Creare endpoint con funzionalità di messaggistica avanzate in Azure

Aggiornamento: agosto 2015

L'argomento Aggiungere endpoint di messaggistica di origine, destinazione e bridge illustra il modo in cui questi endpoint permettono di connettersi a diverse applicazioni LOB e di convalidare, trasformare ed estrarre proprietà da un messaggio. L'argomento Strumenti per la creazione di schemi di messaggio fornisce informazioni sull'area di progettazione di Progetto del servizio BizTalk, che può essere usata per configurare questi endpoint.

Un'entità di elaborazione di messaggi end-to-end può includere un'origine del messaggio (per la ricezione del messaggio), un'unità di elaborazione del messaggio (ad esempio un bridge) e infine una destinazione del messaggio (quando il messaggio viene instradato). La configurazione di un endpoint con funzionalità di messaggistica avanzate può quindi includere la configurazione di tutti e tre i componenti. Questa sezione fornisce le informazioni procedurali necessarie per configurare tutti questi componenti usando il Progetto del servizio BizTalk.

noteNota
Anche se le trasformazioni fanno parte degli endpoint con funzionalità di messaggistica avanzate, possono essere configurate come parte del Progetto del servizio BizTalk o create separatamente prima dell'aggiunta al flusso messaggi.

Argomenti della sezione

Vedere anche

Mostra: