Distribuire un provider read-through/write-behind (Memorizzazione nella cache di AppFabric 1.1)

Dopo aver creato un provider read-through/write-behind di memorizzazione nella cache di Windows Server AppFabric, è necessario registrarlo su ciascun host della cache. In questo argomento viene descritto il processo da eseguire.

Processo di distribuzione del provider

  1. Verificare innanzitutto che il provider creato implementi la classe DataCacheStoreProvider e sia inoltre firmato con un nome sicuro. Per ulteriori informazioni sulla creazione del provider, vedere Estendere la classe DataCacheStoreProvider.

  2. Copiare il provider in ciascun host del cluster di cache.

  3. Copiare inoltre gli assembly dell'applicazione che implementano i tipi memorizzati nel cluster di cache. Questa operazione è necessaria per consentire al provider di utilizzare i tipi direttamente. Tale operazione non è necessaria solo nel caso in cui il provider passi tutte le chiamate a un server esterno per la successiva elaborazione delle richieste. In questo caso, gli assembly specifici dell'applicazione vengono richiesti dal server esterno.

  4. Su ciascun host della cache aggiungere il provider e tutti gli assembly specifici dell'applicazione alla Global Assembly Cache (GAC). A tale scopo, è possibile procedere in diversi modi. Per ulteriori informazioni, vedere Procedura: installare un assembly nella Global Assembly Cache.

Vedere anche

  2012-03-05
Mostra: