MSDN Library

Passaggio 4: Creare e distribuire il bridge XML

Aggiornamento: maggio 2015

In questo argomento viene creato un componente Bridge XML unidirezionale che funge da connettore tra il bridge di ricezione EDI e l'endpoint di inoltro per ORDERS05 IDOC in SAP. Dopo aver configurato il bridge, connetterlo all'endpoint di inoltro SAP e distribuire la soluzione.

  1. Nel progetto SAPIntegration accedere a Esplora soluzioni e fare doppio clic sul file MessageFlowItinerary.bcs per aprire l'area di progettazione del bridge.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un punto dell'area di progettazione di Progetto del servizio BizTalk, scegliere Proprietà, quindi aggiornare la proprietà URL del servizio BizTalk per includere il nome dei Servizi BizTalk. Si tratta del nome specificato nel portale di gestione di Azure durante il provisioning di Servizi BizTalk.

  3. Nella Casella degli strumenti selezionare e trascinare il componente Bridge XML unidirezionale sull'area di progettazione del bridge.

  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Bridge XML unidirezionale, selezionare Proprietà e impostare il valore delle proprietà Nome entità e Indirizzo relativo su B2BConnector. Di conseguenza, l'URL dell'endpoint completo in cui viene distribuito il bridge, indicato nella proprietà Indirizzo di runtime, sarà simile a https://<mybiztalkservicename>.biztalk.windows.net/default/B2BConnector. È l'indirizzo a cui il bridge di ricezione EDI invia il messaggio ORDERS05 PO.

  5. Fare doppio clic sul componente Bridge XML unidirezionale per aprire l'area di progettazione di Configurazione bridge. Poiché questo bridge indirizza unicamente il messaggio dal bridge di ricezione EDI all'endpoint di inoltro, non sono necessarie altre operazioni di configurazione per ogni fase della fase del bridge, se non quella di specificare i tipi di messaggio indirizzati dal bridge. Per specificare il tipo di messaggio, nella casella Tipi di messaggi nell'area di progettazione Bridge XML unidirezionale, selezionare l'icona aggiungi [ Aggiunta icona ] per aprire la finestra di dialogo Selezione tipo di messaggio.

  6. In Tipi di messaggi disponibili della finestra di dialogo Selezione tipo di messaggio selezionare lo schema del messaggio di richiesta e fare clic sull'icona freccia destra [ Icona freccia ], quindi selezionare OK. Per questa esercitazione, selezionare lo schema di invio (http://Microsoft.LobServices.Sap/2007/03/Idoc/3/ORDERS05//700/Send). Lo schema selezionato è elencato nella casella Tipo di messaggio di richiesta.

  7. Salvare la configurazione di bridge.

  1. Nella Casella degli strumenti all'interno del progetto SAPIntegration selezionare il componente Connessione e connettere il componente Bridge XML unidirezionale all'endpoint di inoltro SAP già aggiunto in Passaggio 2: Esporre un endpoint di inoltro per richiamare le operazioni nell'IDOC ORDERS05.

  2. Impostare la condizione di filtro sulla connessione. La condizione di routing per questo scenario è indirizzare tutti i messaggi a Destinazione LOB. A tale scopo, selezionare la linea di connessione e nella griglia Proprietà selezionare i puntini di sospensione (…) sulla proprietà Condizione filtro, quindi selezionare Trova tutte le corrispondenze. In questo modo, tutti i messaggi che giungono al bridge vengono indirizzati all'endpoint di inoltro.

  3. Impostare la proprietà Azione route sulla connessione. Prima di impostare l'azione route, è necessario comprendere il motivo per cui è obbligatoria. Sul messaggio inviato dal bridge di ricezione EDI all'endpoint di inoltro deve essere impostata l'intestazione SOAP dell'azione. Questa intestazione specifica l'operazione che deve essere eseguita nel sistema SAP. Sul messaggio che proviene dalla pipeline di ricezione EDI questa intestazione non è impostata. Di conseguenza, nel Bridge XML intermedio è necessario impostare l'azione route sul messaggio prima che venga inviato all'endpoint di inoltro. Come parte dell'azione route, aggiungere l'intestazione richiesta al messaggio. Per impostare l'azione route, effettuare i passaggi seguenti.

    1. Individuare il valore che verrà impostato per il messaggio dell'intestazione SOAP dell'azione. A tale scopo, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'endpoint di inoltro SAP da Esplora server e nella griglia Proprietà espandere Operazioni e copiare il valore. Per questa esercitazione, il valore è http://Microsoft.LobServices.Sap/2007/03/Idoc/3/ORDERS05//700/Send:



      Valore per l'azione SOAP

    2. Tornare all'area di progettazione di bridge, selezionare la connessione tra il bridge e l'inoltro SAP e nella griglia Proprietà selezionare i puntini di sospensione (…) nella proprietà Azione route. Nella finestra di dialogo Azioni route fare clic su Aggiungi per aprire la finestra di dialogo Aggiungi azione route. In Aggiungi azione route:

      • Nella sezione Proprietà (Leggi da) selezionare Espressione e specificare il valore copiato in precedenza.

        ImportantImportante
        Assicurarsi di specificare il valore per Espressione tra virgolette singole.

      • Nella sezione Destinazione (Scrivi in) impostare Tipo su SOAP e l'Identificatore su Azione:



        Impostazione dell'azione route
      • Selezionare OK nella finestra di dialogo Aggiungi azione route per aggiungere l'azione route. Selezionare OK nella finestra di dialogo Azioni route, quindi selezionare Salva per salvare le modifiche in un progetto Enterprise Application Integration.

  4. Salvare il progetto. La configurazione finale del bridge sarà simile alla seguente:

    Configurazione bridge completata

  1. In Visual Studio fare clic con il pulsante destro del mouse sulla soluzione SAPIntegration, quindi scegliere Compila soluzione.

  2. Al termine della compilazione, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla soluzione SAPIntegration, quindi fare clic su Distribuisci soluzione.

  3. Nella finestra di distribuzione Endpoint distribuzione è una proprietà di sola lettura e il valore deriva dal set Spazio dei nomi/URL del servizio BizTalk nell'area del flusso di messaggi. È tuttavia necessario specificare lo spazio dei nomi ACS per i servizi BizTalk, il nome dell'autorità emittente e il segreto condiviso.

  4. Selezionare Distribuisci. Nel riquadro Output di Visual Studio verranno visualizzati lo stato di avanzamento e il risultato della distribuzione. Nel riquadro Output verrà anche visualizzato l'URL in cui viene distribuito il bridge. Per questa esercitazione, il bridge viene distribuito in http://<mybiztalkservicename>.biztalk.windows.net/default/B2BConnector.

Vedere anche

Mostra:
© 2016 Microsoft