Questo articolo è stato tradotto automaticamente. Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese

MediaProcessor

 

Un processore di contenuti multimediali trasforma il contenuto multimediale in un output diverso. Ad esempio, è possibile utilizzare un processore di contenuti multimediali per transcodificare video da una velocità in bit e codec in un altro o per aggiungere una filigrana a un video. Per un elenco di Servizi multimediali di Microsoft Azure le entità Mediaprocessor, vedere ottenere un processore multimediale.

In questo argomento vengono forniti cenni preliminari di MediaProcessor entità e viene inoltre illustrato come eseguire varie operazioni con l'API REST di servizi multimediali.

System_CAPS_importantImportante

Quando si utilizza l'API REST di servizi multimediali, si applicano le considerazioni seguenti:

Proprietà

Tipo

Descrizione

Id

Sola lettura. L'impostazione Servizi multimediali.

EDM

Identificatore univoco.

Name

Sola lettura. L'impostazione Servizi multimediali.

EDM

Il nome descrittivo dell'entità MediaProcessor.

Description

Sola lettura. L'impostazione Servizi multimediali.

EDM

Descrizione dell'entità mediaprocessor.

Sku

Sola lettura. L'impostazione Servizi multimediali.

EDM

La SKU dell'entità MediaProcessor.

Vendor

Sola lettura. L'impostazione Servizi multimediali.

EDM

Il nome del fornitore dell'entità MediaProcessor

Version

Sola lettura. L'impostazione Servizi multimediali.

EDM

La versione dell'entità MediaProcessor.

Le entità Mediaprocessor può essere recuperata tramite una richiesta HTTP GET.

Metodo

URI della richiesta

Versione HTTP

GET

https://Media.Windows.NET/API/MediaProcessors

HTTP/1.1

System_CAPS_importantImportante

Dopo avere stabilito la connessione a https://media.windows.net, si riceverà un reindirizzamento 301 che indica un altro URI di Servizi multimediali. Le chiamate successive devono essere effettuate al nuovo URI.

Per ottenere la versione più recente x-ms-version:, vedere Riferimento all'API REST di servizi multimediali di Azure.

GET https://media.windows.net/API/MediaProcessors HTTP/1.1
Content-Type: application/json;odata=verbose
Accept: application/json;odata=verbose
DataServiceVersion: 3.0
MaxDataServiceVersion: 3.0
x-ms-version: 2.11
Authorization: Bearer http%3a%2f%2fschemas.xmlsoap.org%2fws%2f2005%2f05%2fidentity%2fclaims%2fnameidentifier=youraccountname&urn%3aSubscriptionId=2f84471d-b1ae-4e75-aa09-010f0fc0cf5b&http%3a%2f%2fschemas.microsoft.com%2faccesscontrolservice%2f2010%2f07%2fclaims%2fidentityprovider=https%3a%2f%2fwamsprodglobal001acs.accesscontrol.windows.net%2f&Audience=urn%3aWindowsAzureMediaServices&ExpiresOn=1337240173&Issuer=https%3a%2f%2fwamsprodglobal001acs.accesscontrol.windows.net%2f&HMACSHA256=kzBQXYnddSnOK1Arueh7ZoOIzibNRotOfV66K1hobSc%3d
Host: media.windows.net
Mostra: