name="">
        <VPNGatewayAddress>gateway-address</VPNGatewayAddress>
        <AddressSpace>
          <AddressPrefix>address-prefix</AddressPrefix>
        </AddressSpace>
      </LocalNetworkSite>
    </LocalNetworkSites>
    <VirtualNetworkSites>
      <VirtualNetworkSite name="" AffinityGroup="" Location="">
        <Gateway profile="">
          <VPNClientAddressPool>
            <AddressPrefix>address-prefix</AddressPrefix>
          </VPNClientAddressPool>
          <ConnectionsToLocalNetwork>
            <LocalNetworkSiteRef name=""/>
              <Connection type=""/>
            </LocalNetworkSiteRef>
          </ConnectionsToLocalNetwork>
        </Gateway>
        <DnsServersRef>
          <DnsServerRef name=""/>
        </DnsServersRef>
        <Subnets>
          <Subnet name="">
            <AddressPrefix>address-prefix</AddressPrefix>
          </Subnet>
        </Subnets>
        <AddressSpace>
          <AddressPrefix>address-prefix</AddressPrefix>
        </AddressSpace>
      </VirtualNetworkSite>
    </VirtualNetworkSites>
  </VirtualNetworkConfiguration>
</NetworkConfiguration>

Nella seguente tabella vengono descritti gli elementi figlio dell'elemento NetworkConfiguration.

 

Elemento Descrizione

DnsServer

Facoltativo. Specifica un server DNS per la rete virtuale. È possibile specificare fino a 9 server DNS. Il nome del server DNS è definito come una stringa specificata per l'attributo name. L'indirizzo IP del server DNS è definito da una stringa specificata per l'attributo IPAddress. Se non si specifica un server DNS, verrà utilizzato per impostazione predefinita il servizio DNS di Azure.

I nomi dei server DNS devono essere identificabili in modo univoco nella sottoscrizione. Dopo che i server DNS sono stati specificati e il file di configurazione della rete è stato caricato in Azure, non è possibile aggiornare o aggiungere nomi o indirizzi IP di server DNS se nella rete virtuale è già stato distribuito un servizio cloud o una macchina virtuale, indipendentemente dal fatto che il servizio in questione sia o meno in esecuzione.

Gli indirizzi IP dei server DNS possono essere modificati in qualsiasi momento. Se si modificano le impostazioni del server DNS, sarà necessario riavviare tutte le macchine virtuali delle reti virtuali interessate. Se le macchine virtuali non ricevono gli aggiornamenti, la risoluzione dei nomi potrebbe non funzionare.

LocalNetworkSite

Facoltativo. Specifica le informazioni relative ai siti di rete locale associati alla rete virtuale. È possibile specificare fino a 10 siti di rete locale. Il nome del sito di rete locale è definito da una stringa specificata per l'attributo name.

VPNGatewayAddress

Facoltativo. Specifica i tunnel VPN IPSec fra le reti virtuali e i siti di rete locale. Per utilizzare questo elemento, è necessario configurare nelle sedi locali un dispositivo gateway VPN (software o hardware) raggiungibile tramite un indirizzo IP pubblico. È possibile specificare un solo indirizzo IPv4 pubblico per ogni sito di rete locale. Per altre informazioni sui dispositivi VPN supportati, vedere l'argomento relativo ai dispositivi VPN per le reti virtuali.

AddressPrefix (LocalNetworkSite)

Facoltativo. Specifica lo spazio degli indirizzi utilizzato per il sito di rete locale. Si tratta dello spazio degli indirizzi della rete locale. Gli intervalli di indirizzi IP specificati non devono sovrapporsi a quelli di altri siti di rete locale o siti di rete virtuale. Specificare lo spazio degli indirizzi IPv4 pubblici per ogni sito di rete locale in notazione CIDR.

VirtualNetworkSite

Obbligatorio. Specifica la definizione di un sito di rete virtuale. È possibile definire fino a 10 siti di rete virtuale per ogni sottoscrizione. Il nome del sito di rete virtuale è definito da una stringa specificata per l'attributo name. Per specificare una rete virtuale, è inoltre necessario conoscere il gruppo di affinità o l'area a cui si vuole associare i siti di rete virtuale. Quando si utilizza un gruppo di affinità, è necessario creare tale gruppo prima di caricare il file di configurazione. Il gruppo di affinità è definito da una stringa specificata per l'attributo AffinityGroup. L'area è definita da una stringa per l'attributo Location. È possibile definire l'attributo AffinityGroup o Location, ma non entrambi.

Gateway

Facoltativo. Specifica il gateway usato per la connettività tra sedi dalla rete virtuale. Le dimensioni del gateway sono definite da una stringa specificata per l'attributo profile. Il valore del profilo deve essere Small.

AddressPrefix

Facoltativo. Specifica lo spazio degli indirizzi utilizzato per i clienti VPN. I prefissi di indirizzo specificati in questa sezione non devono sovrapporsi ad altri e non possono essere un subset dello spazio degli indirizzi della rete virtuale. È possibile specificare più prefissi di indirizzo.

LocalNetworkSiteRef

Facoltativo. Specifica i siti di rete esterna ai quali connettersi. È possibile aggiungere fino a 10 siti di riferimento. È necessario definire qualsiasi sito a cui viene fatto riferimento nell'elemento LocalNetworkSite del file di configurazione. Il nome del sito è definito da una stringa specificata per l'attributo name.

Connessione

Facoltativo. Specifica il tipo di sito di rete locale. Il tipo di connessione è definito da una stringa specificata per l'attributo type.

VirtualNetworkSiteRef

Facoltativo. Specifica una rete virtuale che può comunicare con il sito di rete virtuale. Qualsiasi rete virtuale a cui viene fatto riferimento deve essere definita nell'elemento LocalNetworkSite del file di configurazione.

DnsServerRef

Obbligatorio. Specifica i server DNS usati per la risoluzione dei nomi nella rete virtuale. È necessario fare riferimento ai server DNS specificati in Dns. Il nome del server DNS è definito da una stringa specificata per l'attributo name. Se non si specifica alcun server DNS, Azure verrà impostato come servizio DNS predefinito. Se si sceglie di non specificare server DNS in questa sezione, la risoluzione dei nomi non funzionerà su un collegamento VPN. È possibile specificare fino a 9 server DNS.

Subnet

Obbligatorio. Specifica le subnet all'interno dello spazio degli indirizzi dei siti della rete virtuale. Il nome della subnet è definito da una stringa specificata per l'attributo name. È possibile definire più subnet per ogni sito di rete virtuale creato. Gli indirizzi IP delle subnet specificate devono essere interamente compresi nell'intervallo di indirizzi IP per la rete virtuale in cui si trovano. Lo spazio degli indirizzi della subnet non deve determinare sovrapposizioni all'interno della rete virtuale.

AddressPrefix (Subnet)

Obbligatorio. Specifica lo spazio degli indirizzi utilizzato per le subnet. I prefissi di indirizzo specificati in questa sezione non devono sovrapporsi ad altri e non possono essere un subset dello spazio degli indirizzi della rete virtuale. È possibile specificare più prefissi di indirizzo.

AddressPrefix (VirtualNetworkSite)

Obbligatorio. Specifica lo spazio degli indirizzi usato per i siti della rete virtuale. I prefissi di indirizzo specificati in questa sezione non devono sovrapporsi ad altri e non possono essere un subset dello spazio degli indirizzi della rete virtuale. È possibile specificare più prefissi di indirizzo.

Vedere anche

Mostra:
© 2015 Microsoft