Creare un pacchetto app per Windows 8.1

 
Si applica a Windows e Windows Phone

Questo argomento illustra la creazione di pacchetti dell'app per le app di Windows 8.1 Store. Per creare un pacchetto dell'app per le app di Windows universale per dispositivi Windows 10, invece, è necessario seguire questa procedura.

Per distribuire un'app, tramite Store o in un altro dispositivo, è necessario creare un pacchetto dell'applicazione. A tale scopo, è possibile utilizzare la procedura guidata Crea pacchetti dell'applicazione. Attenersi ai passaggi riportati di seguito.

System_CAPS_noteNota

Questi passaggi sono validi per Visual Studio 2013. Se si utilizza Visual Studio 2012 per creare un pacchetto di una versione dell'app per Windows 8, la procedura sarà leggermente diversa.

In questa sezione viene spiegato come avviare la procedura guidata Crea pacchetti dell'applicazione. In caso di problemi con l'avvio della procedura guidata, vedere Come avviare la procedura guidata Crea pacchetti dell'applicazione.

Per avviare la procedura guidata in Visual Studio Professional, Visual Studio Premium o Visual Studio Ultimate

  • Creare o aprire un progetto di app Windows o Windows Phone in Visual Studio Visual Studio 2015.

    Vedere Creazione di progetti da modelli.

  • In Esplora soluzioni selezionare un progetto di app Windows o Windows Phone.

  • Nella barra dei menu scegli Progetto, Store, Crea pacchetti dell'applicazione.

    Menu Store in Visual Studio 2013

    Verrà visualizzata la procedura guidata Crea pacchetti dell'applicazione. Se questa opzione è disabilitata o non viene visualizzata, vedere Come avviare la procedura guidata Crea pacchetti dell'applicazione.

Per avviare la procedura guidata in Visual Studio 2013 Express per Windows

Per creare un pacchetto dell'app per Store

  1. Nella pagina Crea i pacchetti della procedura guidata scegliere il pulsante di opzione .

    Se non è ancora disponibile un account per sviluppatore, scegliere il collegamento creare un account. Vedere Pronto per la registrazione?

  2. Fare clic su Avanti.

  3. Nella finestra di dialogo Accedi immettere l'account Microsoft e la relativa password con cui è stato creato l'account per sviluppatore e quindi scegliere il pulsante Accedi.

    Verrà visualizzata la pagina Selezionare un nome applicazione della procedura guidata.

Per creare un pacchetto dell'applicazione per i test e la distribuzione locali

  • Nella pagina Crea i pacchetti della procedura guidata scegliere il pulsante di opzione No e quindi fare clic su Avanti.

    Verrà visualizzata la pagina Seleziona e configura pacchetti della procedura guidata.

È stato selezionato il progetto in Esplora soluzioni?

L'opzione Crea pacchetti dell'applicazione è abilitata solo se è stato selezionato un progetto in Esplora soluzioni.

Si sta utilizzando un progetto di app Windows o Windows Phone?

Non è possibile utilizzare questa procedura guidata per creare, ad esempio, pacchetti di applicazioni di Silverlight per Windows Phone. Per creare un pacchetto di questo tipo di app, vedere l'articolo relativo a come preparare l'app di Windows Phone Silverlight 8.1 per la pubblicazione.

Si usa Visual Studio 2012?

Se si utilizza Visual Studio 2012 per gestire una versione dell'app per Windows 8, l'opzione Crea pacchetti dell'applicazione non sarà disponibile fino a quando non si installano gli strumenti per la gestione delle applicazioni Windows Store per Windows 8. Vedere Eseguire la manutenzione della versione Windows 8 dell'app.

Questa procedura si applica solo alle app che intendi pubblicare in Store.

  1. Se non è stato ancora riservato un nome per l'app, immetterne uno nella casella di testo Riserva nuovo nome applicazione e quindi scegliere il pulsante Riserva. Vedere Prenotazione di un nome di app.

  2. Scegliere il nome dell'app per cui si desidera creare il pacchetto e quindi scegliere il pulsante Avanti.

    Se si crea un pacchetto di aggiornamento per un'app già pubblicata, selezionare la casella di controllo Includi nomi di applicazioni che già dispongono di pacchetti per visualizzare nell'elenco i nomi delle app pubblicate.

    Verrà visualizzata la pagina Seleziona e configura pacchetti della procedura guidata.

  1. Nella casella Percorso di output immettere il percorso in cui verranno creati i file del pacchetto.

    Quando si è pronti a pubblicare l'app, caricare i pacchetti da questo percorso.

  2. Consentire l'incremento automatico dei numeri di versione lasciando selezionata la casella di controllo Incrementa automaticamente (scelta consigliata) o specificare un numero di versione nella casella Versione.

    System_CAPS_warningAvviso

    Si applica solo a Windows Se si prevede di aggiornare entrambe le versioni di Windows 8,1 e Windows 8 di un'app e si vogliono incrementare manualmente i numeri di versione, vedere Applicazione di numeri di versione a un pacchetto dell'app in modo sicuro.

    System_CAPS_noteNota

    Se la casella di controllo Incrementa automaticamente è selezionata, l'ultimo campo del numero di versione aumenta di uno ogni volta che si crea il pacchetto dell'applicazione. È consigliabile incrementare il numero di versione principale manualmente solo se si apportano modifiche sostanziali all'app.

  3. Se si crea un pacchetto per la versione Windows 8,1 di un'app di Windows Store o si crea un pacchetto per un'app di Windows Phone, nell'elenco Generare bundle dell'app scegliere se si desidera generare un bundle dell'app per il pacchetto tramite Visual Studio.

    Vedere Come decidere se generare un bundle di app..

  4. In Selezionare i pacchetti da creare e i mapping di configurazione della soluzione selezionare la casella di controllo per ogni configurazione di compilazione per la quale si desidera creare un pacchetto.

    La griglia di configurazioni di compilazione elenca le possibili architetture di piattaforma del pacchetto, ad esempio Neutra, ARM, x64 e x86. In ogni riga, una casella visualizza la combinazione delle opzioni Configurazione soluzione e Architettura correnti relative all'architettura di tale riga. La casella di controllo per la piattaforma predefinita è impostata sulla piattaforma del progetto corrente e attiva. La casella per la riga Neutra mostra le combinazioni di Configurazione soluzione che contengono AnyCPU come piattaforma del progetto. Se nessuna combinazione Configurazione soluzione è pertinente, non è possibile scegliere nulla nell'intera riga per quella piattaforma.

  5. Per ogni configurazione di compilazione specificata, scegliere la Configurazione soluzione che si desidera compilare.

    Verrà creato un pacchetto per ogni configurazione di compilazione specificata.

  6. Selezionare o deselezionare la casella di controllo Includi file di simboli pubblici, se disponibili, per abilitare l'analisi dell'arresto anomalo per l'applicazione.

    Se la casella di controllo è selezionata (impostazione predefinita), Visual Studio genera i file di simboli pubblici (pdb) e li aggiunge al file con estensione appxupload. Il file con estensione appxupload viene creato nell'ambito del processo di creazione del pacchetto e contiene altri due file con estensione appx e appxsym. Il file con estensione appxsym è il file compresso contenente i simboli pubblici dell'app. Quando si carica l'app e il file con estensione appxupload in Store, il file viene analizzato e i simboli pubblici vengono usati per eseguire il mapping degli arresti anomali dell'app. Le informazioni di telemetria sull'app risultanti vengono pubblicate per consentirne la verifica nel dashboard sviluppatore. Vedere gli articoli relativi all'invio dell'app e all'analisi delle app nello Store.

  7. Scegliere il pulsante Crea.

    Al termine del processo di creazione del pacchetto, verrà visualizzata la pagina Creazione pacchetti completata.

Se si sta creando un pacchetto per la versione Windows 8,1 di un'app o un pacchetto per un'app di Windows Phone, è possibile generare un bundle dell'app per ridurre le dimensioni dell'app che gli utenti scaricheranno. L'app richiede meno spazio sui dispositivi e il download da parte degli utenti è più veloce perché vengono scaricate solo le risorse necessarie. Vedere Bundle dell'app.

Si consiglia di generare un bundle dell'app se questa contiene risorse specifiche della lingua, immagini di svariate dimensioni o risorse che si applicano a versioni specifiche di DirectX. Se non si genera un bundle, l'app viene eseguita correttamente, ma gli utenti dovranno scaricare un'app di dimensioni maggiori.

System_CAPS_noteNota

Un bundle dell'app può contenere pacchetti per tutte le architetture. È necessario creare un solo bundle per app.

È possibile creare un bundle dell'app in base alle opzioni seguenti:

Utilizzare questa opzione

Per

Se necessario

Generare un bundle dell'app solo se sono state definite risorse specifiche della lingua, immagini di svariate dimensioni o risorse che si applicano a versioni specifiche di DirectX.

Sempre

Generare un bundle dell'app.

Mai

Non generare un bundle dell'app. Questa opzione può rivelarsi utile se si prevede di gestire personalmente la manutenzione di ciascuna delle architetture supportate dall'app.

Se si crea un bundle dell'app, è possibile inviare l'app in Store più facilmente perché, indipendentemente dal numero di architetture supportate, sarà necessario caricare solo un file con estensione appxupload. Se non si crea un bundle dell'app, sarà necessario caricare un file con estensione appxupload per ogni architettura supportata.

Si applica solo a Windows

In Windows Store è necessario che la versione di Windows 8,1 di un'app abbia un numero superiore rispetto alla versione di Windows 8 della stessa app. Tuttavia, Store non stabilisce quanto più elevato debba essere il numero. Pertanto, se si specifica manualmente un numero per la versione di Windows 8,1, lasciare spazio sufficiente tra il primo numero della versione di Windows 8,1 e il numero più recente della versione di Windows 8. In caso contrario, si esauriranno i numeri da applicare alla versione di Windows 8 e non sarà più possibile aggiornarla.

Se, ad esempio, la versione più recente dell'app di Windows 8 è 1.0.0.1 e si pubblica una versione di Windows 8,1 della stessa app con il numero di versione 1.0.0.2, si rispetta il requisito di Store, ma non saranno disponibili altri numeri di versione da utilizzare per aggiornare la versione di Windows 8.

Se applichi numeri di versione manualmente, devi considerare quanti numeri di versione vorrai riservare alla versione di Windows 8 dell'app. A meno che non esista un motivo specifico per applicare i numeri di versione manualmente, è possibile selezionare l'opzione per la numerazione automatica delle versioni tramite Visual Studio. Quando si crea il pacchetto della versione di Windows 8,1 per la prima volta, in Visual Studio viene applicato un numero di versione che lascia diversi numeri di versione secondaria disponibili per la versione di Windows 8.

Si applica solo a Windows Phone

Si applica solo a Windows

Si applica solo a Windows

Puoi convalidare un pacchetto per la versione di Windows 8 di un'app tramite un dispositivo remoto che esegue Windows 8 o Windows 8,1. Tuttavia, è necessario utilizzare un dispositivo che esegue Windows 8,1 per convalidare un pacchetto per Windows 8,1. Inoltre, l'architettura del dispositivo di destinazione deve corrispondere a un'architettura della piattaforma specificata nel Passaggio 3: Selezionare e configurare il pacchetto dell'applicazione.

  • Per convalidare il pacchetto dell'applicazione in un dispositivo remoto, è necessario configurarlo e quindi connettersi.

    System_CAPS_noteNota

    Un dispositivo deve essere configurato solo una volta, indipendentemente dal numero di app che convaliderai.

  1. Dal computer di sviluppo locale, copiare il file PrepWinACK.exe in ogni dispositivo che si desidera utilizzare per la convalida.

    È possibile trovare tale file in una di queste directory:

    • Per i sistemi operativi a 32 bit: %ProgramFiles%\Microsoft Visual Studio 12.0\Common7\IDE\CommonExtensions\Microsoft\TailoredProjectServices\

    • Per i sistemi operativi a 64 bit: %ProgramFiles(x86)%\Microsoft Visual Studio 12.0\Common7\IDE\CommonExtensions\Microsoft\TailoredProjectServices\

  2. Eseguire il programma PrepWinACK.exe e quindi installare uno o più elementi tra quelli riportati di seguito, come richiesto:

    • Remote Tools per Visual Studio 2013

    • Licenza per sviluppatori

    • Kit di certificazione app Windows

    System_CAPS_noteNota

    Se si esegue il programma in un dispositivo ARM, sarà necessario riavviarlo e seguire le istruzioni sullo schermo per completare l'installazione dei criteri del kit ARM. Se si verificano problemi, vedere Windows Software Development Kit (SDK) per Windows 8.1.

  3. Avviare Remote Debugging Monitor come descritto nella pagina Web Eseguire app di Windows Store in un computer remoto.

  1. Nella pagina Creazione pacchetti completata della procedura guidata Crea pacchetti dell'applicazione scegliere il pulsante di opzione Computer remoto e quindi il pulsante con i puntini di sospensione accanto al pulsante Test connessione.

    System_CAPS_noteNota

    Il pulsante di opzione Computer remoto è disponibile solo se è stata specificata almeno una configurazione di soluzione che supporta la convalida. Vedere Uso del Kit di certificazione app Windows.

  2. Specificare un dispositivo dall'interno della subnet o indicare il nome DNS (Domain Name Server) o l'indirizzo IP di un dispositivo all'esterno della subnet.

  3. Se il dispositivo non richiede di eseguire l'accesso con le credenziali di Windows, scegliere Nessuna nell'elenco Modalità di autenticazione.

  4. Scegliere il pulsante Seleziona e quindi scegliere il pulsante Avvia kit di certificazione applicazioni Windows.

    Se gli strumenti Remote Tools sono in esecuzione nel dispositivo, Visual Studio si connette a esso ed esegue i test di convalida. Vedere Test del Kit di certificazione app Windows per app di Windows Store.

Mostra: