Configurare il monitoraggio

In questo argomento viene illustrato come utilizzare la finestra di dialogo Configura WCF e WF per configurare le impostazioni di monitoraggio ai livelli del server, del sito e dell'applicazione. Inoltre viene descritta la procedura di configurazione dei livelli di monitoraggio in Estensioni di Gestione IIS in AppFabric.

Panoramica

La configurazione del monitoraggio viene controllata tramite elementi di configurazione nei file Web.config. Utilizzare la scheda Monitoraggio nella finestra di dialogo Configura WCF e WF per visualizzare e modificare gli elementi di configurazione correlati al monitoraggio. Le impostazioni disponibili nella scheda Monitoraggio dipendono dalle selezioni effettuate nell'albero di gestione del riquadro Connessioni in Gestione IIS. La barra del titolo della finestra di dialogo di configurazione WF e WCF cambia aspetto, visualizzando il livello (o l'ambito) selezionato attualmente: server, sito o applicazione. Ad esempio, se si seleziona il livello del server nell'albero di gestione, il titolo della finestra di dialogo di configurazione è Configura WCF e WF per Server e qualsiasi modifica apportata viene salvata nel file Web.config radice in %windir%\Microsoft.NET\Framework\v4.0.xxxxx\Config.

I livelli del sito, applicazione e servizio si comportano in modo analogo; le relative impostazioni vengono salvate nel file Web.config per l'elemento selezionato. Le impostazioni visualizzate riguardano il livello più prossimo con impostazioni definite. Ad esempio, se si seleziona l'ambito del sito ma non sono definite impostazioni al livello corrispondente, le impostazioni visualizzate vengono lette dal file Web.config del server. Se sono definite impostazioni per il livello selezionato, vengono visualizzate tali impostazioni.

I comportamenti predefiniti al livello del server possono essere ereditati dal sito, dall'applicazione o dal servizio e, inoltre, essere trasmessi dal sito all'applicazione o al servizio. Il meccanismo generale per ereditare le impostazioni di configurazione viene descritto in Getting Started with IIS 7.0 Configuration (http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=168534) (informazioni in lingua inglese). Per ulteriori informazioni sul blocco delle impostazioni, vedere How to Use Locking in IIS 7.0 Configuration (http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=168537) (informazioni in lingua inglese).

Scheda di monitoraggio Configura WCF e WF

La finestra di dialogo Configura WCF e WF consente di configurare e visualizzare varie proprietà di monitoraggio per un sito, un server o un'applicazione.

Database

È necessario abilitare la raccolta eventi nel database per attivare il monitoraggio di Servizio di raccolta eventi. Poiché il monitoraggio di Servizio di raccolta eventi è indipendente dall'analisi diagnostica e dalla registrazione dei messaggi, non è necessario abilitare la raccolta eventi nel database per utilizzare tali funzionalità.

 

Elemento Valore

Raccolta eventi database

Selezionare per abilitare il monitoraggio basato su Servizio di raccolta eventi. Questa impostazione ha effetto sulla raccolta eventi, la raccolta eventi per il contatore di prestazioni e la raccolta cronologica delle istanze WF.

Stringa di connessione

Selezionare il database al quale dirigere eventi, per il server, il sito o l'applicazione selezionati al momento. Quando si definisce questa impostazione al livello del server o del sito, si seleziona il database di monitoraggio predefinito ereditato per i livelli inferiori nella gerarchia.

Livello

In questa sezione viene impostato il livello di monitoraggio per il server, il sito o l'applicazione selezionati attualmente. Il livello di monitoraggio si applica a entrambi i servizi WCF e WF.

 

Elemento Valore

Livello di monitoraggio dell'applicazione

Viene visualizzato il livello di monitoraggio corrente. Il livello predefinito è Monitoraggio dello stato. Spostare il dispositivo di scorrimento per impostare un livello di monitoraggio diverso.

Predefinito

Abilitato solo se il livello è Personalizzato; ovvero la configurazione non è associata ad alcun livello predefinito. Facendo clic su Predefinito il livello di monitoraggio viene reimpostato su Monitoraggio dello stato.

Profilo rilevamento flusso di lavoro

Questa sezione consente di visualizzare o impostare il profilo di rilevamento applicato ai servizi WF. L'opzione non è disponibile ai livelli del server, del sito o dell'applicazione. Si applica esclusivamente alla configurazione dei servizi.

 

Elemento Valore

Nome

Viene visualizzato il nome del profilo di rilevamento corrente.

Configura

Viene visualizzata la finestra di dialogo Profilo rilevamento flusso di lavoro, che consente di selezionare un profilo di rilevamento esistente o importare un nuovo profilo di rilevamento. Per ulteriori informazioni sulla scelta di un profilo di rilevamento, vedere Configurare il rilevamento.

Analisi diagnostica e registrazione messaggi

In questa sezione viene visualizzato lo stato dell'analisi diagnostica e della registrazione dei messaggi. Consente di configurare la diagnostica per il livello selezionato. System.Diagnostics non utilizza Servizio di raccolta eventi e questa impostazione è indipendente dalla raccolta eventi nel database.

In genere, l'analisi diagnostica e la registrazione dei messaggi sono utili soprattutto per il debug dei servizi. L'utilizzo della CPU è superiore rispetto alla raccolta eventi basata su Event Tracing for Windows. L'output è diretto a un file XML anziché a un database. Alcuni tipi di dati diagnostici si possono raccogliere solo mediante System.Diagnostics, ad esempio il contenuto dei messaggi inviati fra servizi.

 

Elemento Valore

Stato

Abilitato o disabilitato.

Configura

Viene visualizzata la finestra di dialogo Configura analisi diagnostica e registrazione messaggi. Per ulteriori informazioni sulle opzioni di analisi diagnostica e registrazione dei messaggi, vedere Configurare la registrazione dei messaggi e Configurare la traccia.

Configurazione delle impostazioni di monitoraggio

La procedura riportata di seguito è comune per i livelli del server, del sito e dell'applicazione, tranne nei casi citati in precedenza.

Per configurare impostazioni di monitoraggio

  1. Avviare o passare a Gestione IIS.

  2. Nel riquadro Connessioni, selezionare il server, il sito o l'applicazione che si desidera configurare.

  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'elemento. Nel menu di scelta rapida, fare clic su Gestisci servizi WCF e WF, quindi selezionare Configura.

    In alternativa, è possibile utilizzare il riquadro Azioni invece del menu di scelta rapida. Individuare la sezione Gestisci servizi WCF e WF, quindi fare clic su Configura.

  4. Quando viene visualizzata la finestra di dialogo Configura WCF e WF, fare clic sulla scheda Monitoraggio.

  5. Visualizzare o modificare le impostazioni come necessario. Se vengono modificate le impostazioni, fare clic su OK per applicare le nuove impostazioni e chiudere la finestra di dialogo oppure selezionare Applica per applicarle senza chiudere la finestra di dialogo. Fare clic su Annulla per chiudere la finestra di dialogo senza salvare.

Livelli di monitoraggio

I livelli di monitoraggio offrono un metodo efficiente per configurare la strumentazione dei servizi WCF e WF. In AppFabric è disponibile un insieme predefinito di livelli di monitoraggio che archiviano quantità di dati diverse per la visibilità sulle applicazioni. È possibile selezionare il livello di strumentazione adeguato in base ai propri requisiti di risoluzione dei problemi o prestazioni. Ciascun livello comprende gli eventi della strumentazione creati dalle applicazioni e gli eventi raccolti da Servizio di raccolta eventi e archiviati nel database di monitoraggio. In AppFabric i dati degli eventi vengono utilizzati per aggregare informazioni sullo stato complessivo delle applicazioni integre e per fornire indicazioni utili alla risoluzione dei problemi delle applicazioni non integre.

Un servizio WCF crea eventi di traccia analitica, che vengono raccolti in base al livello di dettaglio definito dal livello di monitoraggio. Un servizio WF crea eventi di traccia analitica dal livello WCF ed eventi di rilevamento WF dal flusso di lavoro. Il profilo di rilevamento controlla il livello di dettaglio della creazione degli eventi di rilevamento dal servizio WF, mentre il livello di monitoraggio definito nella configurazione di Servizio di raccolta eventi definisce il livello di dettaglio della raccolta.

Il dispositivo di scorrimento Monitoraggio imposta il livello di monitoraggio, che viene implementato come una raccolta di impostazioni predefinite per gli elementi della configurazione nell'ambito selezionato. Il livello di monitoraggio desiderato viene configurato nella scheda Monitoraggio della finestra di dialogo di configurazione per un server, un sito o un'applicazione. Nella tabella riportata di seguito vengono descritti i livelli di monitoraggio supportati.

 

Livello di monitoraggio Descrizione Impostazione attributi di configurazione Dettagli Scenari

Disattivato

Non vengono raccolti dati. In pratica, selezionare questo livello corrisponde a disabilitare il monitoraggio disattivando la raccolta eventi nel database di monitoraggio. Il Dashboard non viene popolato con le metriche dell'applicazione. Questo livello è appropriato per le applicazioni a prestazioni elevate, che richiedono un overhead minimo.

noteNota
Anche quando il livello di monitoraggio è impostato su Disattivato, è possibile che la creazione di record di rilevamento continui, se comportamenti di rilevamento sono stati aggiunti al servizio nel codice sorgente. In tal caso, la creazione di record di rilevamento influisce limitatamente sulle prestazioni, anche se tali record non vengono salvati nel database.

monitoringLevel="Off”

Nessuna creazione di eventi

Nessun rilevamento per il servizio WF

Applicazione a prestazioni elevate che non richiede overhead di monitoraggio

Nessuno scenario di monitoraggio supportato

Solo errori

Vengono raccolti solo eventi di errore e avviso. Non vengono raccolti dati cronologici sulle istanze o per il contatore di prestazioni. Il Dashboard non viene popolato con le metriche dell'applicazione.

monitoringLevel="ErrorsOnly”

Visibilità solo sugli eventi critici

Si riferisce agli errori nelle fasi di configurazione/runtime/progettazione

Visibilità nel Dashboard limitata agli errori

Il profilo di rilevamento configurato è il Profilo di rilevamento ErrorsOnly

Applicazione a prestazioni elevate

Sono supportati gli scenari di monitoraggio degli errori

Monitoraggio dello stato

Monitoraggio dello stato è il livello di monitoraggio predefinito ed è sufficiente per abilitare la raccolta di tutte le metriche del Dashboard. Questo livello comprende tutti i dati acquisiti al livello Solo errori, oltre a dati di traccia analitica WCF aggiuntivi. Si tratta di un bilanciamento fra la raccolta di dati sufficienti per monitorare lo stato delle applicazioni e la riduzione del costo in prestazioni necessario per monitorare un servizio.

monitoringLevel="HealthMonitoring”

Sono contenuti tutti gli eventi dal livello precedente

Visibilità nel Dashboard sulle metriche dell'applicazione e lo stato WF

Il profilo di rilevamento configurato è Profilo di rilevamento HealthMonitoring

Applicazione integra

Sono supportati gli scenari di monitoraggio

Monitoraggio End-to-End

Questo livello consente di monitorare le connessioni fra applicazioni, tramite il monitoraggio del traffico dei messaggi. Comprende tutti gli eventi del livello Monitoraggio dello stato, oltre a eventi aggiuntivi necessari per ricostruire il flusso dei messaggi.

monitoringLevel="EndToEndMonitoring”

Sono contenuti tutti gli eventi dal livello precedente

Sono supportati gli eventi necessari a creare il flusso dei messaggi

Il profilo di rilevamento configurato è il Profilo di rilevamento EndToEndMonitoring

L'applicazione può essere integra o meno

È necessario monitorare le connessioni fra applicazioni

Risoluzione dei problemi

Questo profilo è il più dettagliato. Si tratta di un soprainsieme dei profili Monitoraggio End-to-End e Monitoraggio dello stato e crea dati dettagliati per facilitare l'individuazione degli errori e delle relative cause. Questo livello è il più appropriato per la risoluzione dei problemi di un'applicazione non integra.

monitoringLevel="Troubleshooting"

Tutti gli eventi

Il profilo di rilevamento configurato è Profilo di rilevamento Troubleshooting

Applicazione non integra

Sono supportati gli scenari di risoluzione dei problemi


Ciascuna di queste impostazioni del livello di monitoraggio modifica l'attributo monitoringLevel dell'elemento <monitoring> nel file Web.config. Nell'esempio riportato di seguito viene mostrato l'elemento <monitoring> dal file Web.config per un'applicazione.

<microsoft.applicationServer>
   <monitoring>
      <default enabled="true" connectionStringName="ApplicationServerMonitoringConnectionString" monitoringLevel="Troubleshooting" />
   </monitoring>
</microsoft.applicationServer>

Monitoraggio dello stato è il livello di monitoraggio predefinito ed è sufficiente per abilitare la raccolta di tutte le metriche visualizzate nel Dashboard. Questo livello comprende tutti i dati acquisiti al livello Solo errori, oltre a dati di traccia analitica WCF aggiuntivi e a eventi di rilevamento del flusso di lavoro a basso impatto. Si tratta di un bilanciamento fra la raccolta di dati sufficienti per monitorare lo stato delle applicazioni e la riduzione del costo in prestazioni necessario per monitorare un servizio.

Aggregazione degli eventi dei servizi WCF

Quando un'applicazione è configurata al livello Monitoraggio dello stato, Servizio di raccolta eventi aggrega eventi che indicano un'operazione WCF riuscita. Gli eventi di completamento delle operazioni non elaborate non vengono archiviati. Gli eventi aggregati consentono di risparmiare spazio di archiviazione eventi per gli scenari ad alta velocità effettiva ma, allo stesso tempo, offrono visibilità sui servizi WCF. Per impostazione predefinita, Servizio di raccolta eventi del server applicazioni aggrega eventi che indicano un'operazione WCF riuscita solo se viene utilizzato il livello Monitoraggio dello stato. L'aggregazione restituisce i dati riportati di seguito:

  • Durata chiamate media per singola operazione

  • Numero di chiamate per una finestra operazione per aggregato

L'evento aggregato è Microsoft-Windows-Application Server-Applications\Analytic Id=214. Quando l'aggregazione degli eventi è abilitata, l'evento 214 non è più visibile nel database di monitoraggio. Al contrario, l'evento aggregato nel database di monitoraggio risulta come EventTypeId=364 nella visualizzazione ASWcfEvents. È prevedibile un evento aggregato 364 per ciascuna operazione WCF a intervalli ricorrenti di dieci secondi. Se un'operazione WCF non ha creato un evento 214 durante un intervallo di tempo specifico, anche per tale operazione/intervallo non verrà creato alcun evento 214. L'evento 364 viene raggruppato in base alle seguenti proprietà dell'evento 214, che identificano l'operazione come univoca:

  • HostReference

  • MethodName

Gli strumenti di Gestione IIS visualizzano gli eventi dell'aggregato allo stesso modo degli eventi non elaborati. Nel Dashboard viene visualizzato il conteggio totale delle Chiamate completate WCF, indipendentemente dal fatto che gli eventi siano archiviati in forma aggregata o non elaborata. Nella pagina Eventi rilevati gli eventi aggregati (ID 364) vengono visualizzati nell'elenco con altri tipi di eventi.

L'alternativa all'aggregazione consiste nel disabilitare la funzionalità di aggregazione utilizzando il file di configurazione. Di conseguenza, viene creato un solo evento per ciascuna chiamata WCF ricevuta dal servizio. Per abilitare o disabilitare l'aggregazione dell'evento 214, è necessario modificare il valore dell'attributo aggregationEnabled nella configurazione di Raccolta eventi. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare il servizio di raccolta eventi.

Configurazione di un livello di monitoraggio

In questa procedura viene illustrato come modificare il livello di monitoraggio per il server, il sito o l'applicazione.

Per configurare il livello di monitoraggio per un server, sito o applicazione

  1. Avviare o passare a Gestione IIS.

  2. Nel riquadro Connessioni, selezionare il server, il sito o l'applicazione che si desidera configurare.

  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'elemento. Nel menu di scelta rapida, fare clic su Gestisci servizi WCF e WF, quindi selezionare Configura.

  4. Quando viene visualizzata la finestra di dialogo Configura WCF e WF, fare clic sulla scheda Monitoraggio.

  5. Nella sezione Livello, utilizzare il dispositivo di scorrimento per selezionare il livello di monitoraggio desiderato o fare clic su Predefinito (se disponibile) per impostare il livello di monitoraggio predefinito.

  6. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo e salvare le modifiche oppure fare clic su Annulla per chiudere la finestra di dialogo senza salvare modifiche.

Vedere anche

  2012-03-05
Mostra: