MSDN Library

Installare Azure BizTalk Services SDK

Aggiornamento: luglio 2015

Passaggi per installare Servizi BizTalk di Microsoft Azure. Servizi BizTalk di Microsoft Azure è costituito da tre componenti principali: SDK per sviluppatori, runtime di Servizio Adapter BizTalk e strumenti dei cmdlet di Windows PowerShell. Contenuto dell'argomento:

Spiegazione dei componenti di BizTalk Service SDK

Requisiti software

Installare BizTalk Services SDK

Aggiornare BizTalk Services SDK alla versione più recente

Eseguire la migrazione dell'ambiente di runtime del servizio Adapter BizTalk

Rimuovere BizTalk Services SDK

La tabella seguente elenca i componenti inclusi nell'SDK di Servizi BizTalk e quali vengono installati:

 

Componente Dettagli

SDK per sviluppatori

Download di BizTalk Services SDK

Download degli schemi

Nel computer di sviluppo con Visual Studio viene installato l'SDK dei Servizi BizTalk di Microsoft Azure per sviluppare e progettare le applicazioni dei Servizi BizTalk. L'SDK per sviluppatori installa automaticamente i seguenti elementi:

  • Modello di progetto Servizio BizTalk in Visual Studio per creare istanze di Bridge XML.

  • Modello di progetto Elementi del servizio BizTalk in Visual Studio per creare istanze di Transform e schemi.

  • BizTalk Adapter Pack 2013 - Usato se l'applicazione di Servizi BizTalk invia messaggi a sistemi LOB locali, ad esempio SAP, SQL Server, Siebel, Oracle Database oppure Oracle E-Business Suite.

    noteNota
    Vengono installate le versioni a 32 e a 64 bit di BizTalk Adapter Pack.

  • Microsoft WCF Line Of Business Adapter SDK - Necessario per Microsoft BizTalk Adapter Pack.

  • Plug-in Esplora server di Servizio Adapter BizTalk in Visual Studio per creare LOB Relay e istanze di Destinazione LOB usate da Servizio Adapter BizTalk.

Runtime

Mediante Internet Information Services (IIS) il computer di runtime gestisce la connettività tra le applicazioni dei Servizi BizTalk di Microsoft Azure dell'utente e le applicazioni line-of-business locali.

ImportantImportante
Se le applicazioni dell'utente usano un sistema LOB locale, è necessario installare il runtime di Servizio Adapter BizTalk in computer che dispongono di IIS e di accesso a Internet. Se l'applicazione dell'utente non si connette a un sistema LOB locale, non è necessario installare il runtime di Servizio Adapter BizTalk.

Questa opzione installa automaticamente i seguenti elementi:

  • Runtime di Servizio Adapter BizTalk: Eseguito in locale, usa servizi Web WCF per gestire la comunicazione tra sistemi LOB locali e le applicazioni di Servizi BizTalk.

  • Microsoft WCF Line Of Business Adapter SDK - Necessario per Microsoft BizTalk Adapter Pack 2013

  • BizTalk Adapter Pack 2013 - Usato se l'applicazione di Servizi BizTalk invia messaggi a sistemi LOB locali, ad esempio SAP, SQL Server, Siebel, Oracle Database oppure Oracle E-Business Suite.

    noteNota
    In un computer a 64 bit vengono installate le versioni a 32 e a 64 bit di BizTalk Adapter Pack. In un computer a 32 bit viene installata la versione a 32 bit di BizTalk Adapter Pack.

  • Funzionalità Attivazione HTTP di Windows Communication Foundation (.NET Framework 3.5)

  • Funzionalità ASP.NET 4.5 (.NET Framework 4.5)

  • Funzionalità Internet Information Services (IIS), che include gli elementi seguenti:

    • ASP.NET 3,5

    • ASP.NET 4.5

    • CGI

    • Estensioni ISAPI

    • Filtri ISAPI

    • Autenticazione di Windows

  • Funzionalità Servizio Attivazione processo Windows

Nella sezione Componenti di runtime: Servizio Adapter BizTalk viene descritta l'architettura.

Strumenti

Negli strumenti sono inclusi i cmdlet Windows PowerShell per gestire i componenti di runtime di Servizio Adapter BizTalk e le applicazioni di Servizi BizTalk distribuite dall'utente. Questo componente installa automaticamente i seguenti elementi:

  • Estensioni di Windows PowerShell - Consente di gestire il runtime del Servizio Adapter BizTalk e deiServizi BizTalk di Microsoft Azure.

  • Microsoft WCF Line Of Business Adapter SDK - Necessario per Microsoft BizTalk Adapter Pack 2013.

  • BizTalk Adapter Pack 2013 - Usato se l'applicazione di Servizi BizTalk invia messaggi a sistemi LOB locali, ad esempio SAP, SQL Server, Siebel, Oracle Database oppure Oracle E-Business Suite.

    noteNota
    In un computer a 64 bit vengono installate le versioni a 32 e a 64 bit di BizTalk Adapter Pack. In un computer a 32 bit viene installata la versione a 32 bit di BizTalk Adapter Pack.

ImportantImportante
  • BizTalk Adapter Pack viene incluso automaticamente con l'SDK di Servizi BizTalk di Microsoft Azure e Servizio Adapter BizTalk. Non è necessaria alcuna installazione o licenza separata.

  • Il nome del modulo Windows PowerShell di Servizio Adapter BizTalk è Microsoft.BizTalk.Adapter.Services.Powershell.dll. Di conseguenza, gli script di PowerShell scritti con la versione di anteprima dei cmdlet potrebbero non essere eseguiti in modo corretto dopo l'aggiornamento.

  • Una copia del contratto EULA è disponibile nella cartella di installazione e può essere stampata.

L'installazione viene eseguita separatamente nei tre ambienti di sviluppo, di runtime e degli strumenti. Gli ambienti possono essere configurati in un singolo computer oppure in computer separati. Per un'installazione completa, impostare l'ambiente di sviluppo di Visual Studio e gli ambienti di runtime e degli strumenti di Servizio Adapter BizTalk nello stesso computer. Nella tabella seguente vengono elencati i requisiti software da rispettare per installare gli ambienti di Servizi BizTalk di Microsoft Azure in computer diversi.

 

Software Dettagli Computer

Sistema operativo

I sistemi possibili sono i seguenti:

  • Windows 7

  • Windows Server 2008 R2

  • Windows 8

  • Windows Server 2012

ImportantImportante
Per Visual Studio 2012 è necessario che siano installati Windows 7 e Windows 2008 R2 Service Pack 1.

  • Sviluppo

  • Runtime

  • Strumenti

.NET Framework

Di seguito vengono indicate le versioni richieste.

  • .NET Framework 3.5.1:

    Windows Server: Aprire Server Manager, selezionare Funzionalità, quindi selezionare .NET Framework 3.5.

    Windows 7/Windows 8: Aprire il Pannello di controllo, selezionare Programmi e funzionalità, quindi Attiva o disattiva funzionalità di Windows e infine selezionare Microsoft .NET Framework 3.5.

  • .NET Framework 4.5:

    Windows Server 2008 R2/Windows 7: Scaricare Microsoft .NET Framework 4.5.

    Windows Server 2012/Windows 8: In Funzionalità selezionare Servizi avanzati di .NET Framework 4.5.

  • Sviluppo

  • Runtime

  • Strumenti

Microsoft Visual Studio 2012

È necessario disporre almeno di Microsoft Visual C# .NET o versione successiva. Nella sezione Installazione di Visual Studio vengono fornite altre informazioni.

ImportantImportante
Le edizioni Visual Studio 2012 Express (Web/Desktop) non sono supportate per l'SDK di Servizi BizTalk.

  • Sviluppo

Librerie client del server LOB

Per comunicare con i sistemi LOB, per Servizio Adapter BizTalk sono necessarie librerie client del server LOB. Tutte le volte che si installa Servizio Adapter BizTalk, è necessario pertanto installare anche le librerie client LOB.

Se non si usa o non si ha l'esigenza di usare Servizio Adapter BizTalk, non è necessario installare le librerie client del server LOB.

Nelle Guide di installazione correlate a BizTalk Server 2013 sono contenute informazioni dettagliate più specifiche sulle librerie client necessarie e sul modo in cui è possibile reperirle e installarle.

  • Sviluppo

  • Runtime

  • Strumenti

Spazio dei nomi Bus di servizio

Servizio Adapter BizTalk usa lo spazio dei nomi Bus di servizio e i valori nome emittente/chiave emittente Bus di servizio. Quando si creano le connessioni LOB nel progetto di Visual Studio, si immettono questi valori.

Vedere Procedura: creare o modificare uno spazio dei nomi dei servizi di Service Bus.

  • Sviluppo

Internet Explorer

Internet Explorer consente di accedere al Portale dei servizi BizTalk di Microsoft Azure, operazione che è possibile eseguire in qualsiasi computer con accesso a Internet. Di seguito vengono indicate le versioni di Internet Explorer supportate:

  • Internet Explorer 9 per desktop

  • Internet Explorer 10 per desktop

  • Internet Explorer 11 per desktop

noteNota
Il Portale dei servizi BizTalk di Microsoft Azure usa Silverlight. Le versioni ottimizzate per il tocco di Internet Explorer non sono supportate.

  • Runtime

  • Strumenti

Accesso a Internet

Il runtime di Servizio Adapter BizTalk avvia un endpoint di inoltro in Bus di servizio di Microsoft Azure. Il computer e l'account che eseguono il sito Web IIS devono disporre dell'accesso a Internet tramite il firewall.

A seconda dei requisiti di rete, può essere necessario installare il client Forefront TMG disponibile nella pagina Forefront TMG (Threat Management Gateway) Client. Il client TMG supporta inoltre ISA Server 2004 e ISA Server 2006.

  • Runtime

HTTP 1.1 con connessioni tramite proxy

Per connettersi al proprio spazio dei nomi, è necessario disporre di HTTP 1.1 con connessioni tramite proxy. Per impostazione predefinita, HTTP 1.1 con connessioni tramite proxy è abilitato. È possibile comunque abilitare tale funzionalità nelle opzioni di Internet Explorer (scheda Avanzate), tramite criteri di gruppo di domini oppure abilitando HTTP 1.1 nel server proxy.

  • Runtime

Windows PowerShell 3.0

Necessario per usare i cmdlet di Windows PowerShell. Opzioni di installazione:

Windows Server 2008 R2/Windows 7: Scaricare Windows Management Framework 3.0.

Windows Server 2012/Windows 8: Incluso automaticamente con il sistema operativo. Non prevede un'installazione separata.

  • Strumenti

PRIMA DI INSTALLARE:

  • Chiudere tutte le istanze di Visual Studio. Terminare tutti i processi MsBuild.exe tramite Gestione attività.

  • Aggiornare machine.config: Nelle versioni precedenti dell'SDK di Servizi BizTalk di Microsoft Azure, è possibile che il file machine.config sia stato configurato manualmente o tramite RelayConfigurationInstaller.exe /i. Se il file machine.config file è stato aggiornato manualmente, eseguire RelayConfigurationInstaller.exe /u per rimuovere le voci dal file machine.config. Lo strumento RelayConfigurationInstaller è disponibile con la versione dell'SDK precedente e con la versione di dicembre 2012. È necessario usare lo strumento RelayConfigurationInstaller fornito con la versione precedente dell'SDK.

  • Aggiornamento: È possibile eseguire il programma di installazione per effettuare l'aggiornamento dalla versione di anteprima alla versione più recente dell'SDK. Se si preferisce eseguire una nuova installazione, disinstallare tutte le versioni precedenti dell'SDK di Servizi BizTalk di Microsoft Azure e di Servizio Adapter BizTalk. Nella sezione Rimuovere BizTalk Services SDK vengono elencati i passaggi di disinstallazione.

  • Installazione consigliata: Si consiglia di eseguire l'installazione in almeno due computer, ovvero il computer di sviluppo e quello di runtime o degli strumenti. Quando tali componenti sono installati in computer diversi, tutti i computer devono trovarsi in una rete affidabile.

  • Il runtime è facoltativo: Se l'applicazione Servizi BizTalk dell'utente non si connette a un sistema LOB locale, non è necessario il runtime di Servizio Adapter BizTalk.

  • Installare il certificato di prova: Quando si crea un servizio BizTalk usando il Portale di gestione di Azure, viene creato automaticamente un certificato di prova che può essere scaricato dal Portale di gestione di Azure. È possibile usare questo certificato durante l'installazione del runtime. APPENDICE: Panoramica dei certificati di Servizi BizTalk descrive i passaggi necessari per installare il certificato nel computer locale.

  • Aprire la porta TCP: Se si installa il runtime, crea un sito web in IIS associato alla porta 8080 (per impostazione predefinita). Sul server IIS, la porta 8080 deve essere aperta all'interno di un firewall. Se si usa Windows Firewall, creare una nuova regola connessioni in entrata sulla porta TCP 8080. I passaggi sono descritti in come creare una regola di Windows Firewall in ingresso.

  • Gli strumenti possono essere installati in qualsiasi computer (anche in più computer) che usi i cmdlet di Windows PowerShell.

PASSAGGI DI INSTALLAZIONE

  1. Accedere con un account che faccia parte del gruppo di amministratori locali. Se si installa il runtime, l'account deve anche avere privilegi amministrativi sull'istanza di IIS in cui si installa il componente di runtime.

  2. Installare Requisiti software.

  3. Eseguire WindowsAzureBizTalkServicesSetup.exe a 32 o 64 bit come amministratore.

    noteNota
    Se Controllo dell'account utente è abilitato, può essere visualizzato un avviso relativo all'installazione. Selezionare e procedere con l'installazione.

  4. Accettare il Contratto di licenza, quindi selezionare Avanti.

  5. Selezionare SDK per sviluppatori, Runtime e/o Strumenti in base alle proprie esigenze. Spiegazione dei componenti di BizTalk Service SDK elenca le differenze. Fare clic su Avanti.

  6. In Riepilogo vengono elencate le azioni di installazione. Selezionare Installa.

    noteNota
    Per una nuova installazione, l'azione è Installa. Se alcuni componenti sono già installati, in Riepilogo sono elencate le versioni e l'azione di installazione, ad esempio Nessuna o Aggiorna. Aggiornare BizTalk Services SDK alla versione più recente fornisce altre informazioni.

  7. Se si seleziona Runtime, viene avviata l'installazione di Servizio Adapter BizTalk:

    1. Nella pagina iniziale selezionare Avanti.

    2. Accettare il Contratto di licenza, quindi selezionare Avanti.

    3. Per il pool di applicazioni, immettere un'identità con accesso a Internet e selezionare Avanti.

      Il pool di applicazioni di Servizio Adapter BizTalk IIS viene creato e viene eseguito in base a questa identità. L'accesso a Internet è necessario perché questa identità viene usata per accedere agli endpoint di inoltro in Bus di servizio.

    4. Nella pagina dei dettagli di distribuzione di Servizi BizTalk di Azure immettere l'URL di distribuzione di Servizi BizTalk e fare clic su Avanti.

      Tale URL consente di verificare l'archivio elementi associato alla sottoscrizione a Servizi BizTalk dell'utente. Le impostazioni di configurazione per i componenti di Servizio Adapter BizTalk creati, ad esempio LOB Relay e istanze di Destinazione LOB, vengono memorizzate nell'archivio elementi.

    5. Selezionare i binding certificati per il sito Web di Servizio Adapter BizTalk e selezionare Avanti.

      • Usa SSL per proteggere il servizio di gestione: selezionare questa opzione per crittografare le richieste HTTP con SSL.

      • Selezionare un certificato SSL esistente: selezionare questa opzione per selezionare un certificato esistente nell'archivio Certificati. Il certificato deve essere emesso da un'autorità di certificazione attendibile.

      • Porta: immettere il numero di porta per il sito Web di Servizio Adapter BizTalk. Per impostazione predefinita, viene immessa la porta 8080. Verificare che la porta sia aperta nel firewall.

    6. Selezionare Installa. Al termine della procedura guidata, selezionare Fine per tornare alla procedura guidata relativa all'SDK di Servizi BizTalk di Microsoft Azure.

  8. Selezionare Fine per terminare l'installazione e uscire dalla procedura guidata.

Al termine dell'installazione, viene creato un file di log nella directory temporanea dell'utente nel percorso C:\Utenti\NomeUtente\AppData\Local\Temp. Se l'installazione non riesce, ricercare eventuali errori in questo file. Se l'installazione viene completata, è disponibile un ambiente con tutti i componenti necessari per creare e/o gestire le applicazioni di Servizi BizTalk.

È possibile aggiornare i componenti per gli sviluppatori e di runtime e gli strumenti dalla versione di anteprima di Servizi BizTalk di Microsoft Azure o di disponibilità generale di Servizi BizTalk di Microsoft Azure (novembre 2013) alla versione più recente. Per eseguire l'aggiornamento, eseguire WindowsAzureBizTalkServicesSetup.exe come amministratore, selezionare i componenti da aggiornare e continuare con l'installazione. Vengono rilevate automaticamente le versioni dei componenti installati in precedenza e viene consigliato di eseguire l'aggiornamento. In genere è necessario che per tutti i tre componenti sia installata la stessa versione. Se ad esempio per l'SDK per sviluppatori e per il componente di runtime è installata una versione specifica, mentre per gli strumenti è installata una versione diversa, viene consigliato di installare la stessa versione per tutti i tre componenti.

Durante l'aggiornamento, gli elementi esistenti vengono aggiornati alla versione di disponibilità generale, inclusi gli elementi di Progetto del servizio BizTalk, le istanze di Transform e i componenti di Servizio Adapter BizTalk. Se inoltre si sceglie di aggiornare il componente di runtime di Servizio Adapter BizTalk, viene eseguita una migrazione delle impostazioni di Servizio Adapter BizTalk da un database di SQL Server locale a un'archiviazione di Microsoft Azure. Per altre informazioni, vedere Eseguire la migrazione dell'ambiente di runtime del servizio Adapter BizTalk.

Fase successiva all'aggiornamento

Dopo aver eseguito l'aggiornamento alla versione più recente, effettuare le operazioni seguenti:

  • Ridistribuire i contratti EDI con la funzionalità di invio in batch. Se l'invio in batch non è usato nel contratto, non è necessario ridistribuire il contratto EDI.

  • Il nome del modulo Windows PowerShell del servizio Adapter BizTalk è Microsoft.BizTalk.Adapter.Services.Powershell.dll. Di conseguenza, gli script di PowerShell scritti con la versione di anteprima dei cmdlet potrebbero non essere eseguiti in modo corretto dopo l'aggiornamento. È necessario scrivere nuovamente tali script.

  • Per altri problemi che possono verificarsi dopo l'aggiornamento, vedere Note sulla versione dei servizi BizTalk di Azure.

  • Si consiglia di creare una copia di backup del servizio BizTalk. Servizi BizTalk: dei servizi BizTalk vengono fornite altre informazioni sulla creazione di una copia di backup.

La versione di anteprima e quella di novembre 2013 disponibile a livello generale del componente Servizio Adapter BizTalk, incluso in Servizi BizTalk di Microsoft Azure SDK, richiedono un database di SQL Server locale per l'archiviazione delle informazioni su LOB Relay e Destinazione LOB. La versione di febbraio 2014 del componente Servizio Adapter BizTalk archivia le informazioni nel repository associato a Servizi BizTalk. L'installazione dell'SDK di Servizi BizTalk di Microsoft Azure consente di eseguire la migrazione delle informazioni archiviate nel database di SQL Server locale nell'archiviazione di Microsoft Azure associata con Servizi BizTalk. Per eseguire la migrazione, effettuare le operazioni seguenti.

noteNota
È possibile eseguire la migrazione contemporaneamente all'aggiornamento.

  1. In un computer in cui è installata una versione precedente di Servizio Adapter BizTalk, eseguire WindowsAzureBizTalkServicesSetup.exe come amministratore.

    noteNota
    Se Controllo dell'account utente è abilitato, può essere visualizzato un avviso relativo all'installazione. Selezionare e procedere con l'installazione.

  2. Accettare il Contratto di licenza, quindi selezionare Avanti.

  3. Selezionare Runtime e quindi Avanti.

  4. Nella pagina di riepilogo viene indicato che il componente di runtime (Servizio Adapter BizTalk) verrà aggiornato. Fare clic su Avanti.

  5. Nella pagina Migrazione specificare l'URL per la propria sottoscrizione a Servizi BizTalk, lo spazio dei nomi ACS associato a Servizi BizTalk e il nome e la chiave dell'autorità di certificazione per lo spazio dei nomi ACS.

    noteNota
    Tale URL consente di verificare il repository associato alla sottoscrizione a Servizi BizTalk dell'utente. Le impostazioni di configurazione per i componenti di Servizio Adapter BizTalk creati, ad esempio LOB Relay e istanze di Destinazione LOB, vengono memorizzate nell'archivio elementi associato a Servizi BizTalk. Se è stato usato Servizio Adapter BizTalk come parte delle applicazioni di Servizi BizTalk esistenti create tramite la versione di anteprima o di disponibilità generale di novembre 2013 dell'SDK, durante la procedura guidata viene eseguita la migrazione delle impostazioni di configurazione di Servizio Adapter BizTalk dal database di SQL Server locale al repository associato alla sottoscrizione a Servizi BizTalk.

    Selezionare Installa.

  6. Al termine della procedura guidata, fare clic su Fine.

È possibile disinstallare l'SDK di Servizi BizTalk di Microsoft Azure e Servizio Adapter BizTalk nel Pannello di controllo. Selezionare Disinstalla un programma. Nella pagina Disinstalla o modifica programma fare clic con il pulsante destro del mouse sul componente e scegliere Disinstalla. L'elenco completo dei componenti installati include gli elementi seguenti:

  • SDK di Servizi BizTalk di Microsoft Azure

  • Servizio Adapter BizTalk Microsoft

  • Strumenti di Servizi BizTalk di Microsoft Azure

  • Microsoft BizTalk Adapter Pack, se installato

  • Microsoft BizTalk Adapter Pack (x64), se installato

  • WCF Line of Business Adapter SDK, se installato

    ImportantImportante
    Disinstallare sempre BizTalk Adapter Pack prima di disinstallare WCF Line of Business Adapter SDK.

Vedere anche

Concetti

Servizi BizTalk

Mostra:
© 2016 Microsoft