Mapping degli eventi del database di monitoraggio

In questo argomento viene descritto il mapping dei campi dalla tabella di gestione temporanea del database di monitoraggio alle viste eventi per ciascun tipo di evento emesso dal runtime Windows Workflow Foundation (WF). Queste informazioni sono necessarie per la configurazione di un database di monitoraggio non SQL da utilizzare con Microsoft AppFabric 1.1 per Windows Server. Quando si utilizza SQL Server, tutte le viste e la tabella di gestione temporanea vengono create tramite il processo di configurazione di AppFabric. In un'implementazione di database non SQL, tuttavia, sarà necessario creare queste viste e la tabella di gestione temporanea manualmente. Quando si verifica un evento in un servizio WCF o WF gestito da AppFabric, il Servizio di raccolta eventi scrive una riga corrispondente a tale evento nella tabella ASStagingTable del database di monitoraggio. Questi dati devono essere mappati alla vista corrispondente, in modo che sia possibile visualizzarli tramite il Dashboard AppFabric. Il mapping può essere eseguito utilizzando qualsiasi meccanismo scelto per inviare i dati dalla tabella di gestione temporanea a tutte le tabelle che supportano le viste di monitoraggio. Ad esempio, è possibile utilizzare un processo o un trigger di database.

Nella presente documentazione vengono forniti alcuni eventi e mapping di viste. Per un set completo di eventi e i relativi mapping associati, eseguire il download di EventMappings. Per ulteriori informazioni sul processo di mapping, vedere Procedura: utilizzare un database di monitoraggio non SQL Server e Viste e tabelle del database di monitoraggio.

Mapping comune a tutti gli eventi

Tabella ASStagingTable

Ciascun evento popolerà i seguenti campi nella tabella ASStagingTable.

 

Colonne della tabella ASStagingTable Dati evento

EventTypeId

ID dell'evento emesso

E2EActivityId

ID attività end-to-end emesso con questo evento

Computer

Nome del computer dove è stato emesso l'evento

EventSource

Percorso virtuale per questo evento

ProcessId

ID processo

TraceLevelId

Livello di traccia per l'evento emesso

TimeCreated

Ora di creazione per questo evento

Visualizzazione ASEventSources

Quasi tutti gli eventi popoleranno la visualizzazione ASEventSources (l'eccezione è l'ID evento 499).

 

Nome colonna Origine dei dati

ID

ID dell'origine dell'evento. Viene utilizzato da altre viste per acquisire i dettagli dell'origine dell'evento.

Nome

Nome del servizio estratto dalla colonna EventSource nella tabella ASStagingTable

Computer

Oggetto mappato al computer nella tabella ASStagingTable

Sito

Nome del servizio estratto dalla colonna EventSource nella tabella ASStagingTable

VirtualPath

Nome del VirtualPath completo estratto dalla colonna EventSource nella tabella ASStagingTable

ApplicationVirtualPath

Nome del Percorso virtuale dell'applicazione estratto dalla colonna EventSource nella tabella ASStagingTable

ServiceVirtualPath

Nome del Percorso virtuale servizio estratto dalla colonna EventSource nella tabella ASStagingTable

Visualizzazione ASEvents

Quasi tutti gli eventi popoleranno la visualizzazione ASEvents (l'eccezione è l'ID evento 499).

 

Nome colonna Origine dei dati

EventTypeId

Proprietà EventTypeId mappata alla proprietà ASStagingTable.EventTypeId

EventName

Nome dell'evento

EventVersion

Versione dell'evento. Attualmente 0.

EventSourceID

Oggetto mappato all'ID dell'origine dell'evento nelle viste ASEventSources

ProcessId

Oggetto mappato alla proprietà ASStagingTable.ProcessId

TraceLevelId

Oggetto mappato alla proprietà ASStagingTable.TraceLevelID

TraceLevel

Rappresentazione di stringa della proprietà TraceLevelId

E2EActivityId

Oggetto mappato alla proprietà ASStagingTable.E2EActivityId

TimeCreated

Oggetto mappato alla proprietà ASStagingTable.TimeCreated

Eventi

Di seguito alcuni mapping degli eventi per implementare un database di monitoraggio.

ID evento 100

Oltre alle colonne comuni, il Servizio di raccolta eventi popola le seguenti colonne nella tabella ASStagingTable per l'ID evento 100.

 

Dati evento Colonne della tabella ASStagingTable

TypeName

Data1UniqueId

RecordNumber

Data1BigInt

ActivityRootId

Data3Str

Stato

Data2Str

Nome del profilo di rilevamento

Data1Str

Annotazioni

CustomAnnotations

I dati dell'evento 100 popolano le seguenti viste: ASEventSources, ASWfEvents, ASEvents, ASWfTrackingProfiles, ASWfEventAnnotations. Il mapping dei dati della tabella ASStagingTable alle viste comuni ASEventSources e ASEvents è specificato nei mapping comuni.

Visualizzazione: ASWfEventAnnotations

Questa visualizzazione viene aggiornata con le annotazioni emesse con gli eventi di rilevamento WF.

 

Nome colonna Dati popolati

Id

Identificativo univoco per questa riga evento

AnnotationSetId

Chiave per individuare l'evento WF che ha emesso l'annotazione

Nome

Nome dell'annotazione ottenuta dall'oggetto ASStagingTable.CustomAnnotations

Valore

Valore dell'annotazione ottenuta dall'oggetto ASStagingTable.CustomAnnotations


Estrazione del nome delle annotazioni e valore dell'oggetto ASStagingTable.CustomAnnotations

Le annotazioni vengono archiviate come segue. Le annotazioni vengono emesse con questo evento. I valori delle annotazioni vengono archiviate in questo formato.

 
< items >
< item  name = "annotationName" type="System.String">annotationValue</item>
</items > 

Se non viene specificata alcuna annotazione, la stringa conterrà l'elemento </items>. L'elemento name e value vengono estratti mediante l'analisi del valore memorizzato nella colonna ASStagingTable.CustomAnnotations.


Visualizzazione ASWfTrackingProfiles

 

Nome colonna Dati popolati

Id

ID univoco per il profilo di rilevamento

Nome

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data1Str

Visualizzazione ASWfEvents

Vengono specificate solo le colonne popolato per l'evento in questa visualizzazione. Tutte le altre colonne hanno un valore NULL. Il valore popolato in modo specifico dall'evento è indicato in grassetto. Questa visualizzazione viene creata per gli eventi di rilevamento generati per le istanze WF.

 

Nome colonna Dati popolati

Id

ID univoco generato

EventTypeId

100 (Oggetto mappato a: ASStagingTable-> Colonna: EventTypeId)

EventType

"WorkflowInstanceRecord"

EventVersion

0

EventSourceId

ID nella vista ASEventSources

ProcessId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.ProcessId

WorkflowInstanceId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data1UniqueId

TrackingProfileId

ID univoco del profilo di rilevamento mappato alla colonna ID nella visualizzazione ASWfTrackingProfiles. Questo e ASWfTrackingProfiles vengono aggiornati in una singola transazione.

E2EActivityId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.E2EActivityId

TraceLevelId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.TraceLevelId

TraceLevel

Dipende da TraceLevelId: 0:”LogAlways”1:”Critical”2:”Error”3:”Warning”4:”Information”5:”Verbose”

RecordNumber

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data1BigInt

AnnotationSetId

ID univoco del set di annotazioni mappato alla colonna ID nella visualizzazione ASWfTrackingProfiles. Questo oggetto e ASWfEventAnnotations vengono aggiornati in una singola transazione.

TimeCreated

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.TimeCreated

ActivityRootId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data3Str

Stato

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data2Str

Visualizzazione: ASWfInstances

Questa visualizzazione viene aggiornata con lo stato istanza per il WF attivo. Questa visualizzazione dopo la visualizzazione ASWfEvents ma all'interno della stessa transazione. Quando un evento viene aggiunto alla visualizzazione ASWfEvents, quest'ultima deve essere aggiornata simultaneamente con i valori inseriti nella visualizzazione ASWfEvents e pertanto nella stessa transazione. Esiste una sola riga per istanza del flusso di lavoro. Quando viene aggiunto un evento alla tabella WFEvents, viene modificata la riga relativa all'istanza del flusso di lavoro. Viene aggiunta/aggiornata una riga in questa tabella solo in determinate condizioni. Se lo stato è uguale a “Eliminato” o “Scaricato” (ASWfEvents.State) per un evento con ID 100, non verrà aggiunta alcuna riga alla tabella.

 

Nome colonna Dati popolati

Id

ID univoco per questa voce

WorkflowInstanceId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: Oggetto ASStagingTable.Data1UniqueId una sola volta per istanza univoca.

LastEventSourceId

L'ultimo oggetto eventSourceID che ha modificato questa riga. Oggetto mappato a ASWfEvents.EventSourceId.

LastEventStatus

Oggetto mappato alla visualizzazione ASSfEvents-> Colonna: ASWfEvents.State. Inserito/aggiornato solo se lo stato è diverso da "Eliminato" o "Scaricato". Se lo stato è uguale a “Eliminato” o “Scaricato”, non verrà aggiunta alcuna riga alla tabella.

StartTime

Oggetto mappato a ASWfEvents-> Colonna: ASWfEvents.TimeCreated. Si tratta dell'oggetto TimeCreated per l'evento con il valore RecordNumber più basso per l'istanza del flusso di lavoro.

LastModifiedTime

Oggetto mappato a ASWfEvents-> Colonna: ASWfEvents.TimeCreated. Aggiornato quando viene modificato lo stato. Si noti inoltre che per aggiornare la colonna il valore RecordNumber dell'oggetto WorkflowRecord deve essere maggiore del relativo valore aggiornato con questo valore. Una possibile implementazione consiste nel mantenere una tabella temporanea che esegue il mapping dell'ID istanza di questa tabella al valore RecordNumber del record evento flusso di lavoro dall'oggetto ASWfEvents che lo ha modificato. Quando un nuovo evento prova ad aggiornare la riga relativa a questa istanza, verificare che il valore RecordNumber sia superiore al valore precedentemente modificato.

CurrentDuration

Durata per il flusso di lavoro in esecuzione (LastModifiedTime – StartTime)

ExceptionCount

Numero di eccezioni verificatesi per il flusso di lavoro Non aggiornato dall'ID evento 100.

LastAbortedTime

Non aggiornato dall'ID evento 100.

Per ulteriori informazioni sull'evento, vedere 100 - WorkflowInstanceRecord (http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=187224).

ID evento 103

Oltre alle colonne comuni, il Servizio di raccolta eventi popola le seguenti colonne nella tabella ASStagingTable per l'ID evento 103.

 

Dati evento Colonne della tabella ASStagingTable

workflowinstanceid

Data1UniqueId

RecordNumber

Data1BigInt

Nome del profilo di rilevamento

Data1Str

Stato

Data2Str

ActivityName

Data3Str

ActivityId

Data4Str

ActivityInstanceId

Data5Str

ActivityTypeName

Data6Str

Annotazioni

CustomAnnotations

Variabili

CustomProperties

Argomenti

CustomArguments

I dati dell'evento 103 popolano le seguenti viste: ASEventSources, ASWfEvents, ASEvents, ASWfTrackingProfiles, ASWfEventAnnotations, ASWfEventProperties, ASWfPropertyNames. Il mapping dei dati della tabella ASStagingTable alle viste comuni ASEventSources e ASEvents è specificato nei mapping comuni.

Visualizzazione: ASWfEventAnnotations

Questa visualizzazione viene aggiornata con le annotazioni emesse con gli eventi di rilevamento WF.

 

Nome colonna Dati popolati

Id

Identificativo univoco per questa riga evento

AnnotationSetId

Chiave per individuare l'evento WF che ha emesso l'annotazione

Nome

Nome dell'annotazione ottenuta dall'oggetto ASStagingTable.CustomAnnotations

Valore

Valore dell'annotazione ottenuta dall'oggetto ASStagingTable.CustomAnnotations

Estrazione del nome delle annotazioni e valore dell'oggetto ASStagingTable.CustomAnnotations

Le annotazioni vengono emesse con questo evento. I valori delle annotazioni vengono archiviate nel seguente formato. Se non viene specificata alcuna annotazione, la stringa conterrà l'elemento </items>. L'elemento name e value vengono estratti mediante l'analisi del valore memorizzato nella colonna ASStagingTable.CustomAnnotations.

 
< items >
< item  name = "annotationName" type="System.String">annotationValue</item>
</items > 



Visualizzazione: ASWfPropertyNames

Questa visualizzazione viene creata per i nomi della proprietà rilevata estratti dai servizi WF. Il nome può essere una variabile, un nome di argomento o un nome nell'elemento customtrackingrecord.

 

Nome colonna Dati popolati

EventSourceId

Origine evento per questo evento. Si riferisce all'ID della vista EventSources.

Nome

Nome della proprietà rilevata

Tipo

Tipo della proprietà rilevata

Estrazione dei valori Name e Type dagli elementi ASStagingTable.CustomProperties o ASStagingTable CustomArguments

Le variabili di flusso di lavoro vengono memorizzate in ASStagingTable.CustomProperties. Per l'evento 103 il formato delle variabili è il seguente. Se non viene specificata alcuna variabile, la stringa conterrà l'elemento </items>. Analizzare la stringa XML per ottenere il nome e il tipo della variabile.

< items >
< item  name = "variableName" type="System.String">variableValue</item>
</items > 

Gli argomenti vengono memorizzati in ASStagingTable.CustomArguments. Per l'evento 103 il formato degli argomenti è il seguente. Analizzare la stringa XML per ottenere il nome e il tipo dell'argomento. Se non viene specificato alcun argomento, la stringa conterrà l'elemento </items>.

< items >
< item  name = "argumentName" type="System.String">argumentValue</item>
</items > 

Visualizzazione: ASWfEventProperties

Questa visualizzazione contiene una riga per variabile/argomento/proprietà personalizzata estratta dall'evento WF.

 

Nome colonna Dati popolati

EventId

Viene eseguito il mapping all'ID evento nella visualizzazione ASWfEvents -> ASWfEvents.Id fa riferimento all'evento WF che ha generato i dati.

Nome

Nome estratto durante l'analisi del codice XML degli elementi ASStagingTable.CustomArguments o ASStagingTable.CustomProperties

WfDataSource

Origine della proprietà (argomento, variabile o dati personalizzati). Se i dati sono popolati dall'elemento ASStagingTable.CustomArguments, il valore è "Argument". Se i dati vengono popolati dall'elemento ASStagingTable.CustomProperties, il valore è "Variable".

Tipo

Tipo della proprietà estratto dall'elemento CustomArguments del codice XML dell'elemento CustomProperties

Valore

Valore della proprietà estratto dall'elemento CustomArguments del codice XML dell'elemento CustomProperties quando il tipo è semplice

ValueBlob

Valore della proprietà estratto dall'elemento CustomArguments del codice XML dell'elemento CustomProperties nel caso il tipo sia complesso

TimeCreated

Timestamp del momento in cui è stata generata questa proprietà e mappata all'elemento ASWfEvents.TimeCreated

Visualizzazione ASWfTrackingProfiles

 

Nome colonna Dati popolati

Id

ID univoco per il profilo di rilevamento

Nome

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data1Str

Visualizzazione ASWfEvents

Vengono specificate solo le colonne popolato per l'evento in questa visualizzazione. Tutte le altre colonne hanno un valore NULL. Il valore popolato in modo specifico dall'evento è indicato in grassetto. Questa visualizzazione viene creata per gli eventi di rilevamento generati per le istanze WF.

 

Nome colonna Dati popolati

Id

ID univoco generato

EventTypeId

103 (Oggetto mappato a: ASStagingTable-> Colonna: EventTypeId)

EventType

"ActivityStateRecord"

EventVersion

0

EventSourceId

ID nella vista ASEventSources

ProcessId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.ProcessId

WorkflowInstanceId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data1UniqueId

TrackingProfileId

ID univoco del profilo di rilevamento mappato alla colonna ID nella visualizzazione ASWfTrackingProfiles. Questo e ASWfTrackingProfiles vengono aggiornati in una singola transazione.

E2EActivityId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.E2EActivityId

TraceLevelId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.TraceLevelId

TraceLevel

Dipende da TraceLevelId: 0:”LogAlways”1:”Critical”2:”Error”3:”Warning”4:”Information”5:”Verbose”

RecordNumber

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data1BigInt

AnnotationSetId

ID univoco del set di annotazioni mappato alla colonna ID nella visualizzazione ASWfTrackingProfiles. Questo oggetto e ASWfEventAnnotations vengono aggiornati in una singola transazione.

TimeCreated

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.TimeCreated

ActivityName

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data3Str

ActivityId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data4Str

ActivityInstanceId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data5Str

ActivityTypeName

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data6Str

Stato

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data2Str

Visualizzazione: ASWfInstances

Questa visualizzazione viene aggiornata con lo stato istanza per il WF attivo. Questa visualizzazione dopo la visualizzazione ASWfEvents ma all'interno della stessa transazione. Quando un evento viene aggiunto alla visualizzazione ASWfEvents, quest'ultima deve essere aggiornata simultaneamente con i valori inseriti nella visualizzazione ASWfEvents e pertanto nella stessa transazione. Esiste una sola riga per istanza del flusso di lavoro. Quando viene aggiunto un evento alla tabella WFEvents, viene modificata la riga relativa all'istanza del flusso di lavoro.

 

Nome colonna Dati popolati

Id

ID univoco per questa voce

WorkflowInstanceId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data1UniqueId. Aggiunto una sola volta per istanza univoca.

LastEventSourceId

L'ultimo oggetto eventSourceID che ha modificato questa riga. Oggetto mappato a ASWfEvents.EventSourceId.

LastEventStatus

Oggetto mappato alla visualizzazione ASWfEvents-> Colonna: ASWfEvents.State. Inserito/aggiornato solo se lo stato è diverso da "Eliminato" o "Scaricato". Se lo stato è uguale a “Eliminato” o “Scaricato”, non verrà aggiunta alcuna riga alla tabella. Nel caso dell'evento 101 il valore è "UnhandledException".

StartTime

Oggetto mappato a ASWfEvents-> Colonna: ASWfEvents.TimeCreated. Si tratta dell'oggetto TimeCreated per l'evento con il valore RecordNumber più basso per l'istanza del flusso di lavoro rappresentata da ASWfEvents.WorkflowInstanceId.

LastModifiedTime

Oggetto mappato a ASWfEvents-> Colonna: ASWfEvents.TimeCreated. Aggiornato quando viene modificato lo stato. Si noti inoltre che per aggiornare la colonna il valore RecordNumber dell'oggetto WorkflowRecord deve essere maggiore del relativo valore aggiornato con questo valore. Una possibile implementazione consiste nel mantenere una tabella temporanea che esegue il mapping dell'ID istanza di questa tabella al valore RecordNumber del record evento flusso di lavoro dall'oggetto ASWfEvents che lo ha modificato. Quando un nuovo evento prova ad aggiornare la riga relativa a questa istanza, verificare che il valore RecordNumber sia superiore al valore precedentemente modificato.

CurrentDuration

Durata per il flusso di lavoro in esecuzione (LastModifiedTime – StartTime)

ExceptionCount

Numero di eccezioni verificatesi per il flusso di lavoro Numero di eventi di tipo 101 riscontrati da questa istanza WF rappresentata dall'ID istanza ASWfEvents. WorkflowInstanceId.

LastAbortedTime

L'ultima volta della visualizzazione ASWfEvents relativa all'evento con ID 101 o 102. Per l'istanza del flusso di lavoro rappresentata dall'elemento ASWfEvents.WorkflowInstanceId.

Per ulteriori informazioni sull'evento, vedere 103 - ActivityStateRecord (http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=187226).

ID evento 214

Oltre alle colonne comuni, il Servizio di raccolta eventi popola le seguenti colonne nella tabella ASStagingTable per l'ID evento 214.

 

Dati evento Colonne della tabella ASStagingTable

MethodName

Data1Str

Durata

Data1Int

I dati dell'evento 214 popolano le seguenti visualizzazioni: ASEventSources, ASWcfEvents, ASEvents. Il mapping dei dati della tabella ASStagingTable alle visualizzazioni comuni ASEventSources e ASEvents è specificato nei mapping comuni.

Visualizzazione ASWcfEvents

Vengono specificate solo le colonne popolate per l'evento in questa visualizzazione. Tutte le altre colonne hanno un valore NULL. Il valore popolato in modo specifico dall'evento è indicato in grassetto.

 

ColumnName Dati popolati

Id

ID univoco generato

EventTypeId

214 (Oggetto mappato a: ASStagingTable-> Colonna: EventTypeId)

EventType

"OperationCompleted"

EventVersion

0

EventSourceId

ID nella vista ASEventSources

ProcessId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ProcessId

TraceLevelId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: TraceLevelId

TraceLevel

Dipende da TraceLevelId: 0:”LogAlways”1:”Critical”2:”Error”3:”Warning”4:”Information”5:”Verbose”

E2EActivityId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.E2EActivityId

TimeCreated

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.TimeCreated

OperationName

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data1Str

Durata

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data1Int

Per ulteriori informazioni sull'evento, vedere 214 - OperationCompleted (http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=187225.

ID evento 219

Oltre alle colonne comuni, il Servizio di raccolta eventi popola le seguenti colonne nella tabella ASStagingTable per l'ID evento 214.

 

Dati evento Colonne della tabella ASStagingTable

ExceptionTypeName

Data1Str

ExceptionToString

Data1MaxStr

I dati dell'evento 219 popolano le seguenti visualizzazioni: ASEventSources, ASWcfEvents, ASEvents. Il mapping dei dati della tabella ASStagingTable alle visualizzazioni comuni ASEventSources e ASEvents è specificato nei mapping comuni.

Visualizzazione ASWcfEvents

Vengono specificate solo le colonne popolate per l'evento in questa visualizzazione. Tutte le altre colonne hanno un valore NULL. Il valore popolato in modo specifico dall'evento è indicato in grassetto.

 

ColumnName Dati popolati

Id

ID univoco generato

EventTypeId

219 (Oggetto mappato a: ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.EventTypeId)

EventType

"ServiceException"

EventVersion

0

EventSourceId

ID nella vista ASEventSources Questo è il mapping dell'evento presente nell'elemento ASWcfEvents alla vista ASEventSources.

ProcessId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.ProcessId

TraceLevelId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.TraceLevelId

TraceLevel

Dipende da TraceLevelId: 0:”LogAlways”1:”Critical”2:”Error”3:”Warning”4:”Information”5:”Verbose”

E2EActivityId

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.E2EActivityId

TimeCreated

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.TimeCreated

ExceptionMessage

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data1MaxStr

ExceptionTypeName

Oggetto mappato a ASStagingTable-> Colonna: ASStagingTable.Data1Str

Per ulteriori informazioni sull'evento, vedere 219 - ServiceException (http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=187230).

  2012-03-05
Mostra: