Creare il progetto in Visual Studio

Aggiornamento: agosto 2015

Servizi BizTalk consente di:

In che modo e da dove è possibile iniziare a creare soluzioni per raggiungere ciascuno di questi obiettivi aziendali?

  • Per la messaggistica Business to Business tramite EDI, AS2 ed EDIFACT, è disponibile un portale di Servizi BizTalk dove è possibile aggiungere i partner commerciali e creare contratti tra loro. Vedere Configurazione di EDI, AS2 ed EDIFACT nel portale dei servizi BizTalk.

  • Il sistema del progetto dei Servizi BizTalk viene usato per creare una soluzione dei Servizi BizTalk o parte di essa. L'elemento fondamentale delle soluzioni di questo tipo è un Progetto del servizio BizTalk, ovvero un insieme di elementi, quali i Bridge XML, il componente Servizio Adapter BizTalk, le istanze di Transform e gli schemi, che è possibile creare e distribuire in Azure. Questi elementi vengono usati insieme per configurare un flusso di messaggi end-to-end.

    Ad esempio, un messaggio viene inviato a un Bridge XML, che lo elabora e lo invia tramite il componente Servizio Adapter BizTalk, che aggiorna l'applicazione line-of-business back-end.

Quando si crea un Progetto del servizio BizTalk, in genere si include almeno uno dei componenti elencati di seguito, ciascuno dei quali svolge ruoli specifici nella creazione della soluzione:

  • Bridge: si tratta di modelli di mediazione dei messaggi che elaborano il messaggio quando viene inoltrato dal client all'endpoint di destinazione. Nell'ambito del processo di mediazione i bridge estraggono/alzano di livello le proprietà che possono essere usate per l'instradamento o l'elaborazione dei messaggi.

    Vedere Che cosa sono i bridge? e Creare e configurare un bridge.

  • Origini: rappresentano le origini da cui un bridge può ricevere messaggi. Vedere Aggiungere un'origine di messaggio al bridge.

  • Destinazioni: rappresentano gli endpoint a cui vengono instradati i messaggi elaborati dal bridge. Vedere Aggiungere una destinazione del messaggio al bridge.

  • Servizio Adapter BizTalk : fornisce connettività dall'applicazione Servizi BizTalk alle applicazioni line-of-business locali, come SQL Server, SAP, Oracle, Siebel e così via. Vedere Uso del servizio Adapter BizTalk.

  • Schemi: uno schema descrive la struttura di un documento XML. Gli schemi scambiano informazioni tra le applicazioni all'interno di un'organizzazione o tra partner commerciali.

  • Istanze di Transform: una Transform esegue il mapping da un formato a un altro. Ogni Transform presenta schemi di origine e di destinazione affiancati e consente di definire il mapping tra gli elementi dati di diversi messaggi. Vedere Imparare a usare e creare mappe e traformazioni dei messaggi.

Per creare applicazioni Servizi BizTalk, è necessario soddisfare i prerequisiti seguenti:

  • Installare Azure BizTalk Services SDK per iniziare a creare applicazioni Servizi BizTalk ed estendere la portata delle applicazioni Servizi BizTalk alle applicazioni line-of-business locali, come SQL Server, SAP e così via.

  • È necessario disporre di un Controllo di accesso valido e di uno spazio dei nomi di Bus di servizio con credenziali.

Vedere anche

Concetti

Servizi BizTalk

Mostra: