Rimuovere funzionalità e disinstallare

Dopo aver completato correttamente l'installazione di Microsoft AppFabric 1.1 per Windows Server, è possibile rimuovere le funzionalità di AppFabric o disinstallare direttamente AppFabric aprendo l'Installazione guidata di AppFabric. Se si esegue il programma di installazione dopo aver installato AppFabric, viene visualizzata la pagina Aggiungi o rimuovi funzionalità.

La procedura di disinstallazione rimuove una funzionalità e la relativa configurazione dal file Web.config a livello di radice. Non elimina, invece, le impostazioni di configurazione a livello di sito, applicazione, sottodirectory o servizio, né qualsiasi database creato durante il processo di configurazione.

Per rimuovere le funzionalità o eseguire la disinstallazione

  1. Su un computer in cui è installato AppFabric, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Microsoft AppFabric 1.1 per Windows Server, quindi Aggiungi o rimuovi funzionalità.

    noteNota
    Per disinstallare il Servizio di memorizzazione nella cache, è necessario prima interrompere il servizio e rimuoverlo dal cluster di cache. Vedere "Disinstallazione della funzionalità Servizio di memorizzazione nella cache" riportato di seguito.

  2. Nella pagina Aggiungi o rimuovi funzionalità dell'Installazione guidata di AppFabric selezionare Rimuovi funzionalità o disinstalla, quindi fare clic su Avanti.

  3. Nella pagina Analisi utilizzo software, selezionare o No a seconda che si desideri partecipare o meno al programma Analisi utilizzo software, quindi fare clic su Avanti.

    noteNota
    La partecipazione dell'utente a questo programma consente a Microsoft di migliorare Microsoft AppFabric 1.1 per Windows Server. Senza interrompere l'attività dell'utente, il programma raccoglie informazioni sulla configurazione hardware del computer e sulla modalità di utilizzo di Microsoft AppFabric 1.1 per Windows Server. Periodicamente viene inoltre scaricato un file per raccogliere informazioni sui problemi che possono verificarsi con Microsoft AppFabric 1.1 per Windows Server. Le informazioni raccolte non vengono utilizzate per identificare o contattare l'utente.

  4. Nella pagina Selezione funzionalità, deselezionare le funzionalità che si desidera rimuovere, quindi fare clic su Avanti. Per disinstallare completamente AppFabric, deselezionare tutte le funzionalità. Fare clic su Avanti.

    noteNota
    Verranno rimosse solo le funzionalità installate in precedenza e deselezionate in questo elenco.

  5. Nella pagina Conferma selezioni per la rimozione verificare che siano elencate le funzionalità che si desidera eliminare, quindi fare clic su Rimuovi.

  6. Nella pagina Stato rimozione verificare che il processo di rimozione sia in esecuzione.

  7. Nella pagina Risultati rimozione fare clic su Fine.

Disinstallazione della funzionalità Servizio di memorizzazione nella cache

Per disinstallare il Servizio di memorizzazione nella cache da un server di cache, è necessario interrompere il servizio e rimuoverlo dal cluster di cache. A seconda della modalità adottata per distribuire il cluster di cache e del numero di host della cache presenti nel cluster, un cluster di cache in esecuzione potrebbe non essere in grado di gestire la perdita di un host della cache se si tratta di un host principale che svolge un ruolo di gestione del cluster. Per ulteriori informazioni, vedere l'argomento relativo alla gestione del cluster e degli host principali della Guida di Windows Server AppFabric (http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=164929).

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Strumenti di amministrazione quindi Moduli di Windows PowerShell.

  2. Prima di disinstallare il Servizio di memorizzazione nella cache, utilizzare lo strumento di amministrazione della cache basato su Windows PowerShell per interrompere il servizio con il comando Stop-CacheHost. Ad esempio, se in un computer chiamato CacheServer1 si desidera disinstallare il Servizio di memorizzazione nella cache installato con i valori predefiniti per i numeri di porta TCP/IP, interrompere il Servizio di memorizzazione nella cache del server utilizzando il seguente comando: Stop-CacheHost -HostName CacheServer1 -CachePort 22233. Per ulteriori informazioni sui comandi disponibili per l'amministrazione della cache, vedere l'argomento relativo all'amministrazione della cache AppFabric con Windows PowerShell nella Guida di Windows Server AppFabric (http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=164929).

  3. Se il comando Stop-CacheHost ha esito negativo e restituisce l'errore ERRCAdmin013, "Cluster Quorum would be disturbed…", arrestare il cluster di cache con il comando Stop-CacheCluster. Questo errore viene restituito perché, per assicurare un'esecuzione continua del cluster di cache, la maggior parte degli host della cache designati come host principali deve risultare disponibile. L'errore suggerisce inoltre che, dopo aver disinstallato questo host della cache, per avviare il cluster di cache è necessario designare come principale un altro host della cache. Per ulteriori informazioni su come effettuare questa operazione, vedere Impostare il ruolo di gestione dei cluster e le designazioni degli host principali (AppFabric 1.1).

  4. La disinstallazione del Servizio di memorizzazione nella cache può essere effettuata mediante l'Installazione guidata di AppFabric, la console per la rimozione delle applicazioni del sistema operativo Windows o i parametri della riga di comando per l'esecuzione di una disinstallazione automatica, come descritto di seguito.

    1. Disinstallazione mediante l'Installazione guidata di AppFabric: fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Microsoft AppFabric 1.1 per Windows Server, quindi Aggiungi o rimuovi funzionalità. (vedere la sezione "Per rimuovere le funzionalità o eseguire la disinstallazione" sopra riportata).

    2. Disinstallazione tramite Windows: utilizzare la console Installazione applicazioni o Programmi e funzionalità del sistema operativo per rimuovere la funzionalità Servizio di memorizzazione nella cache di AppFabric.

    3. Disinstallazione automatica: per eseguire una disinstallazione automatica, aprire lo strumento da riga di comando CMD.exe e accedere alla cartella che contiene il programma di installazione. Eseguire, quindi, il programma di installazione con i parametri della disinstallazione automatica. Per ulteriori informazioni, vedere Installazione automatica (Memorizzazione nella cache di AppFabric 1.1).

  5. (facoltativo) Una volta disinstallata qualsiasi funzionalità di memorizzazione nella cache di AppFabric, riesaminare la configurazione del firewall.

Problemi legati alla disinstallazione del Servizio cluster

Dopo la disinstallazione delle funzionalità di memorizzazione nella cache da un server di cache distribuita, il programma di installazione di AppFabric disabiliterà il gruppo di regole firewall "Microsoft AppFabric 1.1 per Windows Server: Servizio di memorizzazione nella cache di AppFabric" rimuovendolo come eccezione. Durante l'installazione, il programma di installazione crea questo gruppo e vi aggiunge regole. Tuttavia, il programma di installazione non disabilita il gruppo di regole firewall "Gestione remota servizi". Se è stato abilitato durante l'installazione, questo gruppo non verrà disabilitato dopo la disinstallazione. Se lo si desidera, Gestione remota servizi può essere disabilitato manualmente su ciascun nodo del cluster. Una volta disinstallata qualsiasi funzionalità di memorizzazione nella cache di AppFabric, riesaminare la configurazione del firewall.

Se si disinstalla un nodo di un cluster a più nodi e non si eseguono i cmdlet di configurazione di AppFabric per annullare la configurazione del nodo, il cluster continuerà a essere configurato per il nodo. Per annullare la configurazione del nodo, eseguire il cmdlet Remove-CacheHost su tale nodo.

In questa sezione

  2012-03-05
Mostra: