Architettura di AppFabric per grandi organizzazioni e topologie di distribuzione

Durante la distribuzione di Microsoft AppFabric 1.1 per Windows Server per il supporto dei requisiti comuni a livello di organizzazione, considerare i seguenti fattori:

  • Scalabilità orizzontale per gestire incrementi del carico e fornire un'elevata disponibilità

  • Topologie di configurazione dei nodi host e di distribuzione dei servizi per ottenere livelli ottimali di prestazioni e gestibilità

  • Configurazione ottimizzata dell'archiviazione dei dati per ottenere la massima velocità di I/O su disco e consentire in AppFabric il salvataggio permanente e il monitoraggio ad alte prestazioni

noteNota
Il termine "scalabilità orizzontale" utilizzato nella presente documentazione si riferisce al processo di aggiunta di altri nodi a un sistema, ad esempio un nuovo computer aggiunto a un'applicazione software distribuita. La scalabilità orizzontale potrebbe ad esempio essere utilizzata per passare da un server AppFabric a una Web farm costituita da due o più server AppFabric. Il termine opposto è "scalabilità verticale", che fa riferimento all'aggiunta di risorse a un singolo nodo di un sistema, in genere mediante l'aggiunta di memoria o processori.

In questa documentazione vengono fornite linee guida relative a ciascuna di queste aree nei due livelli principali della tecnologia: Livello di hosting dei servizi e Livello di archiviazione dei dati.

  2012-03-05
Mostra: