Configurazione del salvataggio permanente

Configurazione guidata di AppFabric consente di effettuare le seguenti operazioni. I cmdlet di AppFabric Windows PowerShell consentono di creare e inizializzare un archivio di salvataggio permanente SQL Server. Inoltre i cmdlet consentono di rimuovere tutti gli artefatti relativi al salvataggio permanente da un archivio di salvataggio permanente SQL Server.

  • Specificare l'account utente utilizzato per l'esecuzione del servizio Gestione flussi di lavoro.

  • Creare e inizializzare un archivio di salvataggio permanente. Il processo di creazione consente di creare l'archivio di istanza, mentre il processo di inizializzazione consente di creare tutti gli artefatti relativi al salvataggio permanente nell'archivio di salvataggio permanente.

  • Registrare un archivio di salvataggio permanente nel file Web.config radice, che possa essere ereditato da tutte le applicazioni e i servizi.

Le estensioni di Gestione IIS e i cmdlet di Windows PowerShell inclusi in AppFabric consentono di configurare le funzionalità di salvataggio permanente per i servizi del flusso di lavoro. Nell'elenco riportato di seguito vengono descritte alcune di queste attività:

  • Abilitare o disabilitare il salvataggio permanente per i servizi del flusso di lavoro.

  • Specificare l'archivio di salvataggio permanente SQL Server che si desidera utilizzare.

  • Specificare se in un provider di salvataggio permanente SQL Server devono essere codificate le informazioni sullo stato dell'istanza tramite l'algoritmo GZip prima che vengano archiviate le informazioni nel database di salvataggio permanente.

  • Specificare se le informazioni sullo stato relative a un'istanza vengono eliminate una volta completata l'istanza.

  • Specificare l'azione da intraprendere quando un host riceve un'eccezione InstanceLockedException. Un host del flusso di lavoro riceve un'eccezione InstanceLockedException quando tenta di bloccare un'istanza perché questa attualmente è bloccata da un altro host. Di seguito sono indicate le opzioni consentite per questo campo: Nessuno, Tentativo di base e Tentativo aggressivo. Il valore predefinito è Nessuno. Nell'elenco riportato di seguito vengono fornite le descrizioni relative a queste tre opzioni:

    • Nessuno. L'host del servizio non tenta di bloccare l'istanza e passa l'eccezione InstanceLockedException al chiamante.

    • Tentativo di base. L'host del servizio tenta nuovamente di bloccare l'istanza con un ritardo sempre maggiore e passa l'eccezione InstanceLockedException al chiamante alla fine della sequenza.

    • Tentativo aggressivo. L'host del servizio tenta nuovamente di bloccare l'istanza con un intervallo tra tentativi lineare e passa l'eccezione al chiamante alla fine della sequenza.

  • Specificare l'intervallo di tempo entro il quale è necessario rinnovare il blocco. Il blocco scade oltre 30 secondi (tempo di rinnovo del blocco specificato) dopo che il blocco era stato rinnovato l'ultima volta.

  • Specifica il periodo di tempo dopo il quale SQL Workflow Instance Store esegue un'attività di rilevamento per individuare tutte le istanze del flusso di lavoro eseguibili o attivabili nel database dopo il ciclo di rilevamento precedente. SQL Workflow Instance Store esegue un'attività interna che periodicamente si riattiva e rileva le istanze eseguibili o attivabili nel database di salvataggio permanente.

I Servizi di hosting di AppFabric includono il servizio Gestione flussi di lavoro, un servizio Windows che fornisce servizi di gestione per le istanze di servizio dei flussi di lavoro. Per ulteriori informazioni su questo servizio, vedere Servizio Gestione flussi di lavoro. Questo servizio non espone alcun parametro di configurazione che possa essere configurato mediante le estensioni per oppure i cmdlet di Windows PowerShell. Tuttavia, è possibile configurare direttamente gli archivi di istanza monitorati dal servizio Gestione flussi di lavoro nei file di configurazione.

Per informazioni dettagliate su come configurare le funzionalità di salvataggio permanente per i servizi del flusso di lavoro, vedere Configurazione del salvataggio permanente del flusso di lavoro.

  2012-03-05
Mostra: