Visualizzare i dati degli endpoint tramite le estensioni per Gestione IIS

Le estensioni per Gestione IIS incluse in AppFabric visualizzano gli endpoint esposti dai servizi WCF e WF tramite la pagina Endpoint. La pagina Endpoint viene richiamata facendo clic sull'icona Endpoint in AppFabric quando si utilizza la scheda Visualizzazione funzionalità (rispetto alla scheda Visualizzazione contenuto) in Gestione IIS. La pagina Endpoint è visibile dall'ambito server, sito o applicazione. Se l'ambito corrente è a livello di servizio, è possibile richiamare la pagina Endpoint facendo clic sul collegamento Visualizza endpoint all'interno del riquadro Azioni.

All'interno di questa pagina, è possibile visualizzare gli endpoint di sistema, gli endpoint predefiniti dell'applicazione e gli endpoint dell'applicazione definiti in un file Web.config. Un endpoint di sistema è un endpoint aggiunto automaticamente dal sistema AppFabric al servizio. Un endpoint predefinito dell'applicazione è un endpoint aggiunto all'applicazione in base ai protocolli supportati nell'applicazione. Un endpoint dell'applicazione è l'endpoint definito in un file Web.config. Tutti gli altri endpoint creati in modo dinamico in fase di runtime mediante il codice non vengono mostrati in questa pagina.

I tipi di endpoint di sistema vengono definiti nella sezione endpointExtensions del file machine.config (ad esempio, discoveryEndpoint). Tuttavia esiste un'eccezione a questa regola per workflowControlEndpoint e serviceMetadataEndpoint. Il primo endpoint viene aggiunto al servizio quando si seleziona l'opzione Abilita controllo istanza nella scheda Gestione host flusso di lavoro della finestra di dialogo Configura servizio. Il secondo endpoint viene aggiunto quando si seleziona l'opzione Abilita metadati su HTTP nella scheda Generale della finestra di dialogo Configura servizio.

.NET Framework 4 aggiunge un endpoint predefinito dell'applicazione per tutti i servizi senza tag di un'applicazione Web per ciascun protocollo abilitato nell'applicazione. Ad esempio, se per un'applicazione è abilitato il protocollo HTTP, al servizio viene aggiunto un endpoint con basicHttpBinding e se per un'applicazione è abilitato il protocollo net.pipe, al servizio viene aggiunto un endpoint con netNamedPipeBinding. Nella sezione protocolMapping del file Machine.config è inoltre possibile configurare il mapping binding a protocollo. Per visualizzare i protocolli abilitati per un'applicazione, fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome dell'applicazione, scegliere Gestisci applicazione, quindi fare clic su Impostazioni avanzate.

Questa pagina non consente di configurare endpoint di sistema ed endpoint predefiniti dell'applicazione, ma consente di configurare gli endpoint dell'applicazione specificati in un file Web.config. Per visualizzare e configurare le proprietà generali, di prestazioni e di autenticazione di un endpoint di applicazione, utilizzare Endpoint Configuration Dialog Box. Per avviare questa finestra di dialogo, fare clic con il pulsante destro del mouse su un endpoint selezionato, quindi scegliere Configura oppure fare clic su Configura nel riquadro Azioni.

Vedere anche

  2012-03-05
Mostra: